Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=205  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=602  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=646  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=647  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=4898 
Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=2779  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=204  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=206  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=207  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=208 
Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=3944  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=7999  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=8801  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=9731  Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=9782 
Mirrors.php?locale=it&blogsPage=2&id=11631         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

04/10/2023  Scoperte, innovazioni e invenzioni russe  
14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 3 febbraio 2021)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 21 dicembre 2022)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: aprile 2015)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2024 2023 2022 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni

Il Blog del Parroco


 09/02/2024    

Il metropolita Longhin in convalescenza dopo un intervento in seguito a un'aggressione

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nella notte del 22 gennaio 2024, il metropolita Longhin (Jar) di Banceni è stato aggredito da uno sconosciuto sulla porta della sua abitazione e ha perso i sensi in seguito a percosse al volto (a sinistra nella foto).

Vladyka Longhin ha potuto riprendere la sua attività pastorale dopo un intervento alle palpebre, e il suo caso è stato rubricato in un procedimento contro ignoti per "lesioni personali intenzionali leggere".

L'aggressione non è che l'ultimo capitolo nella lunga serie di persecuzioni del metropolita, che oggi il regime ucraino considera come un nemico (nonostante abbia meritato il titolo di Eroe dell'Ucraina per aver adottato centinaia di orfani) a causa della sua ferma fedeltà alla Chiesa ortodossa ucraina canonica.

Il metropolita Longhin ha già subito una campagna denigratoria di stato, accuse di "incitamento all’inimicizia religiosa", un ictus e un ricovero in ospedale per fibrillazione atriale, un intervento chirurgico al cuore, fermi di polizia, perquisizioni ingiustificate nel monastero e atti di intimidazione agli orfani lì ricoverati, la morte per avvelenamento del suo ex avvocato a novembre, e per ultimo l'incendio della sua casa in Bucovina.

La pagina Facebook del Monastero di Banceni ha pubblicato l'immagine del volto del metropolita dopo l'aggressione, con il breve messaggio: "Questo è il prezzo della purezza della fede ortodossa!"

 
 08/02/2024    

Il cristianesimo russo, di don Divo Barsotti

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nel video che segue (cliccate sull'immagine per ascoltare il podcast) trovate il commento a un libro scritto nel 1948 da don Divo Barsotti. In quest'opera il celebre sacerdote e monaco cattolico narra del suo incontro con la spiritualità ortodossa russa, che nel suo caso avvenne a partire dalla lettura di Dostoevskij. Allora come oggi, il cristianesimo occidentale è chiamato a fare una scelta tra comprendere l'Ortodossia e riappropriarsi del suo messaggio, oppure ignorarla a proprio detrimento.

 
 07/02/2024    

La "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" esclude Aleksandr Nevskij dalla lista dei santi

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Quando si è disperatamente a corto di fanti con cui scherzare, non resta che prendersela con i santi. Come era da prevedersi, il 2 febbraio Dumenko e i suoi sodali hanno iniziato la "pulizia etnica" dei santi, cancellando dal calendario della loro "Chiesa" la memoria del giusto principe Alessandro (Nevskij) di Novgorod, nello schema Alessio, finora celebrata il 23 novembre. La citazione del nome monastico del santo principe, fatta dal loro "Sinodo", la dice lunga sul progetto cristianicida degli scismatici ucraini: il principe non era stato canonizzato in quanto principe, ma in quanto penitente, come è accaduto a molti regnanti che si sono ritirati a vita monastica. Il fatto che il principe sia poi stato ricordato con il suo nome secolare, invece che con il nome monastico di Alessio, non è strettamente in regola con la tradizione della Chiesa, ma è una concessione alla gratitudine che il popolo della Rus' ebbe per un sovrano che preservò il paese dalla perdita della fede ortodossa. Se gli sgherri del regime ucraino avessero deciso di ricordare il santo solo con il suo nome monastico, avrebbero fatto una scelta almeno formalmente difendibile: invece, con il loro gesto, dimostrano di non avere rispetto nemmeno per i santi della Chiesa, se questi non collimano con la loro ideologia. Prepariamoci al momento in cui la "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" escluderà dalla sua "fede" anche Gesù Cristo, con il pretesto che quest'ultimo è importante per i russi...

