Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 17 settembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  Metropolita Luka: la "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" non è opera di Cristo, le azioni degli attivisti lo provano

di Ol'ga Tsvilij

Unione dei giornalisti ortodossi, 20 marzo 2019

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

il metropolita Luka (Kovalenko) of Zaporozh'e e Melitopol'

Cristo non ha mentito a nessuno e non ha forzato nessuno, ha ricordato il vescovo della Chiesa canonica.

L'attività degli aderenti alla "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" e dei media che simpatizzano con loro mostra che la creazione di questa nuova struttura ecclesiastica non è opera di Cristo, ha osservato il metropolita Luka (Kovalenko) di Zaporozh'e e Melitopol' durante una trasmissione in diretta sul canale TV "UA: Zaporozh'e".

Secondo lui, la deliberata sostituzione dei concetti di "comunità religiosa" e "comunità territoriale", i tentativi di intimidire i credenti e il clero della Chiesa ortodossa ucraina, e le bugie dei media sul numero di "trasferimenti volontari" all'OCU - tutto questo contraddice gli insegnamenti di Cristo.

"Queste argomentazioni, che confondono completamente le persone e ciò che stanno facendo i mass media (che mentono costantemente a sostegno di una singol struttura) dimostrano una cosa: questa non è opera di Cristo. Cristo non ha mentito a nessuno, non ha forzato nessuno. Questa è una cosa diabolica. E cosa le accadrà? Si disperderà come polvere ", ha commentato il vescovo della Chiesa canonica su ciò che sta accadendo nella vita della chiesa in Ucraina.

Il metropolita nota che l'illegalità non durerà per sempre.

"Vorrei ricordare le parole di Giovanni Crisostomo, 'l'inferno regna, ma non per sempre', e coloro che stanno andando nel regno dell'inferno, per favore, dovrebbero sbrigarsi," ha concluso il metropolita Luka.

Il metropolita Luka ha notato che per la "Chiesa ortodossa dell'Ucraina", il capo della "chiesa" non è nemmeno Cristo, ma il patriarca di Costantinopoli, come dice il testo del Tomos. "Se lo si legge attentamente, chi è il capo della Chiesa? Per un ortodosso, il capo della Chiesa è il nostro Signore Gesù Cristo. Nel Tomos, chi è il capo? Il catriarca di Costantinopoli. Capo per chi? Per la santa Chiesa ortodossa dell'Ucraina di recente costituzione. Perché? Che cos'è questo? Un nuovo papa?", Ha osservato il metropolita Luka. Secondo il vescovo, il Tomos ha nel suo testo segni diretti di eresia del papismo. Ha evidenzato 4 segni di questo genere.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8