Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=205  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=602  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=646  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=4898  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=2779 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=204  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=206  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=207  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=208  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=3944 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=19&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni
Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Il Blog del Parroco


 17/06/2015    

Che cosa si dovrebbe fare per far ritornare la preghiera

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre Touma (Bitar), abate del monastero di san Silvano dell'Athos a Douma, in Libano, ci è già noto per alcune riflessioni sugli ortodossi arabi; oggi presentiamo un suo articolo su un fenomeno che spesso si presenta alle persone che cercano di vivere una vita di preghiera: l’inaridimento della preghiera, che genera indifferenza e negligenza. Le parole di padre Touma sono di grande saggezza e utilità per chi vuole “rimettersi in carreggiata” sulla via della preghiera. La traduzione italiana dell’articolo è nella sezione “Preghiera” dei documenti.

 
 17/06/2015    

In memoriam: padre Adeodato Mancini

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Lunedì 15 giugno ci ha lasciati il nostro amico padre Adeodato (al secolo Leopoldo Mancini) a cui ci legava un'amicizia di circa venticinque anni. La nostra parrocchia lo deve ricordare innanzitutto come benefattore, perché negli anni più difficili della formazione della comunità è stato uno dei pochi a offrirci un aiuto sincero e disinteressato. Curiosamente, le nostre strade hanno percorso direzioni opposte, perché mentre alcuni tra noi si accostavano alla Chiesa ortodossa, lui che aveva incominciato il suo apostolato presso gli ortodossi vecchio-calendaristi del Portogallo e quindi nella Chiesa autocefala di Polonia, se ne è distaccato per andare tra i cristiani antico-orientali, e per poi riconciliarsi con la Chiesa cattolica romana. Ci è dispiaciuto (e ne abbiamo parlato più volte con lui) che i suoi contatti con il mondo ortodosso fossero stati in prevalenza con gli ortodossi non canonici: questi lo avevano deluso non tanto per le loro roboanti pretese di "vera" apostolicità, quanto per gli inevitabili difetti che questi raggruppamenti scismatici attirano fatalmente: personalismi e instabilità, commistioni con la massoneria e con tanti generi di associazionismo dal dubbio valore spirituale, mancanza di una seria e completa teologia, faciloneria nell'ordinare personaggi che più che una vita di servizio sembrano mostrare una vita di patologie. Siamo convinti che padre Adeodato, una persona dal cuore immensamente generoso, avrebbe potuto essere un vero e proprio modello di santità ortodossa, se solo avesse avuto al suo fianco la comunione della Chiesa, invece di una serie di tentativi improponibili di contro-chiese. Il suo ricordo, e l'affetto che ci lega a lui, continuerà a ispirarci nello sforzo di testimoniare l'integrità della Chiesa ortodossa, la sua canonicità e la sua comunione.

 
 16/06/2015    

La preghiera di Gesù in molte lingue

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il nuovo portale “Kyrie Eleison” offre alcuni collegamenti alle più note risorse ortodosse in rete, oltre ad alcune sorprese, tra cui la possibilità di registrare gratuitamente una e-mail personale con un dominio piuttosto significativo: (nome.utente)@Kyrieeleison.me! Dal nuovo portale, presentiamo nella sezione “Preghiera” dei documenti una delle pagine: la traduzione della preghiera di Gesù in molte lingue, in due raccolte di base in russo e in italiano.

 
 15/06/2015    

Un appello per comprare una chiesa a Norwich

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre Andrew Phillips è stato nel corso degli anni uno dei più frequenti ispiratori della vita del nostro sito parrocchiale. In questi giorni ha pubblicato sul suo blog e sul portale Pravoslavie.ru un appello per acquistare una sede per una nuova parrocchia, in uno dei luoghi da lui serviti per anni: la città di Norwich, di oltre 170.000 abitanti, che padre Andrew ha già segnalato come uno dei luoghi dove dovrebbe essere costruita una chiesa ortodossa multinazionale.

Poiché siamo molto grati a padre Andrew, che con la sua instancabile attività ci ha aiutati a lungo a comprendere la vita della Chiesa ortodossa in Occidente, lo aiutiamo volentieri: presentiamo la traduzione italiana del suo appello nella sezione “Pastorale” dei documenti, e ci impegniamo come parrocchia a sostenere una parte della spesa necessaria.

