Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=205  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=602  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=646  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=4898  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=2779 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=204  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=206  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=207  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=208  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=3944 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=30&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni
Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Il Blog del Parroco


 07/02/2016    

Un gruppo passa dal vagantismo episcopale alla Chiesa ortodossa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Un gruppo indipendente denominato “Catholic Church of the East” ha iniziato la transizione verso la Chiesa ortodossa russa fuori della Russia (ROCOR). Il suo leader, il cristiano arabo Ramzi Musallam (nella foto), era cresciuto a Scranton in Pennsylvania nella Chiesa Cattolica Nazionale Polacca, e vi era stato ordinato sacerdote prima di diventare un arcivescovo vagante. Ricevuto nella Chiesa ortodossa, è stato ordinato diacono e sacerdote dal metropolita Hilarion (Kapral), e ora è lo ieromonaco Elias. Il sito della ROCOR ha pubblicato il 4 febbraio la notizia di questo passaggio all’Ortodossia, annunciando che ha avuto inizio il processo di catechizzazione ortodossa e di graduale accoglienza di clero e fedeli della “Catholic Church of the East” nell’Ortodossia, un processo che si prevede lungo e complesso. Tre parrocchie (due in Pennsylvania e una nel Connecticut), delle 60 vantate dal movimento, sono già state ricevute.

Questa notizia ci aiuta a fare il punto della situazione su cose simili che possono accadere anche in Italia, pur con tutte le possibili distinzioni di ambienti e persone. In particolare, notiamo che:

- ben difficilmente i vescovi di giurisdizioni indipendenti vengono accettati come tali, e in molti casi (come questo) si procede anche alla loro ri-ordinazione come diaconi e preti;

- si offre una precedenza a vere congregazioni composte da fedeli regolari, piuttosto che a piccoli gruppi di clero senza gregge;

- un conto sono le statistiche vantate, un altro quelle effettive: della “Catholic Church of the East”, che pure ha autentici luoghi di culto e un certo numero di fedeli, appena il 5% delle comunità è entrato finora nella Chiesa ortodossa;

- finora la Chiesa ortodossa che ha dato maggiore disponibilità a “de-vagantizzare” i gruppi indipendenti (pur subendo molte difficoltà e fallimenti) è la Chiesa russa.

 
 07/02/2016    

Inno Acatisto a tutti i santi che hanno illuminato la terra d’Elvezia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Siamo stati davvero felici di aiutare il nostro confratello Claude Lopez-Ginisty, scrittore e blogger straordinariamente prolifico e competente su tanti aspetti dell’Ortodossia. Sul suo blog dedicato a tutti i santi ortodossi svizzeri, è apparso in francese e (con un nostro contributo) in italiano l’Acatisto a tutti i santi che hanno illuminato la terra d’Elvezia. La versione tedesca apparirà a breve, e per completare le lingue tradizionali della Confederazione Elvetica, non resta da terminare che la versione romancia. Forse qualcuno qui in Italia riuscirà a trovare un aiuto per questo ultimo sforzo? Oltre al ladino dell’Alto Adige, la lingua più vicina al romancio svizzero è il nostro friulano... O magari offrire una versione in romeno, che assieme al francese e all’italiano potrà dare un’ottima base di partenza a una traduzione in romancio? Questi sembrano piccoli lavori, ma costituiscono le basi per ri-appropriarci del retaggio ortodosso delle nostre stesse terre.

 
 06/02/2016    

Arciprete Andrew Phillips: alcune note autobiografiche

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Abbiamo già presentato in diverse occasioni racconti sulla vita di padre Andrew Phillips. Non lo facciamo solo per amicizia verso un confratello, ma perché siamo consapevoli che il suo è un esempio importante per gli ortodossi nel nostro paese. Come un occidentale attratto dalla Chiesa ortodossa si converte tra varie difficoltà, come deve imparare a destreggiarsi tra diverse influenze in conflitto tra loro, e soprattutto come può trarre esperienza da tutto ciò che ha vissuto: queste e altre risposte sono il tema delle note autobiografiche che abbiamo tradotto in italiano nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 05/02/2016    

“Noi non definiamo ecumenico il prossimo Concilio pan-ortodosso”

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Al Concilio dei vescovi della Chiesa ortodossa russa (nella foto), aperto a Mosca il 2 febbraio, il patriarca Kirill ha tenuto un discorso sulle preparazioni pre-conciliari e sulla loro storia, mettendo un episcopato di oltre 360 persone al corrente di una situazione ancora troppo poco nota nel mondo. Presentiamo volentieri queste note in russo e in italiano nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea”.

 
 04/02/2016    

Il Patriarcato di Costantinopoli si scusa con la Chiesa ortodossa ucraina per l’arrivo non autorizzato di suoi vescovi in Ucraina

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Pravoslavie.ru - Unione dei giornalisti ortodossi, 31 gennaio 2016

Il Patriarcato di Costantinopoli ha promesso di smettere di inviare i suoi emissari in Ucraina senza il consenso delle più alte autorità della Chiesa ortodossa ucraina. Sua Beatitudine il Metropolita Onufrij di Kiev e di tutta l'Ucraina ne ha parlato nel suo discorso alla riunione dei vescovi della Chiesa ortodossa ucraina il 29 gennaio, secondo quanto riportato da un corrispondente dell'Unione dei giornalisti ortodossi.

