Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=205  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=602  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=646  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=4898  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=2779 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=204  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=206  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=207  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=208  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=3944 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=16&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni
Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Il Blog del Parroco


 23/08/2014    

Sergej Chapnin: "L'ideologia ortodossa è un'Ortodossia senza Cristo"

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Sergej Chapnin, il direttore esecutivo della “Rivista del Patriarcato di Mosca” (Журнал Московской Патриархии) è stato uno dei primi nostri corrispondenti da Mosca, vent’anni or sono. Nel nostro sito lo abbiamo già presentato come intervistatore e giornalista, ora lo vediamo dall’altra parte, intervistato dalla rivista Neskuchnyj Sad sul tema dell’ideologia nella Chiesa. Chapnin ha vissuto tutte le fasi del risveglio della Chiesa ortodossa in Russia nei decenni passati, ed è un esperto molto competente di come l’ideologia sovietica può trasformarsi suo malgrado in un’ideologia ortodossa, che mantiene alcuni elementi di cultura ecclesiale lasciando fuori il nucleo del messaggio evangelico. Presentiamo l’intervista a Sergej Chapnin nell’originale russo e in traduzione italiana nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 22/08/2014    

Messaggio di sua Santità il patriarca Kirill ai primati delle Chiese ortodosse locali in connessione con la situazione in Ucraina

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Rivolgendosi ai primati delle Chiese ortodosse autocefale, e in particolare al patriarca Bartolomeo di Costantinopoli, il patriarca Kirill ha scritto il 14 agosto un documento che è al tempo stesso un appello e una seria e circostanziata denuncia delle atrocità in corso in Novorossija. Riportiamo l’originale russo, la versione romena e la nostra traduzione italiana del messaggio patriarcale nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 22/08/2014    

Arcivescovo Mitrofan di Gorlovka e Slavjansk: il bene è sempre più forte del male

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il sito dell’eparchia di Gorlovka e Slavjansk, una delle diocesi più colpite dal genocidio in atto nel Donbass, pubblica un estratto di una straordinaria omelia dell’arcivescovo Mitrofan tenuta nella cattedrale di Gorlovka in occasione della recente festa della Trasfigurazione del Signore. Forse non sarebbe male ricordare alcuni passi di questa omelia anche nelle nostre chiese, nella domenica che viene (è ancora la post-festa della Trasfigurazione, e le parole di vladyka Mitrofan ci coinvolgono tutti): presentiamo l’originale russo e la traduzione italiana dell’articolo da Gorlovka nella sezione “Omiletica” dei documenti.

 
 22/08/2014    

La guerra di Kiev contro i video

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dopo il magistrale resoconto sulla Crimea, torniamo a ospitare sul nostro sito un articolo del blog The Unwashed Brain, che parla del fenomeno – pericolosissimo per la giunta di Kiev – dei video che documentano le atrocità della guerra in Donbass. Il lavoro di disinformazione è accanito, come dimostra l’autore del blog esaminando i video che avrebbero potuto da soli, in circostanze normali, mettere fine a questo genocidio con un’azione di riprovazione internazionale. Ma questa stessa guerra contro l’informazione dimostra il potere liberatorio della verità, e invoglia a non abbassare la guardia: presentiamo l’articolo sulla guerra contro i video nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 21/08/2014    

Sergej Glaz'ev: "La cosa principale da fare è liberarsi dalla dipendenza dall'estero"

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il team russo del blog di Saker (blog che sta espandendosi in diversi paesi e diverse lingue) ha preparato la versione multilingue di un’eccellente video-intervista a Sergej Glaz’ev. Anche se avevamo già ospitato un’intervista a Glaz’ev sul nostro sito, riteniamo altrettanto importante questa nuova video-intervista, perché spazia dalla crisi ucraina ai giochi di potere internazionali, alla situazione economica della Russia, con la chiarezza di chi conosce davvero le poste in gioco. Concordiamo con Saker nella sua conclusione che Glaz’ev sembra dire ciò che Putin non dice, ma sui cui pare basarsi nelle proprie azioni. Tanto più importante sentire cos’ha da dire Glaz’ev, in un’Italia infestata da ipotesi su Putin che paiono autentiche idiozie ideologiche. Presentiamo la nostra traduzione italiana dell’intervista, assieme all’introduzione di Saker e al video, nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 21/08/2014    

Un romano a Novgorod

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Sant'Antonio il Romano (1067-1147), padre del monachesimo a Novgorod, è una figura che tutti gli ortodossi italiani dovrebbero conoscere, e di cui possono andare fieri.

