Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=647  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=4898 
Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=2779  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=208 
Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=3944  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=7999  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=8801  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=9731  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=9782 
Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=11&locale=it&id=11631         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

04/10/2023  Scoperte, innovazioni e invenzioni russe  
14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 3 febbraio 2021)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 21 dicembre 2022)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: aprile 2015)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2024 2023 2022 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni

Il Blog del Parroco


 23/02/2024    

Sull'intervista di Tucker Carlson a Vadimir Putin

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

L'intervista rilasciata da Vladimir Putin a Tucker Carlson l'8 febbraio 2024 sta ormai raggiungendo centinaia di milioni di visualizzazioni nel mondo, e solo questo ha fatto imbestialire l'intero fronte antirusso. Ovviamente, in buono stile orwelliano, una dittatura che si rispetti non può permettere ai propri sudditi di avere una conoscenza di una conversazione pericolosa che dura ben due ore... proprio come un qualsiasi film.

Ringraziamo di cuore L'indipendente per averci messo a disposizione il testo integrale dell'intervista in italiano. Come è scritto nell'introduzione a questa versione: "Al solito sui principali media si trovano solo brevi estratti sensazionalisti e decontestualizzati". Ben venga la traduzione integrale, che chi non ha padronanza col russo o con l'inglese potrà almeno leggere con calma.

L'intervista è tradotta bene, salvo per la discutibile scelta di presentare Putin e Carlson come due amiconi che si danno del tu. Verosimilmente questa traduzione si è basata sulla versione inglese, dove il "you" vale sia per il tu che per il voi italiano, ma sarebbe bastata una breve occhiata al testo russo per notare subito l'uso del voi, che equivale al lei italiano (in russo il tu e il voi sono ben distinti, e il secondo si usa come formula di rispetto).

Come cristiani ortodossi ci incuriosisce e ci diverte vedere Putin, nella parte finale dell'intervista, smorzare i toni dell'aspetto religioso del conflitto ucraino, e dichiarare di non volerli presentare nell'ottica di un conflitto metafisico tra bene e male. Ci diverte ancora di più vedere che chi lo accusava ieri di usare pretesti di guerra santa, oggi si mette a strepitare in senso inverso accusandolo di indifferentismo religioso, nel perfetto stile del detto "damned if you do, damned if you don't" (dannato se lo fai, dannato se non lo fai).

 
 22/02/2024    

La Chiesa ortodossa russa esamina la dichiarazione "Fiducia supplicans"

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dalla pubblicazione della dichiarazione "Fiducia supplicans", si sono viste nella Chiesa ortodossa alcune reazioni personali, tra cui quella del metropolita Ilarion (Alfeev), che aveva dichiarato in un'intervista a The American Conservative che la benedizione delle coppie omosessuali approvata da questo documento rende impossibili ulteriori discussioni sulla riunificazione tra cattolici e ortodossi.

Il 20 febbraio 2024 c'è stata la prima dichiarazione ufficiale della Chiesa ortodossa russa, che ha fatto esaminare il documento dalla sua Commissione biblica e teologica in riunione plenaria. Il fatto che tale commissione sia presieduta proprio dal metropolita Ilarion può far presagire il risultato, ma il punto interessante è che la commissione ha deciso all'unanimità di ritenere il contenuto della dichiarazione vaticana come un netto allontanamento dall'insegnamento morale cristiano.

 
 21/02/2024    

Il metropolita Evgenij dall'esilio delega i suoi poteri ai due vescovi vicari

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

I due vescovi vicari avranno tutti i poteri del capo della Chiesa ortodossa estone del Patriarcato di Mosca, mentre il metropolita Evgenij (Reshetnikov, nella foto) continua a prendersi cura della Chiesa da remoto. Il primate della Chiesa estone ha lasciato il paese il 6 febbraio, quando è scaduto il suo permesso di soggiorno temporaneo.

Nel suo discorso di addio al gregge, che cita e ricorda quello di Paolo ai presbiteri di Efeso (At 20), il metropolita Evgenij ha espresso la speranza che la vita ecclesiale in Estonia non cambi e che continui al proprio ritmo. "La cosa più importante è che il servizio divino e i sacramenti ecclesiastici siano celebrati nelle nostre chiese. Ed è molto importante per noi non dimenticarlo e ringraziare il Signore Dio per tutto. Vi esorto tutti, secondo la parola dell'apostolo Paolo, a preservare l'unità dello spirito nell'unione della pace", si legge nell'appello.

