Рубрика

 

Информация о приходе на других языках

Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=205  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=602  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=646  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=4898  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=2779 
Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=204  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=206  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=207  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=208  Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=3944 
Mirrors.php?locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=21&id=647         
 

Православный календарь

   

Воскресная школа прихода

   

Поиск

 

Главное

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 17 settembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Отпевание и панихиды  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Подготовка к таинству Брака в Православной Церкви  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Подготовка к таинству Крещения в Православной Церкви  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Церковь берет на себя духовную заботу о православных христианах Московского Патриархата города Турина и провинций Пьемонте и Валле д'Аоста.

Архив

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 все года
Январь Февраль Март Апрель Май Июнь Июль Август Сентябрь Октябрь Ноябрь Декабрь

Блог Настоятеля прихода


 20/07/2014    

La Chiesa russa sta reclutando missionari per le Filippine

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Bangkok: la rappresentanza della Chiesa ortodossa russa a Taiwan sta reclutando giovani che desiderano portare l'annuncio di Cristo nelle Filippine. Il servizio stampa della rappresentanza ha dichiarato:

'Il Signore ha ora creato condizioni estremamente favorevoli per una tale testimonianza nelle Filippine, dove migliaia di persone desiderano unirsi alla Chiesa ortodossa'. 'I giovani di entrambi i sessi che vogliono fare opera missionaria nelle Filippine devono essere pronti a servire la Chiesa con zelo e abnegazione, devono avere una fede profonda, essere fedeli alle tradizioni della Chiesa ortodossa russa ed essere in possesso di elevate qualità morali'. 'Il missionario deve essere pronto a passare due mesi o più sul posto. La conoscenza della lingua inglese e l'esperienza nel lavoro missionario sono gradite, ma non sono essenziali. È fondamentale avere la raccomandazione del vostro confessore, parroco o vescovo diocesano'.

Se volete vedere un esempio di un viaggio missionario nelle Filippine, con la collaborazione delle Chiese russa e antiochena, guardate questa pagina

 
 19/07/2014    

Le rivendicazioni degli ortodossi arabi nel patriarcato di Gerusalemme

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Nel patriarcato ortodosso di Gerusalemme, la vessazione dei cristiani di lingua araba da parte della piccola e potente confraternita (greca) della Custodia del Sepolcro non è un fenomeno nuovo. Le occasionali assegnazioni di abati arabi, e di recente anche dell’arcivescovo Teodosio (Atallah Hanna, nella foto) a ricoprire le “quote minoritarie” per dare un impressione di pluralismo, non riescono a nascondere il fatto che la base dei fedeli non è rappresentata, e non riceve un’adeguata cura pastorale. Per di più, la recente crisi con il patriarcato di Antiochia in seguito all’ostinato mantenimento di un arcivescovo (greco) nel Qatar (rivendicato come territorio canonico dagli antiocheni) ha esacerbato la popolazione ortodossa araba, che ha deciso di ricorrere alle maniere forti in un modo che non avevamo ancora visto negli anni recenti. Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti un paio di testi di rivendicazioni: il primo copre le sette richieste del clero di lingua araba, presentate in giugno e sottoscritte da 6000 fedeli. Il secondo, scritto pochi giorni fa dall’archimandrita Touma (Bitar) e appropriatamente intitolato La sottomissione che uccide, è un impietoso exposé degli abusi anticristiani perpetrati per mantenere una élite al potere.

