Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=205  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=602  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=646  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=4898  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=2779 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=204  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=206  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=207  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=208  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=3944 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=18&id=647         
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii
Ianuarie Februarie Martie Aprilie Mai Iunie Iulie August Septembrie Octombrie Noiembrie Decembrie

Blogul parohului


 05/06/2018    

Visita di padre Irinej del monastero Sretenskij di Mosca

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Lunedì 4 giugno è stato in visita a Torino lo ieromonaco Irinej (Pikovskij, nella foto) del monastero Sretenskij di Mosca, accompagnato dal seminarista Mikhail Alekumov. Padre Irinej, che era già stato da noi nel corso dell’ostensione della Sindone del 2015, ha potuto allacciare utili legami per offrire anche nel proprio monastero un percorso conoscitivo di qualità della Sindone di Torino. Speriamo che questi passi proseguano con un contatto sempre più intenso della nostra parrocchia con il monastero Sretenskij e con le sue attività pastorali e catechetiche. Ringraziamo anche padre Irinej e Mikhail per il dono di una straordinaria icona della Madre di Dio "Vladimirskaja" con tutto il ciclo iconografico della sua storia, fino all’incontro dell’icona con la città di Mosca (a tale incontro, sretenie in slavonico, è dedicato il monastero).

 

 
 04/06/2018    

Intervista al vescovo Mitrofan (Badanin) di Severomorsk

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo in russo e in italiano l’intervista di Pravoslavie.ru al nostro amico, il vescovo Mitrofan (Badanin, nella foto), che è stato più volte a trovarci, e che ha la curiosa particolarità di reggere la diocesi ortodossa più settentrionale del mondo (nel territorio della sua diocesi si trova il Polo Nord). Nell’intervista vladyka Mitrofan risponde a domande sui santi dell’estremo nordest della Russia, sui processi di canonizzazione e sulle figure dei nuovi martiri, oltre che sul valore di questi esempi di fede nel cammino dei cristiani di oggi.

 

 
 03/06/2018    

Commenti sui piani per costruire una "chiesa delle tre fedi" a Berlino

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

L'arciprete Aleksandr Abramov di Mosca risponde a un'intervista sul discusso progetto di un singolo luogo di culto per ebrei, cristiani e musulmani in realizzazione a Berlino, evidenziando i limiti di queste iniziative e il senso della ricerca di una soluzione ai conflitti tra fedi in un campo che finora ha offerto più delusioni che risultati apprezzabili.

 
 02/06/2018    

Canone penitenziale di Suvorov

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Alla vigilia dell’inizio di un lungo periodo di digiuno, offriamo la traduzione italiana di un canone di penitenza scritto da Aleksandr Suvorov sul modello del Grande Canone di sant'Andrea di Creta. È interessante notare come Suvorov (verso il quale la nostra città di Torino ha un eterno debito di gratitudine) fosse non solo un uomo devoto, ma anche uno scrittore di testi di preghiera.

 
 01/06/2018    

Intervista a un prete ortodosso colombiano

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Ringraziamo Tudor Petcu per averci fornito il testo della sua intervista, che vi presentiamo in traduzione italiana, a padre Rafael Dario Padilla Gomez, parroco a Cereté in Colombia. I nostri ringraziamenti vanno anche a Mario Marchisio per il suo aiuto nella traduzione dal testo spagnolo.

 

 
 31/05/2018    

Eletto il nuovo metropolita della Chiesa ortodossa estone

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il 29 maggio, l'arcivescovo Evgenij di Verej (al secolo Valerij Germanovich Reshetnikov, nella foto) è stato eletto alla carica di metropolita di Tallinn e di tutta l'Estonia.

Vladyka Evgenij, uomo di profonda cultura teologica, è stato per lungo tempo responsabile delle scuole teologiche di Mosca, nonché uno dei fautori del ristabilimento della comunione tra il patriarcato di Mosca e la ROCOR.