Secondo il primate della Chiesa ortodossa ucraina, la questione delle visite non autorizzate da parte di rappresentanti del Patriarcato di Costantinopoli è stata sollevata nel corso della riunione pre-conciliare dei primati delle Chiese ortodosse locali a Chambesy. I rappresentanti del Patriarcato di Costantinopoli hanno promesso che non ci saranno ulteriori visite non autorizzate in Ucraina o celebrazioni insieme agli scismatici da parte del loro clero.

 
 03/02/2016    

Padre Theodoros Zisis: sul Santo e Grande Concilio

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre Theodoros Zisis (nella foto) è un testimone privilegiato quando si parla dell’imminente Concilio pan-ortodosso, in quanto ha partecipato ad alcuni dei suoi lavori preparatori per conto della Chiesa autocefala di Grecia. In una sua recente lezione, di cui presentiamo il filmato e la trascrizione italiana nella sezione “Confronti” dei documenti, padre Theodoros ci offre un autorevole punto di vista della Chiesa greca sulle difficoltà e contraddizioni (purtroppo tenute molto a lungo sotto silenzio) che circondano il Concilio. Pur senza concordare in tutto sulle posizioni di padre Theodoros, che immaginiamo rispecchino un sentire diffuso in Grecia, apprezziamo la competenza e la pacatezza con cui affronta numerosi temi controversi. Ci auguriamo di vedere i temi del Concilio discussi più spesso, prima che questo abbia effettivamente luogo. 

 
 02/02/2016    

Minaccia armata al Monastero di Dečani

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Riportiamo la segnalazione di un grave fatto di cronaca segnalato sul sito degli amici di Dečani: un gruppo di quattro uomini armati è stato arrestato proprio davanti al portone del monastero.

Ringraziamo Dio per due cose: primo, perché non ci sono state conseguenze più gravi, e secondo, perché questo evento fa breccia nel muro di bugie sulla pacificazione del Kosovo, un muro che deve essere necessariamente abbattuto perché si possa fare qualsiasi cosa di significativo per una pace che negli ultimi diciassette anni non è mai stata vista nella regione.

 
 02/02/2016    

Un catechismo ortodosso per bambini (e non solo)

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Rispondendo a un invito a sviluppare un catechismo ortodosso per bambini, mettiamo volentieri in rete la scansione di un testo che ci ha accompagnato per anni in fotocopie pazientemente diffuse tra le nostre comunità: il libretto I divini uffici, sacramenti e usi ortodossi. Sotto diverse forme, il testo è già disponibile in rete in varie lingue. Per chi ha una necessità immediata di far circolare privatamente un testo illustrato per bambini (ma anche per visitatori curiosi di lingua italiana), si può ottenere facilmente un libretto da stampare. Per chi sogna catechismi più corposi, questa può essere comunque una buona base di partenza, e ispirare scrittori e disegnatori a sviluppare cose simili.

 
 01/02/2016    

"Misericordia di pace"

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Partendo da una delle frasi meno chiare della Liturgia di san Giovanni Crisostomo (niente meno che la prima espressione corale dell’anafora eucaristica), padre John Whiteford ci aiuta a capire la storia e le versioni di queste parole, e ne offre una spiegazione teologica, che presentiamo in versione italiana nella sezione “Preghiera” dei documenti.

 
 31/01/2016    

Lista fotografica dei vescovi ortodossi

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Alla recente riunione del Consiglio Episcopale Ortodosso d’Italia e Malta (nella foto, i vescovi partecipanti), che si è incontrato a Venezia il 28 gennaio, è stato stilato un comunicato stampa con la lista dei vescovi ortodossi canonici in Italia.

In questi mesi c'è stata una notevole confusione mediatica sui vescovi ortodossi in Italia, e diamo il benvenuto a questo documento, che pure ci sembra aver trascurato alcune Chiese canoniche. In particolare, è stato escluso l’Esarcato russo di Costantinopoli (forse perché in questo momento è governato da un locum tenens, ma si tratta comunque di un vescovo canonico, che ha senza dubbio in cura parrocchie in Italia). I lettori del nostro blog sanno che nel corso degli anni non abbiamo risparmiato critiche a Rue Daru, ma al tempo stesso non ci fa piacere vedere i nostri fratelli dell’Esarcato discriminati, soprattutto quando si tratta di offrire un’autorevole garanzia di appartenenza alla comunione della Chiesa. Altre due giurisdizioni (il Patriarcato di Antiochia e la Chiesa russa all’Estero) hanno una presenza minimale in Italia, ma ci sembra opportuno non trascurarle.

Offriamo pertanto, nella sezione introduttiva dei documenti, una breve galleria fotografica dei vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia, che cercheremo di tenere aggiornata nel tempo.