 
 06/02/2024    

Cos'era il pedomàzoma (devşirme) e chi erano i giannizzeri?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Pedomàzoma (παιδομάζωμα, in turco devşirme), o come è chiamato in diverse lingue balcaniche, "tributo di sangue", è la triste pratica che dal XV al XVII secolo portò i turchi a sequestrare giovani cristiani alle loro famiglie, per allevarli come funzionari o come fanatici guerrieri (i giannizzeri) al servizio dell'Impero Ottomano. Vi presentiamo un breve quadro storico di questa pratica, che può servire a capire l'estrema insofferenza con cui certi popoli ortodossi vedono oggi le proposte di istruzione della gioventù ortodossa, anche quando queste proposte provengono da benintenzionati cristiani di altre confessioni.

 
 05/02/2024    

Presentazione della parrocchia in giapponese

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Negli ultimi mesi, abbiamo avuto occasione di incontrare alcuni ortodossi e futuri ortodossi, di diverse nazionalità, che vivono in Giappone e frequentano le chiese ortodosse giapponesi. Il loro cammino di fede li ha portati a mettersi in contatto con la nostra parrocchia, e anche, in un paio di casi, a venirci a trovare di persona. Uno degli sviluppi più interessanti è stato il dono della presentazione della nostra parrocchia in lingua giapponese, per la quale ringraziamo tutti i nostri fratelli di fede, e in particolare Julien (Chrysostome) e il seminarista Justin.

どもありがとうございます!

 
 04/02/2024    

Gli anatemi reciproci degli ortodossi e dei cattolici sono stati effettivamente tolti?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Da quasi sessant'anni cattolici e ortodossi impegnati nel dialogo reciproco devono risolvere in qualche modo il paradosso della famosa "revoca degli anatemi reciproci" del 7 dicembre 1965, a opera di papa Paolo VI e del patriarca Atenagora (nella foto). Posto che da quel momento né i cattolici né gli ortodossi si sono considerati o dichiarati in comunione gli uni con gli altri, vale la pena chiedersi il senso di quel gesto. Togliere una scomunica senza rientrare in comunione equivale a dichiarare che qualcosa non è più vietato, ma allo stesso tempo non è assolutamente permesso... vi presentiamo in traduzione italiana un articolo che cerca di mettere un po' di chiarezza nelle conseguenze di questo gesto.

 
 03/02/2024    

Intimoriti dalle icone ma innamorati dei nomi russi: la vita di una parrocchia del Sud Africa che si è trasferita alla Chiesa ortodossa russa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre Nicholas Esterhuisen (nella foto) è il parroco della Chiesa di san Giovanni Climaco a Città del Capo in Sud Africa. Vi presentiamo una conversazione in cui padre Nicholas spiega la curiosa vita di una parrocchia missionaria che solo da pochi anni ha potuto sviluppare il suo pieno potenziale.

 
 02/02/2024    

Come Margad fuggì dai mormoni in Mongolia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dopo avervi raccontato la storia di padre Antonij Gusev, parroco a Ulan Bator, vi offriamo oggi un'altra storia dalla Mongolia, questa volta del suo giovane parrocchiano Margad (al centro della foto, accanto a padre Antonij) e della sua conversione che ha coinvolto anche un difficile rapporto con un gruppo di mormoni.

 
 01/02/2024    

Il credo del bebè

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

I nostri amici George Michalopulos e Gail Sheppard ci presentano un'accurata serie di affermazioni con le quali il patriarca Bartolomeo esalta se stesso nella risorsa mediatica filo-fanariota Orthodox Times. Ve le lasciamo leggere senza nostri ulteriori commenti, perché parlano abbastanza bene da sole, e chiudiamo con la nota conclusiva di George, che dice: "Non so cosa sia più triste: le affermazioni antistoriche o l'arroganza con cui vengono pronunciate".

