Рубрика

 

Информация о приходе на других языках

Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=205  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=602  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=646  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=4898  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=2779 
Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=204  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=206  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=207  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=208  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=3944 
Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=21&id=647         
 

Православный календарь

   

Воскресная школа прихода

   

Поиск

 

Главное

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Отпевание и панихиды  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Подготовка к таинству Брака в Православной Церкви  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Подготовка к таинству Крещения в Православной Церкви  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Церковь берет на себя духовную заботу о православных христианах Московского Патриархата города Турина и провинций Пьемонте и Валле д'Аоста.

Архив

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 все года
Январь Февраль Март Апрель Май Июнь Июль Август Сентябрь Октябрь Ноябрь Декабрь

Блог Настоятеля прихода


 11/05/2016    

L'anima di Tony Blair può essere salvata?

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Padre Andrew Phillips dedica ai suoi lettori serbi un post veramente singolare, di un argomento diverso da quelli da lui trattati finora. Padre Andrew si è già espresso più volte sulle responsabilità di politici come Tony Blair (nella foto) quali veri e propri criminali di guerra, ma oggi si spinge a suggerire una buona via perché l’ex premier britannico possa sfuggire a un tribunale ben più severo di quelli sui crimini di guerra: una proposta per ottenere il perdono del popolo serbo, forse l’unico tra i popoli da lui massacrati che avrebbe la levatura morale per perdonarlo... se vedesse in lui una pari statura morale.

 
 10/05/2016    

La Russia: una 'civiltà capace di risorgere dalle ceneri come una fenice'

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Da un'intervista al politologo ceco Oskar Krejci, presentiamo in traduzione italiana una serie di considerazioni sulla capacità della Russia di rinascere, come la mitologica fenice, dalle ceneri dei fuochi che essa stessa ha generato. Questa capacità va presa in seria considerazione da tutti coloro che riflettono sul ruolo della Russia nel mondo.

 
 10/05/2016    

2016: il punto di svolta?

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Dopo avere lanciato alcuni giorni fa un invito a sostenere il ruolo unico del patriarca Kirill nella resistenza ai “valori occidentali”, oggi padre Andrew Phillips sottolinea ciò che dovrebbe fare il patriarca per essere approvato dalla coscienza popolare come leader spirituale del mondo ortodosso. Il programma si riduce a due gesti, fortemente simbolici nella loro portata: l’uscita (motivata) della Chiesa ortodossa russa dal Consiglio ecumenico delle Chiese, e la resistenza ai documenti del futuro Concilio che contengano elementi fuorvianti o contrastanti con la dogmatica ortodossa. Presentiamo volentieri la traduzione italiana dell’articolo di padre Andrew, che anche quando ha parole di lode per qualcuno, è sempre pronto a osservare onestamente quali possono essere i suoi punti deboli.

 
 09/05/2016    

Novità post-pasquali

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Finita la Settimana Luminosa, vi aggiorniamo su un evento avvenuto a Torino nei giorni dopo la Pasqua ortodossa: la tournée del gruppo di giovani cantanti e danzatori russi (dai 10 ai 15 anni) “Gli angeli della pace”, che si sono esibiti in diversi luoghi della città. Qui il gruppo canoro si esibisce presso la Sala delle colonne del municipio di Torino, e canta una versione pasquale del noto canto natalizio ucraino Небо і Земля (Il cielo e la terra), che abbiamo già presentato sul nostro blog altre un anno fa:

Il video fa parte del canale Youtube del gruppo Ortodossi nel mondo, che già vi abbiamo segnalato alcuni giorni fa, e che vi invitiamo a salvare tra i vostri preferiti, perché gli autori intendono mettere molta energia nella preparazione di video introduttivi alla Chiesa ortodossa e al suo messaggio.

Eccovi inoltre l’avanzamento dell’icona dei santi locali, come si presentava nel sabato dopo la Pasqua:

Ecco un video piuttosto curioso, in cui uno dei nostri visitatori prende l’iniziativa di filmare un momento della realizzazione dell’icona:

Eccoci infine alla Panichida celebrata dopo la Liturgia alla Domenica di san Tommaso (in occasione della “Pasqua dei beati”, di cui abbiamo parlato in passato), e che vi presentiamo in una fotografia e in un filmato:

 
 08/05/2016    

Annunciata la delegazione del patriarcato di Mosca a Creta

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa ha deciso l'elenco dei partecipanti al Concilio pan-ortodosso del 18-27 giugno, secondo le regole stabilite a Istanbul nel marzo 2014, che prevedono che il primate di ogni Chiesa sia accompagnato da una delegazione di non più di 24 vescovi.