Leggete la sua vita nel post del 16 agosto del blog Fos Ilaron, e diffondete la conoscenza di questo santo.

I santi come Antonio il Romano sono i più autentici garanti di un vero scambio di civiltà nella verità della fede.

 
 20/08/2014    

Un segno di speranza tra gli orrori del Donbass

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Tra tante distruzioni e dissacrazioni di chiese, un tentativo fallito ci fa riflettere... Negli ultimi due giorni, i siti ortodossi russi e greci hanno riportato una notizia corredata di fotografie, di un missile che è entrato da una finestra nella chiesa di un villaggio del Donbass, e che non solo non è esploso, ma si è conficcato innocuamente nel suolo di fronte all’icona del Cristo Pantocratore, senza neppure rompere il vaso di fiori che ha rovesciato nell’impatto. Come tutti i segni divini, questo evento rafforza nella fede i credenti, porta speranza agli sfiduciati, e ammonisce i peccatori: osserviamolo con i nostri occhi nella sezione “Testimoni dell’Ortodossia” dei documenti.

 
 20/08/2014    

La civiltà ortodossa e l'Iran

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti un’intervista risalente al 1995, ma di straordinaria attualità. L'ex ambasciatore iraniano presso la Santa Sede, Muhammad Masjid Jamei, intervistato dalla rivista russa Elementy, offre il suo punto di vista sulla crisi jugoslava (che potrebbe essere oggi ripetuto verbatim nel caso della crisi ucraina), e parla della comprensione della Chiesa ortodossa da parte dell’Iran.

 
 19/08/2014    

Le pretese di Bruxelles su Argentina e America Latina

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Peter Koenig (nella foto), economista ed ex impiegato della Banca Mondiale, è un contributore regolare di analisi economiche per La voce della Russia. Oggi, quando le complesse conseguenze delle sanzioni iniziano a intaccare i mercati di tutto il mondo, ha contribuito personalmente un articolo al blog del nostro amico Saker (che scrive dal punto di vista di un analista militare, ma che evidentemente anche gli esperti di economia e politica internazionale giudicano competente e affidabile). In questo articolo si parla dell’Argentina, umiliata da una gogna economico-legale di origine americana, a cui l’Unione Europea ha la sfacciataggine di imporre di non commerciare con la Russia. presentiamo le considerazioni di Peter Koenig nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 19/08/2014    

Mosè fu davvero l'autore del Pentateuco?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

La pagina Facebook della nostra parrocchia ha segnalato un interessante articolo di esegesi, che tenta una risposta ortodossa alla discussione sui veri autori dei libri dell’Antico Testamento, e sottolinea come non ci sono problemi di attribuzione di un libro a un autore o ad altri, quando si parte dal presupposto che è la Scrittura a nascere dalla Tradizione. Presentiamo l’articolo di Andrej Desnitskij nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 19/08/2014    

Russini e ungheresi: ultimatum a Kiev

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

In questo filmato, due portavoce dei russini e degli ungheresi della Rus’ Carpatica annunciano quello che ha tutta l’impressione di essere un ultimatum alla giunta di Kiev: concessione immediata alla regione dell’autonomia negata da oltre vent’anni, o secessione immediata. Non può mancare un ricordo del sostegno dell’Ungheria, che rischia di trascinare l’Ucraina in una guerra con un paese della NATO. Tanto per far capire come funzionano le regole di un’alleanza militare, se l’Ucraina osasse attaccare l’Ungheria, tutti i paesi della NATO (Italia compresa) sarebbero costretti a dichiarare guerra all’Ucraina...