 
 19/07/2014    

Testo della ricezione per mezzo della Cresima

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Aggiungiamo alla nostra raccolta dei testi delle funzioni il rito per la ricezione nella Chiesa ortodossa per mezzo della Cresima, secondo l’Ordine composto dal santo metropolita Filarete di Mosca e autorizzato dal santo patriarca Tikhon nel 1921. Nella Chiesa russa, questo rito si usa per le persone il cui battesimo eterodosso non viene ripetuto all’atto dell’ingresso della Chiesa, ma che non hanno ancora ricevuto sotto alcuna forma l’unzione con il santo crisma. Tipicamente, in Italia, lo si vede utilizzare nel caso di famiglie miste che, dopo un battesimo cattolico, preferiscono far crescere ulteriormente i loro bambini nella Chiesa ortodossa. Domenica scorsa, tuttavia, abbiamo avuto l’occasione di ricevere nella Chiesa ortodossa una candidata adulta, e questa è stata l’occasione per rivedere il testo del rito, sistemarlo in forma elettronica e metterlo a disposizione di tutti gli interessati.

 
 19/07/2014    

Aggiornamento della Guida del sito

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Abbiamo aggiornato la Guida del sito con i contributi generali degli ultimi due mesi. Per i numerosi testi in cui abbiamo cercato di coprire vari aspetti della crisi ucraina del 2014, prevediamo di creare al termine dei conflitti (...per cui, speriamo, presto!) una sezione separata, ma per il momento non li abbiamo ancora sistematizzati. Ci auguriamo, comunque, che la guida del sito possa rimanere comunque un utile strumento di navigazione tra i vari aspetti dell'Ortodossia che cerchiamo passo dopo passo di presentare ai lettori.

 
 18/07/2014    

"Presule" o "signore"? Note di traduzione dei testi liturgici

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Uno dei nostri lettori ci ha segnalato una nota di un blog il cui autore ridicolizza una scelta redazionale dei nostri testi delle funzioni. L’autore del blog non si prende nemmeno la briga di citarci per nome quando ci accusa; evidentemente, ritiene questa una scelta etica. Noi non condividiamo pratiche di anonimato del genere (le riteniamo l’equivalente del ritirare la mano dopo aver tirato una pietra), ma se costui preferisce non identificare le sue accuse con il suo nome (e neppure con il nostro), non vediamo la necessità di tirarlo fuori noi dal suo anonimato. Tuttavia, se invece di farsi beffe di noi in pubblico, si fosse degnato di chiederci la ragione delle nostre scelte, glie l’avremmo potuta spiegare con dovizia di particolari. A beneficio nei nostri altri lettori che possono incappare in queste frecciate veramente gratuite, spieghiamo in dettaglio, nella sezione “Domande e risposte” dei documenti, le ragioni della nostra scelta di un certo termine nella Liturgia.

 
 18/07/2014    

L'orso della Rus' Carpatica non dorme

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Ricordate Pjotr Getsko, il leader politico dei carpato-russi perseguitati dal regine di Kiev? Abbiamo parlato di lui alcuni mesi fa e per un po’ non abbiamo sentito parlare di lui, ma vediamo che non è rimasto inattivo.

Le ultime notizie su Facebook lo mostrano a Yalta (luogo estremamente simbolico, quando si parla di ridisegnare la mappa di un paese), mentre si incontra con i rappresentanti del movimento della Novorossija a firmare accordi sulle rivendicazioni dei rispettivi popoli:

L'orso (simbolo della Rus' nel suo complesso, e della Rus' Carpatica in particolare) non è normalmente aggressivo, ma se provocato può reagire piuttosto duramente. Finora, i russini si sono limitati a rivendicazioni pacifiche di autonomia locale, ma grazie alla politica insensata di soppressione delle minoranze dettata dal nazionalismo (=razzismo) ucraino, un giorno lo scenario dell'estremo ovest dell'Ucraina potrebbe anche essere questo:

Intanto noi continuiamo a far sentire la nostra voce a favore del popolo carpato-russo, chiedendo il rilascio di padre Dimitrij Sidor, detenuto illegalmente da agenti della giunta di Kiev.

