Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=205  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=602  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=646  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=4898  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=2779 
Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=204  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=206  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=207  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=208  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=3944 
Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=7999  Mirrors.php?locale=ro&blogsPage=243&id=647       
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii

Blogul parohului


 26/04/2013    

Nuovo elemento pittorico nella nostra chiesa

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Da poche ore è stato montato sulla parete orientale della navata settentrionale della chiesa un nuovo elemento pittorico, che accomoda sulla parete la croce da noi utilizzata nei giorni della venerazione della santa Croce. La pittura è una composizione di diversi elementi decorativi dell'antica tradizione russa, e ben si accompagna alla croce, dipinta per noi da un sacerdote russo di Vecchio Rito. Ringraziamo il nostro iconografo Ovidiu per questo lavoro.

 
 25/04/2013    

VIDEO - L'approccio ortodosso alla missione

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

L'ufficio diocesano per i media, che si occupa dell'istruzione del clero e dei fedeli della Chiesa Russa all'estero, ha preparato una lezione on-line sul tema della visione ortodossa della missione. La lezione, tenuta dall'archimandrita Ireneo (Steenberg), è stata filmata il 5 agosto 2012 nella cripta della cattedrale della Madre di Dio "Gioia di tutti gli afflitti" a San Francisco. Presentiamo il video della lezione (in inglese) con la nostra traduzione italiana nella sezione "Pastorale" dei documenti.

 
 24/04/2013    

A vent’anni dall’uccisione dei tre monaci di Optina

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il 18 aprile 2013 è caduto il ventesimo anniversario dell’uccisione dei padri Vasilij, Ferapont e Trofim di Optina Pustyn. Li ricordiamo nella testimonianza del loro amico Georgij Gupalo (oggi membro del consiglio editoriale della Chiesa Ortodossa Russa), nel resoconto in russo pubblicato da Pravmir.ru e nella nostra traduzione italiana, nella sezione “Testimoni dell’Ortodossia” dei documenti.

 
 23/04/2013    

Due filmati sulla Chiesa ortodossa a Reggio Calabria

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Attraverso due video YouTube realizzati da padre Daniele Castrizio a Reggio Calabria, andiamo alla scoperta di un'isola di luce in un mare di desolazione urbana. I filmati non sono solo un invito a valorizzare quanto abbiamo di prezioso delle nostre radici ortodosse, ma anche e soprattutto una testimonianza per non trascurare il messaggio che la Chiesa ci offre continuamente. L'Ortodossia in Italia non soffre di mancanza di CULTURA (come sa chiunque ha seguito le lezioni di storia e di archeologia di padre Daniele), ma soffre di mancanza di COSCIENZA, e in questo campo occorre che ciascuno di noi si senta responsabile.

La Chiesa Ortodossa di San Paolo dei Greci a Reggio Calabria

L'aquila imperiale sventola ancora

 
 22/04/2013    

Spiegazioni sul pane benedetto

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Una delle caratteristiche più visibili del culto ortodosso è il pane benedetto, di cui si fa grande uso al termine del rito eucaristico. Che cos’è davvero il pane benedetto, noto con il nome greco di antidoro, o con la variante romena anafură? Quando è stato introdotto nel culto della chiesa? Quali sono state le sue origini pratiche? Perché alcune chiese ortodosse lo benedicono con certe formule e gesti speciali, e altre no? A queste e altre domande cerca di rispondere lo ieromonaco Petru (Pruteanu), con una dettagliata analisi della storia e delle fonti liturgiche. Presentiamo l’articolo nell’originale romeno e nella nostra traduzione italiana, nella sezione “Ortoprassi” dei documenti.

 
 22/04/2013    

VIDEO - Tată pentru 400 de suflete

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Suntem în Postul Mare, perioadă de asceză, pocăință și pregătire pentru Sfintele sărbători de Paști. Acest post e asemenea unei călătorii duhovnicești către Săptămâna Patimilor şi Înviere.

Acum, când fiecare dintre noi manifestă o grijă sporită fată de suflet, înalță rugăciuni și se gândește mai mult la un traseu parcurs și la fapte bune, vă invităm să vizionați documentarul “Tată pentru 400 de suflete”, un film dedicat Părintelui Mihail Jar (acum episcopul Longhin), Stareţul Mănăstirii Bănceni din Ucraina, care prin tot ce face și este de zi cu zi aduce atâta bucurie, dragoste, mângâiere și grijă pentru sute de suflete de copilași și nu numai.

Acest documentar a fost realizat de “Reporterii Realității” în aprilie 2012.

 
 21/04/2013    

Pensieri sul Grande Canone

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

La funzione del giovedì della settimana appena trascorsa (che comprende il Grande Canone di sant’Andrea di Creta e la lettura della vita di santa Maria Egiziaca) ci porta alcune lezioni sul nostro cammino spirituale. Ascoltiamo alcuni pensieri a proposito, da parte dell'arciprete Andrei Lemeshonok (padre spirituale del monastero di santa Elisabetta a Minsk), nell’originale russo e in traduzione italiana, nella sezione “Preghiera” dei documenti.