 
 31/01/2024    

La nostra battaglia comune per la Santa Rus'

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo un altro saggio di padre Andrew Phillips, che, partendo dal recente caso della richiesta di deposizione di padre Aleksej Uminskij a Mosca, riflette su chi ha davvero capito l'idea di una Santa Rus', di chi è riuscito a vederne solo una parte, e di chi invece si è schierato contro di essa.

 
 30/01/2024    

Il cristianesimo ortodosso ha davvero bisogno di edifici fantasiosi?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana un articolo di risposta a una comune obiezione evangelica, che sostiene che la Chiesa ortodossa non può essere la continuazione della Chiesa primitiva perché si ostina ad avere luoghi di culto belli ed elaborati. La stupidità di questa obiezione è abbastanza evidente per chi abbia orecchie per intendere (è come dire che un adulto non può essere la continuazione di un bambino perché indossa abiti diversi e più raffinati), ma vale la pena rispondervi in modo pacato e attento.

 
 29/01/2024    

Intervista al metropolita Mark di Berlino sulla persecuzione religiosa in Ucraina

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana una conversazione tra il metropolita Mark (Arndt, nella foto) della ROCOR e Dmitrij Zlodorev sul tema della persecuzione della Chiesa ortodossa ucraina, che ha spinto recentemente alcuni vescovi di diverse Chiese ortodosse locali, insieme ad attivisti per i diritti umani e avvocati, a creare un'associazione internazionale per i diritti umani, intitolata "La Chiesa contro la xenofobia e la discriminazione religiosa".

 
 28/01/2024    

Obbedienza ai vescovi e imposizione di penitenze durante la pandemia di Covid-19 del 2020

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo un serio e dettagliato articolo di riflessione sul tema dell'obbedienza ai vescovi e su come tale obbedienza sia stata sfruttata ad arte durante le misure forzate contro il Covid-19, per creare una conformità con le direttive statali e imporre un autoritarismo mai sperimentato prima.

 
 27/01/2024    

Anche i chierici luterani d'Estonia difendono il metropolita Evgenij

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Un gruppo di chierici della Chiesa evangelica luterana estone, rappresentato dai pastori Enn Auxmann, Illimar Toomet e Veiko Vikhuri, ha presentato al ministro dell'Interno dell'Estonia una richiesta di riconsiderare la decisione di non rinnovare il permesso di residenza di sua Eminenza il metropolita Evgenij (Reshetnikov, nella foto) di Tallinn.

I firmatari della richiesta affermano che lo Stato estone non ha il diritto di dettare posizioni politiche ai leader ecclesiastici e considerano le accuse contro il metropolita politicamente motivate e arbitrarie. Le autorità estoni avevano osservato attentamente la Chiesa ortodossa in Estonia, e avevano ammesso di non aver trovato nulla di sospetto.

Tutti hanno il diritto costituzionale di rimanere fedeli alle proprie opinioni e convinzioni. I chierici luterani affermano: "Per quanto ne sappiamo, il metropolita Evgenij non è accusato di alcun reato, bensì di non aver accettato ed espresso sufficientemente le opinioni politiche del governo".

Il ministro degli Interni Lauri Läänemets ha incaricato la Chiesa ortodossa estone di eleggere un nuovo leader che aderisca più da vicino alle opinioni del governo, interferendo così nelle questioni ecclesiastiche. "Questo comportamento è tipico dei regimi autoritari", dicono i chierici luterani.

 
 26/01/2024    

Omosessualità: il parere del metropolita Nikolaos di Mesogaia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il metropolita Nikolaos (Hadjinikolaou, nella foto) di Mesogaia e Lavreotiki, oltre che vescovo è anche ricercatore medico: è perciò una delle persone più qualificate a dare un parere cristiano ortodosso sull'omosessualità. Non è un caso che sia stato il principale oratore alla recente riunione del Santo Sinodo della Chiesa di Grecia, convocata in risposta alla proposta di legalizzazione dei matrimoni omosessuali da parte dello Stato greco. Vi presentiamo un suo video con trascrizione italiana nella sezione "Etica" dei documenti.

 
index.php?locale=it&blogsPage=1 index.php?locale=it&blogsPage=1   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 362  index.php?locale=it&blogsPage=3 index.php?locale=it&blogsPage=362