 
 15/06/2015    

Nikolaj Starikov: Perché Putin non riconosce le Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk come stati sovrani

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Abbiamo incontrato Nikolaj Starikov più volte sul nostro blog, presentando i suoi punti di vista, sempre competenti e ragionati. Presentiamo oggi nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti la trascrizione in italiano di un suo video, in cui cerca di dare una risposta a una domanda che molti si sono fatti: perché la Russia, che sostiene le ragioni e le rivendicazioni delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk, non ne riconosce – come sembrerebbe giusto – l’indipendenza?

Se inoltre volete farvi un’idea delle motivazioni della Russia al di sopra delle buriane mediatiche, non perdetevi l’articolo di Marco Bordoni, Perché Putin NON è Hitler, che smonta tutti i luoghi comuni della campagna di demonizzazione di Putin come “nuovo dittatore”, pur aiutando a vedere quali siano gli autentici paralleli storici tra la Germania di Weimar e la Russia post-perestrojka.

 
 14/06/2015    

Immagini molto espressive di combattenti di Hezbollah

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Oggi, oltre a proporvi di leggere sul Saker blog italiano un serio articolo sulla logistica dell’ISIS, vogliamo presentarvi alcune immagini che non vedrete nei media italiani: le attitudini dei combattenti di Hezbollah, che stanno aiutando la Siria di Assad a resistere all’estremismo islamista, nei confronti delle immagini sacre cristiane. Vedere il rispetto di questi giovani musulmani di fronte agli oggetti sacri dei cristiani (con i quali possono non condividere la teologia, ma condividono certamente il rispetto di ciò che è santo) apre il cuore più di quanto possano fare tanti rapporti dal Medio Oriente. Presentiamo le immagini con i commenti di Saker nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 13/06/2015    

Perché i russi non mi rispondono in russo?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Abbiamo già affrontato l’aspetto enigmatico del sorriso nella cultura russa; ora continuiamo a offrire spunti di riflessione su un tratto curioso e comune tra i russi, ovvero la scarsa propensione a rispondere in russo a evidenti stranieri che cercano di comunicare con loro in russo. Presentiamo nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” un saggio scritto da una docente specializzata in russo per stranieri. Anche se non collegati direttamente ai temi della fede, questi articoli ci sembrano importanti per aiutare a intessere relazioni di comprensione e di fiducia con la maggior parte dei cristiani ortodossi nel mondo.

 
 12/06/2015    

Matematica divertente

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

dal blog di padre Sergij Sveshnikov, 7 giugno 2015

Si dice spesso che una certa porzione di ciò che abbiamo appartiene a Dio. Nell'Antico Testamento, vediamo il comandamento di offrire la decima. Questo comandamento viene interpretato in molti modi diversi dai cristiani moderni, ma tutti sembrano concordare sul fatto che è bene prendere una parte di ciò che guadagniamo per il nostro lavoro e darlo a Dio tramite donazioni alla Chiesa e ai bisognosi.

Alcuni fanno notare, inoltre, che si dovrebbe fare la stessa cosa con il tempo che ci resta. Come nell'Antico Testamento il giorno di sabato era per il Signore, così anche i cristiani parlano della domenica come giorno del Signore riconoscendo in tal modo che una certa parte del loro tempo deve essere dedicata a Dio. Non è il mio obiettivo qui esaminare il significato esatto del termine "giorno del Signore", o di chiarire la natura della decima. Mi limito a fare un semplice esercizio di matematica divertente.

Se trattiamo il nostro tempo nello stesso modo in cui trattiamo le altre cose che abbiamo, il 10% di quel tempo dovrebbe legittimamente appartenere a Dio. In una giornata di 24 ore, si tratta di 2 ore e 24 minuti. Alcuni possono pensare che così non è giusto, perché dobbiamo dormire per 8 ore al giorno. Ebbene, 10% di un giorno di 16 ore di veglia corrisponde a 1 ora e 36 minuti. Anche se dovessimo togliere altre 8 ore di lavoro a tempo pieno e sostenere che il tempo che abbiamo in realtà è solo 8 ore, il 10% di 8 ore corrisponde a 48 minuti. Noi diamo 48 minuti del nostro giorno a Dio? Supponiamo che questo possa essere il tempo trascorso nella preghiera, nella lettura delle Sacre Scritture, nell'aiuto a chi ha bisogno... noi spendiamo almeno 48 minuti di ogni giorno a fare queste cose? Ecco qualcosa a cui pensare...