 
 17/07/2014    

Chiese gotiche e celebrazioni ortodosse

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Partendo dai numerosi e contrastanti commenti di una recente discussione sul blog Parlons d'Orthodoxie, analizziamo i pro e i contro delle celebrazioni ortodosse in chiese di architettura gotica. Il tema non è forse tanto acuto in Italia quanto in altri paesi dell’Europa nord-occidentale, dove le chiese gotiche sono più numerose e ce ne sono di più a rischio di chiusura, “salvate” in occasione delle richieste di locali di culto per comunità ortodosse. Presentiamo la nostra analisi nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 17/07/2014    

Un combattente afghano per la libertà in Donbass

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti la trascrizione italiana di un video di YouTube: l’intervista a un afghano che, dopo aver studiato in Unione Sovietica, viene a difendere gli abitanti del Donbass. Rifutando di essere pagato (cosa che l’esercito ucraino gli ha offerto) mostra che gli abitanti delle zone musulmane, buddhiste e perfino pagane del vecchio impero russo sanno accorrere in difesa dei loro compagni cristiani quando la vita, la lingua, la cultura e la fede di questi ultimi sono minacciate. Una cosa che dovrebbe far riempire di vergogna molti sedicenti cristiani in Occidente.

 
 17/07/2014    

Inno Acatisto al santo imperatore Nicola II

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

In occasione del giorno della festa dei martiri della famiglia imperiale russa, presentiamo nei “Testi delle funzioni” il testo bilingue slavonico / italiano dell’Inno Acatisto al santo imperatore Nicola II (come tutti i testi delle funzioni, si può anche aprire in formato PDF, più comodo da salvare in memoria e da stampare). Il testo slavonico è opera di Daniel Stolypin, un pronipote del famoso ministro Pjotr Stolypin, e la prima traduzione in lingua inglese (mancante di alcune parti, mentre la nostra versione italiana è ora completa) è stata pubblicata dall’archimandrita Nektarios (Serfes) nella sua pagina memoriale dei martiri imperiali.

 
 16/07/2014    

Visita al monastero di Musadino

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Oggi ci siamo presi un momento di riposo anche dai lavori del sito, e siamo andati a visitare il monastero ortodosso che il nostro padre Dimitri e i suoi collaboratori stanno costruendo con pazienza e con amore a Musadino, in provincia di Varese. Vi lasciamo con alcune foto della cappella del monastero:

 
 15/07/2014    

Il collasso dell’economia ucraina

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

L'Ucraina è morta – questo lo si era capito da tempo – ma continua ad avere una certa attività, come ogni morto vivente che si rispetti. Il collasso economico incipiente del paese è oggetto di un'analisi dettagliata da parte di un professionista che vive a Kiev, e osserva ogni tentativo di mantenere una facciata di sviluppo, o anche solo di continuità, di fronte al disastro. Presentiamo l'analisi nella sezione "Geopolitica ortodossa" dei documenti. 

 
 15/07/2014    

Popoli dell'Occidente, svegliatevi!

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Padre Andrew Phillips pubblica sul suo blog quello che può sembrare un cri de coeur profetico, più che un’analisi obiettiva della situazione dell’Occidente contemporaneo, anche se gli elementi oggettivi sono precisi e ben presentati. Possiamo non essere d’accordo con la conclusione di padre Andrew, che vede la Russia ortodossa come ultimo baluardo del cristianesimo e ultima speranza per i cristiani in Occidente... purtroppo, il guaio con le visioni profetiche è che non si possono avere certezze sulla loro solidità finché non si realizzano o sono provate false. Anzi, prima che si realizzino, sono di solito considerate sciocchezze, e dopo che si sono realizzate, di solito si razionalizza dicendo che non si potevano capire con certezza. In attesa di vedere l’esito delle previsioni di padre Andrew, pubblichiamo il suo testo in russo e in traduzione italiana nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 14/07/2014    

I leader e i difensori della Novorossija

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Sta iniziando, lentamente, anche in Occidente, un’apertura di cateratte dell’informazione che testimonia quanto sia stata massiccia la disinformazione sull’Ucraina nell’ultimo anno. Laddove non bastano le immagini della catastrofe umanitaria del Donbass, qualche occhio (soprattutto di quelli che si ricordano di abitare in una repubblica nata da una resistenza) si può aprire vedendo da parte dell’Ucraina “democratica” repressioni, squadre della morte e simili amenità... purtroppo gli americani, che sono stati alle spalle dello sforzo globale di disinformazione, sembrano non avere imparato la lezione del loro presidente Lincoln: “Si può ingannare alcuni per tutto il tempo, e tutti per qualche tempo, ma non si può ingannare tutti per tutto il tempo”.

