Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=7999  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&id=647       
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 16 ottobre 2020)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6
  Il convento di Saidnaya in Siria celebra la 'risurrezione delle icone'

Pravoslavie.ru

21 marzo 2016

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Nonostante la difficile situazione militare e politica in Siria, i monasteri e i conventi della Chiesa ortodossa di Antiochia stanno continuando la loro vita di digiuno e di preghiera; tra questi vi è il convento stavropegico di Saidnaya, secondo la sua pagina Facebook ufficiale. Va notato che il convento della Natività della Madre di Dio a Saidnaya è stata una delle prime comunità monastiche siriane a soffrire per mano dei militanti: domenica 29 gennaio 2012 il convento, situato a 35 chilometri da Damasco, è stato bombardato, anche se il proiettile che ha trapassato un muro ed è penetrato in una cella non è esploso.

Lunedì 14 marzo alle 17, il clero e le sorelle del convento di Saidnaya hanno iniziato a leggere il Grande Canone di sant'Andrea di Creta (noto anche come Canone penitenziale).

Dopo la funzione, al clero e agli ospiti del convento è stato servito un pasto tradizionale: le sorelle hanno cucinato per il primo giorno della Quaresima il tradizionale piatto di lenticchie e riso, la mejadra o mujaddara, che è comune nel mondo arabo cristiano durante la Quaresima.

Venerdì scorso, dopo la preghiera all'ambone, il clero del convento ha celebrato la preghiera quaresimale al grande martire Teodoro Tirone ( "la recluta"), e ha benedetto la coliva, preparata e decorata dalle monache.

Sabato scorso una delegazione guidata dalla badessa del convento, madre Febronia (Nabhan), è stata presente alla riunione diocesana nella città di Damasco e ha salutato sua Beatitudine il patriarca Giovanni X di Antiochia dopo il suo ritorno da una visita pastorale a Balamand.

Nel giorno del trionfo dell'Ortodossia le monache, il clero e i fedeli del convento hanno pregato assieme alla Divina Liturgia nella chiesa principale del convento, adornata in occasione della prima domenica di Quaresima – nota nel mondo arabo cristiano come "la risurrezione delle icone".

Nella serata il clero e le ragazze dell'orfanotrofio del convento hanno fatto alla badessa Febronia gli auguri per il prossimo giorno della mamma.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6