Auguriamo al metropolita Evgenij (che abbiamo avuto noi stessi l'onore di conoscere anni fa in Ucraina) ogni bene nel difficile compito di guidare la Chiesa ortodossa ancora sofferente in Estonia.

 

 
 30/05/2018    

Sulle ingiustizie nella vita della Chiesa

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana un saggio di padre Andrew Phillips su un fenomeno che accade fin troppo spesso, e su quale dovrebbe essere il nostro comportamento di fronte alle ingiustizie che sperimentiamo all’interno della Chiesa.

 
 29/05/2018    

"Lascia che i morti seppelliscano i propri morti"

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Spesso ci siamo chiesti il significato di questa affermazione così dura (e apparentemente crudele) del Signore a uno dei suoi discepoli. Leggiamo in traduzione italiana una risposta dal blog di padre John Whiteford, che ci spiega come queste parole siano legate al senso più autentico della testimonianza a Cristo senza riserve o favoritismi.

 

 
 28/05/2018    

Un chiarimento sul dialogo tra bulgari e macedoni

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo in traduzione italiana un articolo che dovrebbe aiutare a porre nella giusta prospettiva il riavvicinamento della Chiesa scismatica degli autocefalisti macedoni al patriarcato bulgaro, un fenomeno che abbiamo trattato fin dal suo inizio nello scorso mese di novembre. La Chiesa bulgara ha riaffermato, attraverso la dichiarazione di sua Eminenza il metropolita Naum di Ruse, di non avere alcuna intenzione di risolvere unilateralmente il contenzioso macedone crando ulteriori scismi nel mondo ortodosso.

 
 27/05/2018    

Intervista di Tudor Petcu a Stéphanie Mendes

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Ringraziamo Tudor Petcu per averci inviato un’altra intervista con una straordinaria testimonianza di fede al femminile: di tratta di Stéphanie Mendes (nella foto) di cui possiamo leggere in traduzione italiana il percorso di vita e di conversione.

 

 
 26/05/2018    

Il patriarca Irinej della Serbia: "Chiunque aiuti gli scismatici ucraini è un nemico di tutte le nazioni slave ortodosse e dell'intero mondo ortodosso"

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 
Orthochristian.com, 24 maggio 2018

Sua Santità il Patriarca Irinej della Serbia, attualmente in visita a Mosca, ha colto ieri l'occasione per intervenire con forza a sostegno della Chiesa ucraina ortodossa sofferente e contro gli scismatici e nazionalisti che la attaccano, come riferisce il servizio stampa patriarcale della Chiesa ortodossa russa.

"La Chiesa ucraina martire – nella quale il santo principe Vladimir ha battezzato il popolo della santa Rus' – è ora contaminata dalla bestemmia, dalla violenza e dallo spargimento di sangue da parte degli scismatici", ha sottolineato sua Santità, parlando ieri a Mosca alla cerimonia di premiazione della Fondazione pubblica internazionale per l'unità dei popoli ortodossi.

Sua Santità è stato il destinatario del premio di quest'anno, che gli è stato conferito nella sala conciliare della Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca.

"Tutti conoscono le imprese di centinaia di migliaia di serbi che hanno combattuto fino alla morte per la santa Ortodossia. Pertanto, non ho bisogno di molte parole per spiegare come la Chiesa serba considera tutto ciò che sta accadendo in Ucraina. La nostra risposta a questo è la stessa di quella dei nostri antenati: la Chiesa serba sostiene pienamente l'unità e l'integrità della Chiesa ortodossa russa e condanna fermamente le azioni degli uniati e degli scismatici che lacerano la veste di Cristo al fonte battesimale di Kiev, vendendo il loro popolo ai nemici della fede. La loro fine sarà conforme alle loro azioni (2 Cor 11:15)".

L'intero Santo Sinodo serbo ha anche espresso il suo sostegno alla Chiesa ucraina martire nella sua recente sessione di aprile-maggio, affermando: "L'Assemblea esprime piena solidarietà, nell'amore fraterno di co-sofferenza, alla Chiesa sorella martire in Ucraina, esposta alla più dura persecuzione da parte dell'attuale regime a Kiev".