Il servizio stampa patriarcale ha comunicato la lista dei membri della delegazione che accompagnerà il patriarca Kirill:

Sua Beatitudine il metropolita Onufrij di Kiev e di tutta l'Ucraina ;
Metropolita Juvenalij di Krutitsy e Kolomna;
Metropolita Vladimir di Chisinau e di tutta la Moldova;
Metropolita Aleksandr di Astana e del Kazakistan, capo del distretto metropolitano del Kazakistan;
Metropolita Vikentij di Tashkent e dell'Uzbekistan, capo del distretto metropolitano centro-asiatico;
Metropolita Varsonofij di San Pietroburgo e Ladoga, cancelliere del patriarcato di Mosca;
Metropolita Pavel di Minsk e Zaslavl, esarca patriarcale di tutta la Bielorussia;
Metropolita Ilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del patriarcato di Mosca;
Metropolita Agafangel di Odessa e Izmail;
Metropolita Aleksandr di Riga e di tutta la Lettonia;
Metropolita Tikhon di Novosibirsk e Berdsk;
Metropolita Sergij di Ternopol' e Kremenets;
Metropolita Kirill di Ekaterinburg e Verkhotur'e;
Metropolita Merkurij di Rostov e Novocherkassk;
Metropolita Mitrofan di Lugansk e Alchevsk, presidente del Dipartimento per le relazioni esterne della Chiesa ortodossa ucraina;
Metropolita Georgij di Nizhny Novgorod e Arzamas;
Metropolita Antonij di Borispol' e Brovary, amministratore delegato della Chiesa ortodossa ucraina;
Arcivescovo Mark di Berlino, Germania e Gran Bretagna;
Arcivescovo Innokentij di Vilnius e Lituania;
Arcivescovo Gurij di Novogrudok e Slonim;
Arcivescovo Serafim di Sendai;
Arcivescovo Ioann di Magadan e Sinegorsk;
Vescovo Lazar di Narva e Peipsi;
Vescovo Antonij di Bogorodsk.

Qualche commento sulla lista

Come era prevedibile, la rappresentanza della Chiesa ortodossa russa è quanto mai estesa, in modo da sottolineare il carattere internazionale e multietnico della Chiesa.

La cosa più interessante è che solo un terzo dei vescovi dirige sedi episcopali della Federazione Russa. Tutte le Chiese ad autonomia locale sono rappresentate:

- Ucraina (5 vescovi, incluso il primate e uno dei vescovi del Donbass)
- Bielorussia (due vescovi, incluso il primate)
- Moldova (il primate, e in più anche il metropolita Vikentij di Tashkent è moldavo)
- Kazakistan (il primate)
- Uzbekistan e repubbliche centro-asiatiche (il primate)
- Tutti gli stati baltici (i primati di Lettonia e Lituania, incluso il nostro ex-arcivescovo Innokentij, e per l'Estonia un vescovo ausiliare, a causa dell'età del metropolita Kornilij)
- Giappone (un vescovo)
- Chiesa Russa al di fuori della Russia, o ROCOR (un vescovo, in rappresentanza di un sinodo esteso dall'Europa alle Americhe all'Oceania)
- Ultima ma non da meno, l'Italia (nonostante l'assenza di qualsiasi statuto di autonomia; per strano che possa sembrare, è così... L'UNICO paese dell'Europa Occidentale assegnato in esclusiva a un vescovo della delegazione è proprio il nostro).

Molti si chiederanno perché manca un vescovo della Chiesa Ortodossa in America, che non è invitata al Concilio in quanto il Patriarcato Ecumenico si rifiuta di accettare il suo status di Chiesa autocefala, ritenendola tuttora una "metropolia sotto Mosca". In tal senso, sarebbe stato logico includere almeno un rappresentante dell'OCA (magari lo stesso primate, il metropolita Tikhon) nella delegazione, per lasciarle una rappresentatività visibile nel Concilio. Perché non si è agito in tal modo? Non possiamo riuscire a leggere le menti dei componenti del Santo Sinodo, ma ci viene da pensare quanto segue. La dichiarazione di autocefalia è un riconoscimento di piena indipendenza. Aggirare questo riconoscimento con un'operazione di inclusione nel Concilio "dall'alto" equivarrebbe proprio a negare l'indipendenza della OCA. Così come è composta ora la delegazione (e non ci dimentichiamo che due dei suoi membri, i metropoliti Pavel di Minsk e Merkurij di Rostov, sono stati vescovi delle parrocchie patriarcali russe in Nord America), l'assenza di vescovi della OCA equivale a una dichiarazione molto esplicita: "Non li facciamo entrare dalla finestra, perché vogliamo che entrino dalla porta".