Dato lo sforzo di appiattimento mediatico, tuttavia, resta ancora uno sforzo enorme di contro-informazione da fornire: presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” due video, con trascrizioni e commenti.

Nel primo si vedono i leader della Repubblica Popolare di Donetsk rispondere in una conferenza stampa a vari tipi di domande, dei quali presentiamo la trascrizione in italiano. Possiamo giudicarli dalle loro stesse parole, dal contegno, dalla disponibilità a parlare di tutto, anche di crisi e beghe interne, eccettuando solo i dettagli operativi legati al segreto militare. Ci fa piacere vedere che i giornalisti alla conferenza stampa sono veri giornalisti (specie rara in Italia), che non hanno problemi a fare domande scomode e tenere gli intervistati sulle spine. Ci fa ancor più piacere vedere che questi leader, che pur vivono sotto assedio, non hanno bisogno di ricorrere ad alcuna retorica politico-ideologica per giustificare il loro rifiuto del programma di “ucrainizzazione” del Donbass. Non guasta, al termine della conferenza stampa, un cenno all’icona venerata dai russi durante l’invasione napoleonica, e giunta ora nel Donbass: un chiaro esempio e ricordo del motivo per cui si battono i cosiddetti “ribelli” e/o “terroristi” di cui si è diffusa finora solo un’immagine negativa.

Il secondo video, commentato da Saker, ci presenta miliziani provenienti dal Caucaso (...osseti o ceceni? Scopritelo voi stessi nei commenti!) che servono in uno dei battaglioni di difesa del Donbass, e un semplice ma toccante gesto di incoraggiamento e di benedizione (potenzialmente fatto a musulmani) da parte della popolazione ortodossa locale.

 
 14/07/2014    

I luterani scrivono al patriarca: come si arrivò a un passo dall'avere una “Chiesa ortodossa tedesca”

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

La storia dei confronti tra ortodossi e protestanti nasce con la prima generazione dei riformatori: Filippo Melantone, uno dei collaboratori di Lutero, fu il primo a tentare un approccio dottrinale all’Ortodossia spiegando le idee dei riformatori al patriarca di Costantinopoli. In un saggio di Gabe Martini, che presentiamo nella sezione “Confronti” dei documenti, si ripercorrono le tappe dello sfortunato e fallimentare dialogo tra i teologi luterani di Tubinga e la sede ortodossa di Costantinopoli. È degno di nota il successivo sviluppo storico del protestantesimo, che, mentre riuscì a strappare diversi popoli all’obbedienza romana, non ebbe alcuna vera influenza laddove incontrò ben radicato il cristianesimo ortodosso, proprio come se queste due fedi si escludessero a vicenda.

 
 13/07/2014    

Perché il patriarca Kirill non era a Kiev al funerale del metropolita Vladimir?

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il funerale del metropolita Vladimir di Kiev si è tenuto senza la presenza del patriarca Kirill, e molti hanno interpretato questa assenza in modi diversi. Per mettere a tacere almeno le più maligne di queste interpretazioni, Vladimir Legojda, il portavoce del patriarca, ha rilasciato una dichiarazione che presentiamo nell’originale russo e in traduzione italiana nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
index.php?id=647&locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=1 index.php?id=647&locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=20   <20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41> из 49  index.php?id=647&locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=22 index.php?id=647&locale=ru&blogyears=2014&blogsPage=49