 
 21/04/2013    

Nuova chiesa ortodossa russa a Palermo

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Interfax-Religion, 19 aprile 2013

Una chiesa cattolica in disuso sarà messa a disposizione della comunità ortodossa russa a Palermo

Mosca. 19 aprile. Interfax - Le autorità cittadine di Palermo hanno deciso di offrire in uso alla comunità ortodossa russa l'ex chiesa di sant'Alessandro dei Carbonai. Il corrispondente accordo sarà firmato a giugno. Ora questo edificio appartiene all'Accademia di Belle Arti di Palermo, hanno riferito a "Interfax-Religion" venerdì 19 aprile dal Consolato Generale della Federazione Russa a Palermo. Nella chiesa non ci saranno solo funzioni ortodosse regolari, ma anche una scuola domenicale e un centro culturale. Dal 19 al 27 aprile, la città ospiterà il festival "Primavera russa a Palermo" dedicata al decimo anniversario dell'apertura del locale Consolato Generale della Russia. Nel corso del festival ci saranno concerti, anche con la partecipazione del famoso coro del Monastero Sretenskij a Mosca, incontri con il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, mostre e conferenze.

Per un resoconto della notizia con la presentazione della chiesa alla conferenza stampa di aopertura del festival, si veda quest'articolo di Russia OGGI, che annuncia una prima liturgia domenica 21 aprile alla cappella palatina di Palazzo dei Normanni.

Foto della chiesa di Sant’Alessandro dei Carbonai dal blog Palermo e dintorni
 
 20/04/2013    

Il battesimo dei bambini

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Una buona analisi delle basi bibliche del battesimo dei bambini nella prospettiva cristiana ortodossa è fatta da Andrei Mironescu nel sito apologetico ortho-logia.

Presentiamo nella sezione “Confronti” dei documenti l’originale romeno e la nostra traduzione italiana dell’articolo sul battesimo dei bambini, utile per una risposta chiara e concreta in ogni dialogo con il mondo neo-protestante.

 
 19/04/2013    

Ricostruzione della cattedrale di Santa Sofia in 3D

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

In una magnifica e accurata ricostruzione tridimensionale, preparata da un conoscitore davvero esperto dello spirito della liturgia e della preghiera, visitiamo la famosa cattedrale di Aghia Sophia a Costantinopoli, come doveva apparire quando era ancora adibita al culto cristiano. Da questa chiesa si sono sviluppati nel corso di diversi secoli modelli cultuali che hanno interessato tutta la Chiesa ortodossa nel mondo.

 
 18/04/2013    

Ancora su Dio e i cosmonauti

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Dopo avere parlato del padre spirituale dei cosmonauti russi, padre Iov (Talats), presentiamo uno dei protagonisti della storia del rapporto tra scienza e fede, il colonnello Valentin Petrov, docente presso l'Accademia aeronautica militare J. A. Gagarin, e amico del grande cosmonauta. Traduciamo alcuni brani di un’intervista al colonnello Petrov nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 17/04/2013    

Igumeno Petroniu (Tănase): Perché (non) digiuniamo?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Sono sempre benvenute, nella Grande Quaresima, tutte le riflessioni che possono aiutarci a dare un senso più profondo al nostro digiuno. Presentiamo a proposito alcune parole di un grande padre spirituale dei nostri tempi, l’igumeno Petroniu (Tănase, 1914-2011) superiore dello skit di san Giovanni Battista sul Monte Athos,  nell’originale romeno e nella nostra traduzione italiana nella sezione “Ortoprassi” dei documenti.

 
 17/04/2013    

Dimissioni del metropolita Kryštof di Praga

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il primo ierarca della Chiesa ortodossa della Repubblica Ceca si dimette per accuse di violazione dei voti monastici

Prague Daily Monitor / Czech News Agency (ČTK), 15 aprile 2013

Olomouc, Moravia settentrionale - Il metropolita Kryštof (Pulec) della Chiesa ortodossa ceca e slovacca si è dimesso venerdì tra le accuse dei suoi critici di aver violato i voti monastici e avuto rapporti sessuali con donne, secondo quanto dichiarato da un dignitario della chiesa, che ha aggiunto che Kryštof si è dimesso da solo per il bene dell'unità della Chiesa.

Kryštof (Cristoforo) di Praga, 59 anni, in precedenza ha respinto le accuse e ha detto che sarebbe ricorso alle vie legali per difendere la sua reputazione.

TV Nova ha segnalato la scorsa settimana che Kryštof, che ha guidato la Chiesa ortodossa nella Repubblica Ceca e in Slovacchia dal 2006, ha avuto diverse fidanzate dalle quali ha avuto figli. Ha detto che il primo ierarca Kryštof è stato esortato a confutare le accuse fin da metà maggio.