In questo Concilio che, purtroppo, non sarà rappresentativo di tutte le diocesi ortodosse (e quindi ci chiediamo a che titolo definirlo "pan-ortodosso"), possiamo almeno ammettere che la Chiesa ortodossa russa ha schierato una squadra che parla con la voce più ampia possibile. Un grazie particolare da parte nostra per aver voluto assegnare all'Italia una parte fin troppo grande in questo consesso.

 
 07/05/2016    

Note sull'Ortodossia indonesiana

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Presentiamo in russo e in italiano alcune storie ed esperienze della vita dei cristiani ortodossi in Indonesia, attraverso il diario di viaggio di padre Georgij Maksimov, che quando era diacono è stato a servire nelle chiese rette dallo ieromonaco Ioasaf (Tandibilang). Il diario di padre Georgij è ricco di incontri, esperienze, storie di conversione, di attività e difficoltà pastorali e di una immensa potenzialità missionaria.

 
 06/05/2016    

L'Italia ha trovato un modo di aggirare l'embargo del cibo in Russia

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Presentiamo in russo e in italiano nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti un curioso articolo, che dimostra come l'inventiva e la capacità di arrangiarsi (comune agli italiani quanto ai russi) è riuscita ad aggirare il muro delle sanzioni e delle contro-sanzioni e a portare in Russia tecnologia alimentare italiana. Da parte italiana sarà ridotta un poco la pesante perdita che i produttori alimentari hanno subito con l’embargo del cibo europeo alla Russia, ma sarà certamente la Russia a trarne il massimo vantaggio, sviluppando una sua autonomia di produzione alimentare. Qui si vede la differenza tra gli effetti deleteri e sconsiderati delle sanzioni economiche contro la Russia (che danneggiano indiscriminatamente tutti i produttori) e gli scopi precisi e oculati delle contro-sanzioni, che invece incoraggiano la Russia a creare un settore produttivo interno in un’area prima fortemente indebolita.

 
 05/05/2016    

Proteggiamo il patriarca del mondo ortodosso russo!

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

In uno degli interventi sul suo blog, che presentiamo in traduzione italiana nella sezione “Confronti” dei documenti, padre Andrew Phillips spiega le ragioni per la Chiesa russa all’estero di sostenere il proprio patriarca (nella foto) e il proprio patriarcato, contro quelle influenze che vorrebbero riuscire a inserire i “valori europei” (di fatto, valori anticristiani) nella vita della Chiesa.

 
 04/05/2016    

Sviluppi ortodossi in Cina e in Africa

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Presentiamo in traduzione italiana due articoli dal portale Pravoslavie.ru. Il primo è un resoconto pasquale di una celebrazione ortodossa tenuta a Harbin in Manciuria, che non è certamente la prima funzione di questi anni, ma è estremamente significativa perché è stata condotta da padre Aleksandr Yu Shi (nella foto), il primo prete della Repubblica Popolare Cinese ordinato dopo un’interruzione di ben 60 anni. È il segno di una rinascita dell’Ortodossia, che ora può svilupparsi in Cina senza problemi.

Il secondo articolo documenta il viaggio dei più impensabili missionari: i membri del club dei “lupi della notte”, i motociclisti ortodossi russi che abbiamo già incontrato in altri momenti di testimonianza. In un viaggio di ben un anno e mezzo, i motociclisti hanno visitato numerose chiese ortodosse nel continente africano, portando loro icone e altri doni, oltre a una straordinaria testimonianza di interessamento e di vicinanza.

