Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=4898  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=208  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=7999  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=647  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=8801  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=9731  Mirrors.php?cat_id=30&locale=ro&blogsPage=21&id=9782 
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 3 febbraio 2021)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 16 ottobre 2020)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: aprile 2015)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2022 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii

Blogul parohului


 05/01/2022    

Eterna memoria: arciprete Nikolaj Gundjaev

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Padre Nikolaj Gundjaev, fratello maggiore del patriarca Kirill e rettore emerito della cattedrale della Trasfigurazione a San Pietroburgo, si è addormentato nel Signore il 30 dicembre all'età di 81 anni, dopo una vita di testimonianza di fede e di predicazione. Non abbiamo conosciuto di persona padre Nikolaj, ma suo figlio, padre Mikhail, è venuto a trovarci a Torino assieme al patriarca (allora metropolita) nell'anno 2000. Le nostre condoglianze a tutta la famiglia di sua Santità.

Вечная память! Eterna memoria!

 
 04/01/2022    

Chiesa russa in Africa: cause ed effetti (+VIDEO)

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Eccovi finalmente la prima analisi comprensiva della situazione attuale dell'Ortodossia in Africa, scritta da Konstantin Shemljuk dopo gli sviluppi degli ultimi giorni. Il testo è corredato da un video in cui padre Georgij Maksimov spiega la situazione del clero africano, e il metropolita Jonah (Lwanga) di Kampala, defunto lo scorso settembre, parla della mancata consultazione del clero africano nelle recenti decisioni alla sede patriarcale di Alessandria.

 
 03/01/2022    

Domande e risposte (dicembre 2021)

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Padre Andrew Phillips ci presenta la prima raccolta di risposte del 2022, in cui parla dei temi del Covid, di vita ecclesiale (inclusa una interessante classificazione dei vescovi), dell'Inghilterra ortodossa e del rapporto tra Ortodossia e Occidente.

 
 02/01/2022    

Sull'uso del velo per le donne ortodosse

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Di fronte a una domanda che fanno spesso i frequentatori di chiese ortodosse, il nostro confratello padre Petru (Pruteanu) ci offre una serie di osservazioni sul fenomeno del velo femminile nel mondo ortodosso, con i dati biblici di base, la loro interpretazione teologica, e una comparazione di differenti usanze in numerosi paesi.

 
 01/01/2022    

Uno sguardo sull'Africa per il nuovo anno

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

La notizia dell'apertura di un esarcato della Chiesa ortodossa russa è stata la notizia più importante (anche se tutt'altro che inaspettata) degli ultimi giorni del 2021. Per ora le reazioni sono ancora limitate, e non è ancora apparsa un'analisi completa del fenomeno (per la buona ragione che esistono troppe varianti ancora aperte perché un'analisi possa ritenersi esaustiva). Vi offriamo comunque la prospettiva di padre Georgij Maksimov (a destra nella foto), che conosce da vicino le condizioni degli ortodossi in Africa e che ci può offrire un primo sguardo per l'anno che viene.

 
 31/12/2021    

I 5 grandi eventi nella vita della Chiesa nel 2021

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Un editoriale dell'Unione dei giornalisti ortodossi riporta i risultati di un'intervista al vescovo Viktor (Kotsaba) di Barishevka sui 5 eventi più significativi del 2021 per la Chiesa ortodossa ucraina. Leggendo la traduzione italiana dell'editoriale vi renderete conto del perché questi 5 eventi sono stati davvero importanti nel rendere gli ortodossi ucraini un modello di resistenza della fede e un esempio per i cristiani ortodossi di tutto il mondo.

 
 30/12/2021    

Il Santo Sinodo russo annuncia l'accoglienza di 102 chierici africani nella sua giurisdizione e la creazione di diocesi africane

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Orthochristian.com, 29 dicembre 2021

Il Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa si è riunito oggi a Mosca sotto la presidenza di sua Santità il patriarca Kirill.

Tra le sue decisioni, il Sinodo ha deciso di accogliere 102 chierici africani nella sua giurisdizione su loro richiesta, come riporta Patriarchia.ru.

Il Sinodo ha ascoltato una relazione di sua Eminenza l'arcivescovo Leonid di Erevan e di Armenia sugli appelli di numerosi chierici di tutta l'Africa che rifiutano il riconoscimento degli scismatici ucraini da parte del patriarca Theodoros di Alessandria e quindi vogliono entrare nella Chiesa russa.

Con la benedizione del patriarca Kirill, l'arcivescovo Leonid si è recato di recente in Africa e ha incontrato molti dei preti in questione. Oggi almeno 100 parrocchie del Patriarcato di Alessandria, insieme ai loro sacerdoti, hanno dichiarato di volersi trasferire nella Chiesa russa. Molti di loro hanno presentato la loro richiesta per la prima volta nel 2019, dopo che il patriarca Theodoros ha iniziato per la prima volta a commemorare il capo scismatico della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina", il "metropolita" Epifanij Dumenko.

Dopo che il patriarca Theodoros ha concelebrato liturgicamente con Dumenko in agosto, il Sinodo russo ha deciso che non poteva più ignorare gli appelli dei sacerdoti.

Così, sentito oggi il rapporto dell'arcivescovo Leonid, il Sinodo ha ufficialmente deciso "di accettare 102 chierici del Patriarcato di Alessandria di otto paesi africani nella giurisdizione della Chiesa ortodossa russa, secondo le petizioni presentate".