Secondo TV Nova, il sinodo della Chiesa ha discusso la questione in una riunione straordinaria e ha accusato Kryštof di aver aver avuto rapporti con la moglie di uno dei sacerdoti per sette anni. Inoltre, non è l'unica donna con la quale Kryštof ha commesso un peccato. Ha anche figli da altre donne, forse fino a dieci, ha detto Nova.

Dopo le dimissioni di Kryštof, capo ad interim della chiesa sarà l'Arcivescovo Simeon (Jakovljević) di Olomouc-Brno, 87 anni, per circa 40 giorni fino a quando sarà scelto un nuovo primo ierarca.

"Il metropolita [Kryštof] ha registrato alcune tensioni crescenti che sono state inutilmente drammatizzate. Ha deciso che sarebbe stato prudente dimettersi per assicurare la pace", ha detto venerdì Simeon ai giornalisti.

Kryštof ha lavorato duramente negli ultimi tempi, e ora può dedicarsi al lavoro accademico e alla preghiera, ha detto Simeon.

Ha aggiunto che deve prendere in consegna i compiti di Kryštof e supervisionare le preparazioni della celebrazione del 1150° anniversario dell'arrivo dei missionari cristiani, i santi Cirillo e Metodio, nella Moravia medievale.

Dignitari ecclesiastici ortodossi provenienti da tutto il mondo arriveranno nella Repubblica Ceca per partecipare alla celebrazione a fine maggio, ha detto Simeon.

Kryštof ha precedentemente ammesso di avere due figlie, entrambe nate prima che prendesse i voti monastici.

Ha detto che l'accusa potrebbe essere collegata alla causa legale in corso tra lo Stato ceco e le chiese, in cui 1,14 miliardi di corone [44 milioni di euro] dovrebbero andare alla Chiesa ortodossa ceca.

"Alcuni vorrebbero che i soldi siano spesi esclusivamente in progetti umanitari per anziani, malati e bambini. Altri, invece, sostengono che il denaro deve essere depositato in fondi per investire gli interessi negli stipendi dei preti," ha detto Kryštof a TV Nova una settimana fa.

Il numero di seguaci della Chiesa ortodossa della Repubblica Ceca è stimato a 100.000 su 10 milioni e mezzo di abitanti. Il numero è in aumento soprattutto in connessione con l'arrivo di immigrati provenienti dall'Ucraina e da altri paesi di tradizione ortodossa.

Kryštof, il cui nome al secolo è Radim Pulec, è nato a Praga il 29 giugno 1953. [Suo padre era sacerdote della Chiesa vetero-cattolica, ndt].

Ha studiato alla Facoltà Teologica hussita a Praga, è laureato alla Facoltà teologica ortodossa di Presov, Slovacchia orientale, e ha anche proseguito studi a distanza presso l'Accademia teologica di Mosca. Ha conseguito un dottorato di ricerca presso l'Università nazionale di Atene nel 1987.

Nel 1974, è stato ordinato diacono e sacerdote.

Nel 1985 è stato tonsurato monaco, con il nome di Kryštof (Cristoforo). Ha prestato servizio presso la Cattedrale dei santi Cirillo e Metodio a Praga. Nel 1988 è stato eletto vescovo di Olomouc e Brno.

Dopo la morte del primo ierarca di Cechia e Slovacchia, Dorotej (Filip), nel 2000, Kryštof è divenuto arcivescovo di Praga e delle terre ceche.

Dopo la morte del primate di Slovacchia Nikolaj (Kocvár) nel maggio 2006, Kryštof è divenuto metropolita della Chiesa ortodossa di Cechia e Slovacchia.

 
 16/04/2013    

Intervista a un prete cosmonauta

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Scienza e fede non sono mai in contrasto, quando sono entrambe perseguite con rispetto per la verità. Per sviluppare questo tema, il portale Pravoslavie.ru presenta l’intervista all'igumeno Iov (Talats), padre spirituale del distaccamento dei cosmonauti della Federazione Russa.

L’intervista a padre Iov è davvero interessante, non solo per i racconti del cammino di fede (e di scienza) di un cappellano in un settore davvero “di frontiera”, ma anche per i temi trattati, tra cui le attitudini dei cosmonauti verso la fede, i dati sul “secondo e terzo cielo” di cui parlano le Scritture, le ipotesi sulle origini della vita e sulle civiltà extraterrestri e le questioni dei contatti con gli alieni. L’originale russo e la nostra traduzione italiana dell’intervista a padre Iov si trovano nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 16/04/2013    

Nuova versione romena di un articolo

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

L'articolo sulla domanda di Steve Jobs, che abbiamo presentato nella sezione "Confronti" il 6 aprile, è ora disponibile anche nella versione in romeno, grazie alla traduzione di Natalia Lozan di ortodoxia.md.

 
index.php?id=7463&locale=ro&blogsPage=1 index.php?id=7463&locale=ro&blogsPage=242   <240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261> di 264  index.php?id=7463&locale=ro&blogsPage=244 index.php?id=7463&locale=ro&blogsPage=264