 
 31/01/2016    

Atlante dei monasteri ortodossi in America

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Grazie ai risultati delle pazienti ricerche del nostro amico Alexei Krindatch, sta per essere pubblicato nel mese di febbraio l’Atlante dei monasteri ortodossi in America, che può già essere pre-ordinato sul sito della della Holy Cross Bookstore, la libreria dell’Arcidiocesi greca d’America.

L’opera descrive oltre 80 insediamenti monastici (23 dei quali in dettaglio), ed è corredata da mappe, un centinaio di fotografie, indicazioni per le visite e i pellegrinaggi, e diverse testimonianze di vita monastica.

Il lettore potrà essere colpito dal fatto che molti degli insediamenti monastici descritti nel libro hanno solo da uno a tre abitanti fissi, e che il numero di monaci e monache che vivono in questi luoghi supera di poco le 500 persone.Tenuto conto che gli ortodossi sono in Nord America una piccola minoranza, e che l’espansione delle loro chiese è un fenomeno relativamente recente, soprattutto dell’ultimo secolo, non si tratta comunque di un dato irrilevante.

 
 30/01/2016    

Il metropolita Mark lava i pavimenti di un ospedale

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il sito della metropolia di Rjazan’ dà la notizia che il metropolita Mark, accompagnato dai professori e dagli studenti del seminario, è andato a lavare i pavimenti del pronto soccorso dell’ospedale locale. Riportiamo la notizia in russo e in italiano nella sezione “Testimoni dell’Ortodossia”, perché ha proprio il valore di testimonianza che nessun lavoro è indegno, anche per i grandi personaggi della Chiesa.

Anche se questa pulizia non è un’iniziativa personale di vladyka Mark (è già una consuetudine del seminario di Rjazan’), e non è neppure una cosa inaudita in Russia (le giornate di volontariato collettivo sono uno dei migliori ricordi del periodo sovietico), si tratta precisamente di una delle cose che si adattano perfettamente alla personalità del nostro ex arcivescovo, che non disdegna di servire a tavola il suo clero e i fedeli.

Per capire l’attitudine di vladyka Mark verso il servizio, la semplicità e la modestia, abbiamo pensato di riportare in russo e in italiano, nella sezione “Pastorale”, il testo di una sua intervista del 2012, quando non era ancora diventato arcivescovo per l’Italia, ma era già noto per lo stile di vita che lo vede impegnato con lo stesso zelo tanto all’altare patriarcale quanto al servizio dei malati.

 
 29/01/2016    

Kupol – icona del cielo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il nostro amico Adriano, che gestisce il blog Fos Ilaron, ci presenta in italiano e in russo un delizioso racconto di viaggio in una chiesa ortodossa a Kiev, non lontano dalla Lavra delle Grotte. Questa chiesa dedicata alla Natività della Madre di Dio, ma popolarmente nota come ‘Kupol’, ci fa pensare al valore del cielo sulla terra in periodi di conflitto e sofferenza. Il nostro ringraziamento ad Adriano per il permesso di riportare il suo articolo, e per i contributi di alto livello che ci offre costantemente.

 
 28/01/2016    

Visita del patriarca Kirill alla cattedrale russa di Ginevra

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Durante i giorni passati a Ginevra per l’incontro preparatorio del Sinodo pan-ortodosso, il patriarca Kirill ha avuto modo di celebrare nella cattedrale dell’Esaltazione della Croce: questa è stata la prima funzione patriarcale nella chiesa dai tempi della sua fondazione. Vedendo il video della funzione, con il breve discorso tenuto da sua Santità ai presenti, si capiscono i legami che ha con questa chiesa, fin dagli anni in cui fu inviato a Ginevra come giovane vescovo (anni in cui il patriarcato e il sinodo dei russi all’estero erano ancora divisi da profonde diffidenze).

Dalle testimonianze di questa celebrazione, ci siamo resi conto che quasi tutti i protagonisti, dalla delegazione patriarcale (oltre a sua Santità, i metropoliti Onufrij e Ilarion, l’arciprete Nikolaj Balashov) al clero ospitante (l’arcivescovo Mikhail, gli arcipreti Pavel Tsvetkov ed Emilian Pocinoc) sono stati a vario titolo e in diverse occasioni ospiti in Piemonte, a Torino e nella nostra stessa parrocchia. Anche sulle rive del lago di Ginevra, pertanto, ci sentiamo davvero a casa nostra.

 
 28/01/2016    

La Crimea e i tatari

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

La popolazione minoritaria dei tatari di Crimea è stata citata più volte (e spesso a sproposito) nel corso delle polemiche sullo status internazionale della Crimea. Per renderci conto della situazione attuale di questo popolo, seguiamo una recente intervista a Refat Dedarov (nella foto), capo del distretto di Bakhchisaraj, che presentiamo nell’originale russo e in traduzione italiana nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
index.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=1 index.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=29   <20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 di 33  index.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=31 index.php?locale=it&blogyears=2016&blogsPage=33