 
 11/06/2015    

La Carelia: lo sconosciuto punto caldo della nuova guerra fredda

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Per comprendere le complessità dell’enorme conflitto geopolitico mondiale, occorre avere familiarità con le regioni più varie della Russia. Il contributo di oggi, che abbiamo tradotto in italiano dal blog di Saker, ci porta in Carelia, terra storicamente divisa tra Russia e Finlandia e tra cattolici (in seguito luterani) e ortodossi. Sakari Linden (nella foto) ci spiega perché la Carelia rischia di diventare un nuovo luogo di tensione e perché, allo stesso tempo, potrebbe essere un perfetto meccanismo di interdipendenze tra Russia e Occidente.

 
 10/06/2015    

Quanto è importante la corretta teologia?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Partendo da una domanda su come poteva essere la fede dei primi cristiani, non ancora espressa in dogmi di fede univoci, padre John Whiteford ci guida alla scoperta del valore della corretta teologia, e ci mostra come i dogmi di fede non sono né imposizioni né pastoie per la mente, ma al contrario, punti di riferimento per un corretto cammino di retta fede e retta azione. Presentiamo la risposta di padre John nell’omonima sezione dei documenti.

 
 09/06/2015    

“Tutto ciò che i neopagani hanno detto del cristianesimo era una menzogna”

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre Georgij Maksimov, nel suo programma Il mio cammino verso Dio su Spas TV, intervista Ivan Liskov (nella foto), tornato all’Ortodossia dopo esperienze con il satanismo adolescenziale e il neo-paganesimo, nella forma russa della rodnoverie (fede ancestrale). Oltre a presentare alcuni tratti di grande rilevanza nello studio delle nuove religioni, l’intervista offre anche una visione profonda e interessante su un processo di conversione che in Russia non è così raro come potrebbe sembrare. Presentiamo l’intervista in russo e in italiano nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 09/06/2015    

Un viaggio al Monte Athos raccontato dal metropolita Ilarion

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nel suo blog, il nostro confratello padre Petru (Pruteanu) ci presenta un recente documentario (in russo, sottotitolato in romeno) del metropolita Ilarion (Alfeev) relativo a un suo viaggio al Monte Athos del 2011. Buona visione!

 
 08/06/2015    

Ciò che sta accadendo in Ucraina è una tragedia per tutti

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Due persone che già conosciamo da tempo dagli articoli del nostro sito, la giornalista Milena Faustova e il metropolita Nikolozi (Pachuashvili) di Akhalkalaki e Kumurdo, si sono impegnati in un’intervista breve ma brillante che tocca diversi temi, ma è incentrata sulla disgrazia dell’Ucraina e sul modo in cui devono rispondere i cristiani ortodossi. Presentiamo l’intervista in russo e in italiano nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 07/06/2015    

Milla Jovovich condivide le foto del battesimo ortodosso russo della figlia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

In un periodo di demonizzazione mediatica di tutto ciò che è russo e ortodosso, fa piacere che una nota figura di Hollywood, per di più proveniente da Kiev, vada controcorrente mostrando al mondo un segno della sua fede.

Con poche, garbate immagini e parole relative al battesimo ortodosso di sua figlia, Milla Jovovich offre un contributo sull’Ortodossia russa che forse resterà nel cuore degli spettatori più a lungo di quanto possono fare le spiegazioni di attenti analisti geopolitici. L’abbiamo vista in una serie di film dell’orrore a combattere contro orde di morti viventi, è proprio per questo è curioso metterla a confronto con le popolazioni zombificate in modo altrettanto orribile dai media.

 
 06/06/2015    

Quando tutto il resto fallisce, attaccano la religione della Russia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti un articolo di Phil Butler da Russia Insider, in traduzione italiana. Dobbiamo essere molto attenti quando la deliberata politica russofoba inizia a tracciare legami tra politica e religione (come se tali legami non esistessero da altra parte nel mondo se non in Russia...), perché la Chiesa ortodossa può facilmente divenire il primo bersaglio della campagna mediatica di odio.

 
index.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=1 index.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=18   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 35  index.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=20 index.php?locale=it&blogyears=2015&blogsPage=35