Inoltre, ha deciso di formare l'Esarcato patriarcale d'Africa, composto dalla diocesi dell'Africa del Nord e dalla diocesi dell'Africa del Sud. L'arcivescovo Leonid è stato nominato esarca patriarcale dell'Africa.

 
 30/12/2021    

L'esito della visita del papa a Cipro e in Grecia

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

La visita papale a Cipro e in Grecia è ormai passata da quasi un mese, ma abbiamo atteso per offrirvi un articolo in due parti di Konstantin Shemljuk, che esamina gli interessi in gioco di questa visita del tutto insolita e inspiegabilmente sotto tono rispetto alla media dei viaggi papali degli ultimi decenni.

 
 29/12/2021    

Il progetto delle 200 chiese a Mosca è giunto a metà strada

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Quella che vedete nella foto è la chiesa dei santi Cirillo e Metodio nel distretto di Rostokino, nella parte nord-orientale di Mosca, appena terminata grazie alle donazioni della comunità dei moscoviti originari della Mordovia.

La chiesa è solo una delle tante costruite negli ultimi anni, ma la sua consacrazione, domenica 26 dicembre 2021, a opera del metropolita Zinovij di Saransk, segna il completamento della metà del progetto: è infatti la centesima chiesa a essere costruita dal 2011, a un ritmo che ha richiesto offerte di circa 36 milioni di euro all'anno, da parte di parrocchiani e benefattori.

Da anni vi teniamo aggiornati sul progetto delle 200 chiese a Mosca, studiato perché ogni abitante della capitale russa possa avere una chiesa a distanza di camminata. Per la storia e le ragioni dell'avvio del progetto, vi suggeriamo di rivedere quest'intervista del 2014 all'arcivescovo Mark di Egor’evsk (allora nostro vescovo, oggi metropolita di Rjazan').

 
 28/12/2021    

Natale al 25 dicembre: perché la "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" parla di passare al nuovo calendario?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Una nuova analisi di Kirill Aleksandrov ci porta nel complesso mondo delle attitudini verso il calendario giuliano in Ucraina, dove scismatici e uniati seguono ancora il vecchio calendario, ma si dimostrano sempre più pronti a cambiarlo (a volte a costo di fare degli improvvisi voltafaccia), mentre il fattore che li trattiene sarebbero i loro fedeli (!). Questo può aiutarci a capire dove risieda il rispetto verso la fede ortodossa, e come il sensus fidelium possa essere ancora un antidoto contro i falsi pastori.

 
 27/12/2021    

Una storia triste: la fine della chiesa di san Ioasaf di Belgorod in Illinois

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Madre Cornelia (Rees) ci offre la cronaca di una chiesa nel Midwest americano, nata per servire gli immigrati carpato-russi dell'Illinois meridionale, e purtroppo demolita due anni fa, dopo decenni di progressivo declino. Questa lezione ci può aiutare a valutare con attenzione la necessità di costruire chiese ortodosse in luoghi e contesti in cui non siamo sicuri di poter avere una continuità generazionale.

 
 26/12/2021    

Due video istruttivi

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Eccovi come pensiero natalizio due video sicuramente insoliti, che ci aiutano a pensare: un confronto tra le attitudini verso i miracoli dei carismatici (il televangelista Kenneth Copeland) e degli ortodossi (il metropolita Athanasios Fahd di Latakia del Patriarcato di Antiochia), e una predica sul senso del digiuno dell'abate Rafailo del monastero di Podmaine a Budva, in Montenegro.

 
 25/12/2021    

Un sacerdote può combinare il suo ministero pastorale con un lavoro secolare?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana una carrellata di pareri di sacerdoti sul tema (molto scottante in paesi come l'Italia) dell'equilibrio tra il mantenimento dei preti da parte delle loro comunità e il loro mantenimento autonomo tramite un proprio lavoro secolare. Le risposte sono molto diverse tra loro (perché questa non è una scienza esatta, e le varianti di tutte le circostanze pratiche sono pressoché infinite), ma ogni risposta è meditata e degna d'attenzione.

 
 24/12/2021    

Patriarca Kirill: la Chiesa non deve segregare sulla base della vaccinazione

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Ascoltiamo dal patriarca Kirill alcune parole di buon senso sull'importanza di tenere le questioni della vaccinazione separate da quelle della fede, e di lasciare le chiese aperte a tutti quelli che cercano Dio, senza discriminazioni.

 
 23/12/2021    

Il sacerdote che ha chiamato il papa eretico stava confessando la pura Ortodossia, dice un vescovo cipriota

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il protopresbitero Ioannis Diotis (nella foto) ha avuto un breve momento di notorietà mediatica quando ha chiamato eretico il papa nella sua visita ad Atene. Un episodio isolato di faziosità? Tutt'altro, ha affermato il metropolita Neophytos di Morphou della Chiesa di Cipro: un esempio di testimonianza di fede, tanto più importante in un momento in cui il dialogo si ammanta di finto perbenismo e rifiuta il confronto sulla verità.

 
index.php?cat_id=30&id=3944&locale=ro&blogsPage=1 index.php?cat_id=30&id=3944&locale=ro&blogsPage=20   <20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41> di 327  index.php?cat_id=30&id=3944&locale=ro&blogsPage=22 index.php?cat_id=30&id=3944&locale=ro&blogsPage=327