"Chiunque aiuti gli scismatici ucraini è un nemico non solo della Chiesa russa e del mondo russo, ma anche di tutte le nazioni slave ortodosse e dell'intero mondo ortodosso", ha affermato il primate della Chiesa ortodossa serba.

In conclusione, Pat. Irinej ha augurato che pace e armonia nella verità giungano nella terra ucraina, che i fedeli costruicano e riempiano antiche e nuove chiese, e che una Santa Rus' unita continui la sua missione a beneficio dell'intero mondo cristiano con fermezza e forza, come aggiunge Interfax-Religion.

Sua Santità è stato costantemente un vivo difensore del popolo ucraino e dell'integrità della sua Chiesa ortodossa canonica. Nel dicembre 2015 ha scritto lettere di sostegno sia a sua Santità il patriarca Kirill di Mosca che a sua Beatitudine il metropolita Onufrij di Kiev, affermando: "La preoccupazione speciale è causata da continui violenti attacchi alle chiese ortodosse da parte di scismatici pseudo-ortodossi e nazionalisti radicali... Gli scismatici del cosiddetto "patriarcato di Kiev "sono stati da lungo tempo ripudiati dalle Chiese ortodosse e sono detti ortodossi solo di nome. E il loro disprezzo per le norme della morale cristiana e la loro prontezza a odiare, mentire e versare sangue ne sono la prova vivente".

Ha poi inviato un discorso al presidente ucraino Petro Poroshenko il prossimo febbraio, per implorarlo di porre fine alle persecuzioni contro i fedeli della Chiesa ortodossa ucraina e ai tentativi di impadronirsi dei luoghi sacri della Chiesa, come le Lavre delle Grotte di Kiev e di Pochaev.

Sfortunatamente, da allora la situazione è peggiorata, ma l'intero mondo ortodosso si schiera accanto a chi soffre in Ucraina.

 
 25/05/2018    

Lezioni russe

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Due mesi fa vi abbiamo dato la notizia della festa del sessantesimo compleanno dell’archimandrita Vasilij (Pasquiet, al centro nella foto), ieromonaco ortodosso francese che da anni serve in Russia, a Cheboksary. Ora vi proponiamo la traduzione italiana di una storia legata a questo compleanno, che coinvolge una numerosa famiglia francese che, aiutata da padre Vasilij, si è trasferita in Russia perché sentiva la propria fede cristiana minacciata.

 

 
 24/05/2018    

È possibile vivere una vita monastica nel mondo?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il sito del monastero di santa Elisabetta a Minsk ha riproposto pochi giorni fa una risposta alla domanda che si pongono molti ortodossi interessati alla vita monastica (specialmente in quei luoghi, come l’Italia, dove i monasteri sono pochi e alle prime armi). Vi presentiamo la traduzione italiana di questa risposta, che offre spunti per riflessioni.

 

 
 23/05/2018    

La festa di san Nicola

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Nell’occasione della festa della traslazione delle reliquie di san Nicola (9/22 maggio), il portale Pravoslavie.ru (nella sua versione inglese, oggi chiamata Orthochristian.com) ha deciso di ripresentare un’omelia di padre Andrew Phillips, che vi abbiamo tradotto in italiano come un buon esempio di una predicazione semplice e informativa su uno dei più grandi santi della Chiesa.

 

 
 22/05/2018    

"Il Giappone ha fatto di me un'ortodossa"

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo in russo e in italiano l’intervista a Eleonora Sablina (nella foto), una docente russa di lingua e storia giapponese, che ha curiosamente incontrato l’Ortodossia più nella nazione da lei scelta come oggetto di studio che non nella sua stessa madrepatria.

 

 
index.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=1 index.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=17   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 29  index.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=19 index.php?locale=ro&blogyears=2018&blogsPage=29