Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?id=205  Mirrors.php?id=602  Mirrors.php?id=646  Mirrors.php?id=4898  Mirrors.php?id=2779 
Mirrors.php?id=204  Mirrors.php?id=206  Mirrors.php?id=207  Mirrors.php?id=208  Mirrors.php?id=3944 
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 30 luglio 2017)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Blog - Ultime novità
  Come il mito del dogma della terra piatta ha fatto iniziare la guerra tra religione e scienza
  Clicca per SCARICARE il documento come PDF file
Condividi:

Negli ultimi anni ha ripreso una straordinaria popolarità la teoria che la terra sia piatta e non un globo, teoria difesa nei decenni precedenti da pochi gruppi eccentrici che non avevano altro che qualche centinaio di aderenti nel mondo. La ragione della popolarità odierna sta in parte nella diffusione delle idee attraverso Internet, e in parte nel fatto che questa diffusione di idee permette di avanzare qualsiasi ipotesi tra la gente non informata, a esclusione di una vasta mole di prove e ragioni contrarie.

Oggi il “terrapiattismo” sarebbe solo una di tante stranezze marginali, se non fosse che ci sono alcuni credenti (purtroppo, anche qualche cristiano ortodosso) che, attirati da questa teoria, credono di fare un grande servizio alla Chiesa e a Dio “convalidando” quelle che credono essere le basi della fede e della scienza degli antichi cristiani.

Ora, in sé il problema potrebbe anche essere ignorato (di idioti, come dei poveri di cui parlava Gesù, ne avremo sempre tra noi), perché la Chiesa si occupa della salvezza, e non di dare il suo avallo ufficiale o la sua riprovazione ufficale a teorie più o meno scientifiche. Il guaio delle teorie della terra piatta, tuttavia, è che un tempo potevano essere difese o avversate a livello dei valori assegnati a poche prove empiriche; oggi, invece, di fronte a milioni di prove empiriche del globo terrestre (tra cui fotografie e filmati di ogni tipo), i terrapiattisti sono costretti a sposare a loro sostegno una serie di ipotesi sempre più improbabili e assurde di cospirazione globale del silenzio e della menzogna. Questo equivale a un invito aperto a sovvertire la società, e non ci vuole molto a capire quanto l’idea (in sé innocua) della terra piatta possa diventare un grimaldello che insinua mali estremamente indesiderabili, sia dal punto di vista del disordine sociale, sia della nostra attitudine verso la conoscenza (l’indifferenza verso le regole della logica e una dipendenza patologica dalle teorie del complotto).

Almeno per quanto riguarda la posizione della Chiesa, è importante sgombrare il campo da un’affermazione altrettanto pericolosa, ovvero che i Padri della Chiesa abbiano insegnato che la terra era piatta. L’articolo tratto dal blog Mystagogy del nostro amico John Sanidopoulos, che presentiamo in traduzione italiana nella sezione “Confronti” dei documenti, rivela come solo due figure della Chiesa cristiana antica (e certamente non del livello dei Padri), un convertito troppo zelante (Lattanzio) e un letteralista (Cosma Indicopleuste), abbiano sposato questa teoria.

Condividi:
Inizio  >  Blog - Ultime novità