Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=7999  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=647       
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  I primati "greci" rimpiangono di avere dato al Fanar un tale potere

di Ekaterina Filatova

Unione dei giornalisti ortodossi, 30 novembre 2019

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

I primati delle Chiese ortodosse di Cipro, Antiochia, Alessandria e Gerusalemme

"Abbiamo elevato noi stessi il patriarca Bartolomeo al terzo cielo dandogli il primato, quindi ogni responsabilità spetta a noi primati", ha ammesso uno dei primi ierarchi greci.

Il quotidiano "Ορθόδοξος Τύπος" ha pubblicato frammenti di una conversazione con un "primate greco" senza rivelare la sua identità, in cui questi afferma che il patriarca Bartolomeo di Costantinopoli minaccia i primati delle Chiese con la rimozione dell'autocefalia. Gli estratti della conversazione con i primati sono citati da oukraniko.blogspot.com.

Come risulta dalla pubblicazione, "il primo ierarca ammette che i primati sono responsabili, perché hanno fatto un errore andando al Concilio di Creta ed elevandolo (il patriarca Bartolomeo, ndc) fino al terzo cielo". Ora il Fanar ricorda loro che essi stessi hanno riconosciuto il primato del patriarca ecumenico e quindi non c'è ritorno.

"Gli abbiamo dato il diritto di minacciare di portare via l'autocefalia", afferma il primate alla pubblicazione.

Più avanti nel giornale c'è una trascrizione della conversazione con il "primate greco":

"Bartolomeo non è da biasimare... L'oppressività è un problema. Voglio dire tutti questi giovani che lo circondano... gli lanciano polvere di adulazione negli occhi in modo che alla fine non ascolta i vecchi fanarioti. <...> Non l'avete visto dire che "un incontro di tre stelle è raro", riferendosi a Bartolomeo, Tsipras ed Erdogan? È diventato virale su Internet!" Ha continuato il capo di una delle Chiese greche.

“Noi, i primati, dobbiamo essere ritenuti responsabili. La colpa è nostra per aver creduto nell'istituzione! L'abbiamo elevato al terzo cielo, dandogli il primato... Non è necessario che io parli oltre... Parlatene con sua Beatitudine, il vostro primate <...> Abbiamo fatto un errore e siamo andati al Concilio del primate (il Concilio di Creta, ndc). Certo, allora avevamo buone intenzioni, non capivamo dove questo ci avrebbe portato... Ora ci dicono: 'Avete riconosciuto il primato del patriarca e non potete tornare indietro',ha detto il primate.

"I Primati sono molto delusi e sconvolti dall'atteggiamento del patriarca Bartolomeo, che li ha trattati come degli 'emarginati'," ha sottolineato la pubblicazione greca. "Alcuni primati conservano ancora la loro dignità e non vogliono che la Chiesa venga ulteriormente disonorata dalle cattive azioni del 'papa orientale' e dei 'papisti' che lo seguono".

Ricordiamo che tra gli esperti si ritene che il patriarca Bartolomeo, che non è riluttante a essere considerato l'unico responsabile della creazione della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina", sta attirando al suo fianco altri vescovi greci, "piegandoli sul suo ginocchio". Allo stesso tempo, come ha notato l'onorevole giornalista dell'Ucraina Vasilij Anisimov, il tradimento comune scredita tutta l'Ortodossia greca.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8