Il metropolita Evgenij gode del pieno appoggio del suo gregge in Estonia, e la decisione del suo allontanamento, motivata politicamente dalle autorità del paese, ignora gravemente i diritti religiosi dei credenti ortodossi dell'Estonia. L'arciprete Nikolaj Balashov, portavoce del Patriarcato presso i media, ricorda che anche la leadership della Chiesa evangelica luterana dell'Estonia e i suoi chierici, membri del Consiglio delle Chiese dell'Estonia, hanno espresso un atteggiamento negativo nei confronti delle misure di polizia delle autorità estoni.

 
 20/02/2024    

Altri sacerdoti in Africa vogliono passare alla Chiesa ortodossa russa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo un'intervista di RIA Novosti al vescovo Konstantin (Ostrovskij, nella foto) di Zarajsk, succeduto al metropolita Leonid (Gorbachev) nella guida dell'Esarcato patriarcale d'Africa della Chiesa ortodossa russa. L'intervista è di meno di due settimane fa, e nel suo testo è contenuta una domanda sull'eventuale reazione del Patriarcato d'Alessandria, che si era permesso in un atto di completa eccentricità canonica di "deporre" il suo predecessore dagli ordini sacri (a nessun patriarcato è permesso deporre chierici di un'altra Chiesa autocefala): vladyka Konstantin ha risposto profeticamente "Aspettate e vedrete". Abbiamo aspettato poco più di 10 giorni... e abbiamo visto un'altra patetica "deposizione" ai danni del vescovo Konstantin, probabilmente fatta nella convinzione che la somma di due errori produca un risultato corretto.

 
 19/02/2024    

Cosa intendiamo per "guerra giusta"?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dopo quasi due anni di martellamento mediatico su quanto siano ingiuste tutte le guerre (ma per cui, a quanto pare, non sarebbe ingiusto l'invio di armi per farle durare indefinitamente), abbiamo proprio bisogno di ripassare l'ABC di cosa sia una guerra giusta. Non sono i dati di una scienza esatta, ma si tratta di una parte della nostra cultura cristiana e patristica, che ignoriamo a nostro discapito. Il nostro amico George Michalopulos ci offre una spiegazione del concetto di guerra giusta che pochi altri hanno esposto con coraggio e chiarezza di idee.

 
 18/02/2024    

Il Catechismo del metropolita Hilarion: il buono, il brutto e il cattivo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Chi legge occasionalmente questo blog non ha idea di quante volte mi sia stato chiesto un catechismo ortodosso in italiano. Forse la richiesta è superata solo da quella dell'ancora inesistente Bibbia ortodossa in italiano, ...ma si tratta di una vittoria di stretta misura. Potete immaginarvi quanto sollievo abbia portato la comparsa del Catechismo del metropolita Hilarion di Volokolamsk, pubblicato nel 2022 da Nova Millennium Romae.

L'opera è davvero una risposta a molte nostre preghiere, e posso consigliarla a tutti quelli che mi hanno posto, e continuano a pormi, la richiesta di un catechismo in italiano. Tuttavia non è un'opera esente da pecche, e chiedendo venia per la metafora cinematografica, vi presento una recensione di ciò che aprendo il libro possiamo definire "il buono, il brutto e il cattivo". Ringraziamo Dio vedendo che il buono supera di larga misura gli altri due aspetti, ma leggiamo questo catechismo con attenzione!

 
 17/02/2024    

Come sfatare le "basi scientifiche" dell'educazione sessuale comprensiva

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il fisico bulgaro Valentin Velchev, di cui vi abbiamo presentato agli inizi del 2023 un saggio sul concetto di tempo nella scienza e nella Bibbia, ha preparato un saggio altrettanto ben documentato e, purtroppo, molto più inquietante, sulle radici ideologiche della sessualizzazione dei bambini. presentate dietro false sembianze di metodologia scientifica.

 
 16/02/2024    

Ve l'avevo detto: dodici sorprese ucraine per il mondo occidentale

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre Andrew Phillips riassume in un breve saggio in dodici punti i temi relativi all'Ucraina di cui aveva già parlato da decenni, e in cui noi abbiamo sempre riconosciuto la sua lungimiranza.

 
 15/02/2024    

Reazioni di monaci e credenti greci al matrimonio gay

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo le cronache di due reazioni contro il progetto di legge greco sul matrimonio omosessuale: la prima dagli abati e rappresentanti del Monte Athos, e la seconda da migliaia di cittadini e portavoce di associazioni che hanno manifestato ad Atene in piazza Syntagma (di fronte al palazzo del parlamento ellenico).

 
 14/02/2024    

Sergej Bednenko: "Ho capito che Dio si prendeva cura di me"

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana un'interessante conversazione con padre Georgij Maksimov di Sergej Bednenko (nella foto), docente universitario di linguistica e ufficiale dei servizi segreti militari, che spiega il suo non facile cammino di conversione dall'ateismo.