 
 18/08/2014    

Crimea: La storia non raccontata

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Una preziosa fonte di informazioni sulla crisi ucraina è il blog The Unwashed Brain (letteralmente, “Il cervello non lavato”), che per vivere all’altezza del suo titolo, fornisce analisi estremamente attente e dettagliate di vari aspetti poco noti, o malamente noti. Il primo articolo che abbiamo tradotto da questo blog, e che presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti, è un colpo d’occhio generale sulla Crimea, con aspetti storici, sociologici, religiosi, militari e politici, e una cronistoria degli eventi rilevanti e della loro ricezione (o falsificazione) mediatica. Anche chi si è tenuto informato in questi mesi vi leggerà cose che i media NON gli hanno voluto far sapere.

 
 18/08/2014    

La crisi ucraina nella profezia di Solzhenitsyn

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

In questo articolo della Rossiyskaya Gazeta in italiano, possiamo leggere un brano tratto da “Arcipelago Gulag”, in cui Aleksandr Solzhenitsyn aveva già previsto le linee generali della crisi ucraina già nel 1968: la sopravvivenza del nazionalismo al regime sovietico, i legami prevalenti con la Russia di parte dell'Ucraina, l'arbitrarietà della consegna della Crimea all'Ucraina nel 1954, e perfino il ruolo del tutto speciale della Rus' Carpatica ("mentre chiederanno giustizia per se stessi, come potranno gli ucraini essere giusti con i carpato-russi?"): una lettura sorprendentemente attuale dopo quasi mezzo secolo!

 
 17/08/2014    

Minacce a preti e distruzione di chiese: gli ortodossi in Ucraina a un passo dal martirio

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Abbiamo avuto notizie di chiese bombardate e distrutte dall'artiglieria ucraina in Novorossija, di sacerdoti picchiati, incarcerati e uccisi. “Ragioni di guerra”, ci dirà chi vuole credere a tutti i costi che tutto scorre tranquillo lungo il placido Dniepr.

Ma queste atrocità si stanno diffondendo a macchia d’olio, e non nel Donbass... queste sono le novità della notte del 15 agosto a Nikolaev (a 450 chilometri da Donetsk), alle foci del placido Bug:

Le chiese di san Simeone e di san Sergio di Radonezh (nella foto) sono state colpite da bottiglie molotov e distrutte dal fuoco.

Dalla regione di Kiev (a circa 550 chilometri da Donetsk) ci giunge invece questa notizia riportata da RT: il 14 agosto (giorno della processione della Croce e dei martiri Maccabei, una festa molto sentita in Ucraina), una banda di nazisti con simboli del partito "Svoboda" e del Partito Radicale di Oleg Ljashko ha fatto irruzione in una chiesa del Patriarcato di Mosca e ha interrotto il culto, dissacrando l’altare, cospargendo il prete di succo di pomodoro e insultandolo in ogni modo possibile:

Se ve la sentite di vedere il filmato su YouTube, potrete osservare tutta la squallida sequenza, nella quale la singola cosa degna di ammirazione è il comportamento composto del prete e dei fedeli insultati.

Che differenza vi sembra che ci sia tra le squadracce naziste che andavano a terrorizzare gli ebrei in Germania negli anni ’30, e a dissacrare sinagoghe, e queste squadracce naziste di cui vedete apertamente il comportamento?

 
 17/08/2014    

Le chiacchiere durante la Divina Liturgia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il culto ortodosso, per quanto complesso ed elaborato, è molto più libero e meno “irregimentato” dei culti cristiani prevalenti in Occidente. Purtroppo, quando qualcuno si serve di questa maggiore libertà non per sentirsi più a suo agio con Dio, ma per intavolare discussioni con gli altri partecipanti alle funzioni, le chiacchiere hanno un immediato effetto distruttivo, sia sulla sacralità delle funzioni, sia sulla vita spirituale dei fedeli. Presentiamo nella sezione “Ortoprassi” dei documenti i commenti di padre Thaddaeus Hardenbrook, che ci parla degli effetti negativi delle chiacchiere nel corso della Divina Liturgia, 

 
index.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=1 index.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=15   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 49  index.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=17 index.php?locale=it&blogyears=2014&blogsPage=49