 
 03/05/2016    

Il design di una chiesa ortodossa nel paese degli amish

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Andrew Gould, il designer americano di chiese ortodosse che abbiamo più volte segnalato sul nostro sito, presenta un nuovo progetto per la cappella di uno dei monasteri greco-ortodossi di fondazione athonita nell’Ohio, nel cuore delle campagne abitate dagli amish. Dal precedente edificio, un’imitazione scadente ed eccessiva di modelli greci classici, si passa ora a una struttura che, pur rispettando rigorosamente le forme di una chiesa ortodossa antica, si inserisce armoniosamente nel contesto architettonico e culturale americano. Presentiamo la traduzione italiana dell’articolo di Andrew Gould nella sezione “Pastorale” dei documenti, consapevoli che questo articolo è importante anche per l’Italia. Infatti testimonia la capacità ortodossa di liberarsi dalle brutture epocali di un passato decadente e di riprendere la pienezza della tradizione anche nell’architettura ecclesiastica. Dato che agli ortodossi in Italia sono spesso assegnati luoghi di culto che risentono della devastazione culturale operata nelle chiese cattoliche degli ultimi cinquant’anni, non sarà male fare appello a tutte le capacità di rigenerazione degli spazi sacri a nostra disposizione.

 
 02/05/2016    

Cristo è Risorto!

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Abbiamo celebrato la Risurrezione del Signore in modo tranquillo e dignitoso, nonostante la forte pioggia nella notte di Pasqua ci abbia “lavato” via centinaia di partecipanti. I tempi sono davvero cambiati: per tenere lontani i primi cristiani dalle loro celebrazioni, occorrevano furiose persecuzioni, oggi basta un po’ di acqua piovana... comunque, chi ha partecipato non ha avuto modo di esserne scontento:

Siamo già in grado di darvi alcune immagini della prima parte della funzione pasquale, grazie come sempre al nostro amico Alberto Ceoloni, che ringraziamo per il suo servizio fotografico, inserito nella sezione delle nostre foto.

Dobbiamo anche ringraziare tutti i visitatori del sito per il regalo che ci hanno fatto! Proprio alla notte di Pasqua, il contatore ha doppiato la quota di 350.000 visitatori. Per ringraziarvi tutti, e per suggerirvi qualche interessante modo di condividere la gioia della Risurrezione, vi offriamo questo video di un flash-mob girato 5 anni fa in un centro commerciale di Beirut: 

Vi presentiamo anche in anteprima la pagina Facebook di un gruppo appena costituito, Ortodossi nel mondo:

La pagina è gestita da un team di giovani ortodossi (per il momento ci limitiamo a dirvi che si tratta di un gruppo ben motivato con competenze in diverse lingue), che hanno in programma numerose iniziative interessanti, per portare il messaggio del cristianesimo ortodosso a un vasto pubblico di ricercatori e di persone curiose e interessate. Segnatevi la loro pagina Facebook, e se potete, date a questi bravi ragazzi un incoraggiamento (qualche visita o commento, un “mi piace”, una recensione, un link su altre pagine e risorse...), se lo meritano davvero.

CRISTO È RISORTO! VERAMENTE È RISORTO!

ХРИСТОС ВОСКРЕСЕ! ВОИСТИННУ ВОСКРЕСЕ!

HRISTOS A ÎNVIAT! ADEVĂRAT A ÎNVIAT!

ქრისტე აღსდგა! ჭეშმარიტად აღსდგა!

 
 01/05/2016    

Disceso il fuoco santo a Gerusalemme

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Come ogni anno, alla funzione celebrata il Sabato Santo al Sepolcro di Cristo, è sceso il fuoco santo. 20 aerei sono decollati dalla Terra Santa per portare il fuoco in vari paesi, tra cui l'Italia.

 
 
 01/05/2016    

Aggiornamento sull’icona

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Ecco il progresso dell'icona dei santi dell'Italia del nord ovest alla notte di Pasqua. Se non vi sembra molto cambiata dalla settimana precedente, osservate come a numerose delle figure sono stati aggiunti dettagli molto minuziosi.

 
 30/04/2016    

Intervista ad Andrew Korybko

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Vogliamo fare un regalo pasquale speciale ai nostri lettori, presentando la traduzione italiana di una splendida intervista ad Andrew Korybko (nella foto), l’analista politico slavo-americano di cui abbiamo presentato alcune analisi di alto livello. Oltre a spiegare perché un politologo occidentale si trova a suo agio in Russia, l’intervista esamina con ricchezza di dettagli quello che ogni cristiano ortodosso dovrebbe sapere sulla civiltà serba.

 
 29/04/2016    

Messaggio pasquale del patriarca Kirill

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Quest'anno, il messaggio pasquale del patriarca di Mosca è disponibile non solo a partire dal giovedì santo, ma in ben 21 lingue! Complimenti al team di traduttori del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne, che ci offre il messaggio in italianoin russo e in romeno/moldavo.

 
index.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=1 index.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=20   <20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 из 33  index.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=22 index.php?locale=ru&blogyears=2016&blogsPage=33