 
 13/02/2024    

Eroi dei nostri giorni in Bielorussia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il canale televisivo MIR, nel suo programma Белорусский стандарт ("Standard bielorusso") parla di specialisti che non abbandonano i loro villaggi e vi rimangono a lavorare in condizioni a volte molto difficili.

Gli eroi dell'episodio che vi presentiamo sono un paramedico provinciale, un insegnante e un prete. Il prete in questione (nella foto) è padre Oleg Legan, amico della nostra parrocchia e rettore di ben tre chiese, che qui potete vedere alle prese con il non facile compito di destreggiarsi tra la sua missione e le necessità quotidiane dei parrocchiani anziani.

 
 11/02/2024    

Intervista allo ieromonaco Innokentij (Karpov), parroco in Perù

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo una descrizione dell'Ortodossia in Perù, dalle parole del parroco della comunità ortodossa russa di Lima, e dalle notizie sull'interazione tra due popoli che hanno mentalità molto diverse, ma che hanno entrambi rispetto per la multietnicità e il pluralismo culturale.

 
 10/02/2024    

Prima consacrazione episcopale in Estonia dopo oltre 30 anni

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il 4 febbraio 2024 l'archimandrita Daniel (Lepisk, al centro nella foto) è stato consacrato come vescovo di Tartu per la Chiesa ortodossa estone. Era la prima volta in oltre 30 anni che avveniva una consacrazione episcopale a Tallinn, per di più di un estone etnico, sulle orme del metropolita Cornelius (Jakobs) defunto nel 2028.

La consacrazione del vescovo Daniel, così come quella del vescovo Jānis (Lipšāns) di Valmiera per la Chiesa ortodossa lettone celebrata il 13 agosto 2023, assicurerà una continuità alle diocesì locali dei paesi baltici, ma non fermerà le pressioni anti-ortodosse dei governi di quei paesi, e neppure i tentativi di bracconaggio ecclesiastico per mano di agenti del Fanar.

 
 09/02/2024    

Il metropolita Longhin in convalescenza dopo un intervento in seguito a un'aggressione

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nella notte del 22 gennaio 2024, il metropolita Longhin (Jar) di Banceni è stato aggredito da uno sconosciuto sulla porta della sua abitazione e ha perso i sensi in seguito a percosse al volto (a sinistra nella foto).

Vladyka Longhin ha potuto riprendere la sua attività pastorale dopo un intervento alle palpebre, e il suo caso è stato rubricato in un procedimento contro ignoti per "lesioni personali intenzionali leggere".

L'aggressione non è che l'ultimo capitolo nella lunga serie di persecuzioni del metropolita, che oggi il regime ucraino considera come un nemico (nonostante abbia meritato il titolo di Eroe dell'Ucraina per aver adottato centinaia di orfani) a causa della sua ferma fedeltà alla Chiesa ortodossa ucraina canonica.

Il metropolita Longhin ha già subito una campagna denigratoria di stato, accuse di "incitamento all’inimicizia religiosa", un ictus e un ricovero in ospedale per fibrillazione atriale, un intervento chirurgico al cuore, fermi di polizia, perquisizioni ingiustificate nel monastero e atti di intimidazione agli orfani lì ricoverati, la morte per avvelenamento del suo ex avvocato a novembre, e per ultimo l'incendio della sua casa in Bucovina.

La pagina Facebook del Monastero di Banceni ha pubblicato l'immagine del volto del metropolita dopo l'aggressione, con il breve messaggio: "Questo è il prezzo della purezza della fede ortodossa!"

 
 08/02/2024    

Il cristianesimo russo, di don Divo Barsotti

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nel video che segue (cliccate sull'immagine per ascoltare il podcast) trovate il commento a un libro scritto nel 1948 da don Divo Barsotti. In quest'opera il celebre sacerdote e monaco cattolico narra del suo incontro con la spiritualità ortodossa russa, che nel suo caso avvenne a partire dalla lettura di Dostoevskij. Allora come oggi, il cristianesimo occidentale è chiamato a fare una scelta tra comprendere l'Ortodossia e riappropriarsi del suo messaggio, oppure ignorarla a proprio detrimento.

 
index.php?cat_id=30&id=207&locale=it&blogsPage=1 index.php?cat_id=30&id=207&locale=it&blogsPage=10   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 371  index.php?cat_id=30&id=207&locale=it&blogsPage=12 index.php?cat_id=30&id=207&locale=it&blogsPage=371