Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=205  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=602  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=646  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=4898  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=2779 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=204  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=206  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=207  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=208  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=3944 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=5&id=647         
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii
Ianuarie Februarie Martie Aprilie Mai Iunie Iulie August Septembrie Octombrie Noiembrie Decembrie

Blogul parohului


 19/11/2014    

Intervista all'archimandrita Atanasie (Rusnac)

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il nostro amico Sergej Mudrov, nel corso dei recenti viaggi in Italia in cui ha intervistato padre Dimitri (Fantini), ha avuto occasione di fare una visita alla sede della diocesi ortodossa romena d’Italia, dove ha realizzato un’interessante e pregevole intervista al segretario del vescovo, padre Atanasie (Rusnac), che a suo tempo abbiamo avuto il piacere di avere ospite anche nella nostra parrocchia torinese. Così, accanto all’intervista a un archimandrita italiano della Chiesa russa, possiamo ora presentarvi anche l’intervista a un archimandrita moldavo della Chiesa romena, nell’originale russo e in traduzione italiana, nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea”. I ricordi e le valutazioni di padre Atanasie sono un complemento a ciò che abbiamo visto nell’intervista a padre Dimitri, e ci aiutano a seguire le linee della crescita della presenza ortodossa in Italia.

 
 18/11/2014    

L’arcivescovo Mark di Egor’evsk e il Programma della costruzione di chiese ortodosse a Mosca

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Ripresentiamo nella sezione “Pastorale” dei documenti il testo russo e la traduzione italiana di due documenti apparsi in agosto sul nostro sito diocesano, che spiegano un ruolo importante tra quelli assunti dal nostro arcivescovo quando gli è stata affidata la gestione economica del Patriarcato il 25 luglio 2014: la supervisione dell’immenso progetto di ricostruzione di chiese a Mosca (che oggi è la più grande area urbana in Europa, e che in molte aree periferiche ha una preoccupante carenza di luoghi di culto). Inoltre, i documenti spiegano la differenza essenziale tra il sovvenzionamento di questo progetto di ricostruzione (basato su apporti volontari) e quello operato per mezzo di fondi statali.

 
 18/11/2014    

Contro la monocultura

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo nella sezione “Etica” dei documenti la traduzione italiana di una serie di considerazioni del blogger russo-americano Evgenij Filimonov, che riflette sui mali dell’omologazione di una cultura mondiale nata dai processi di globalizzazione, processi che gradualmente distruggono le singole culture, le lingue, le identità personali e sociali in favore di una piatta omologazione. Per quanto in netta contro-tendenza rispetto alle idee prevalenti di interdipendenza globale, l’articolo offre numerosi spunti di riflessione.

 
 17/11/2014    

I Don Giovanni e le Ciccioline: pensieri dello ieromonaco Savatie (Baştovoi) sull’odierna degenerazione sessuale

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Dopo aver tradotto il recente articolo di Saker sulla disfunzionalità sessuale dell’Occidente, siamo andati alla ricerca di punti di vista simili tra altri pensatori ortodossi contemporanei, e abbiamo trovato un articolo di pochi giorni fa scritto dallo ieromonaco Savatie (Baştovoi), già noto ai lettori del nostro blog.

L’articolo, partendo dalle figure-simbolo della licenziosità, nota come queste figure oggi farebbero una figura un po’ patetica in una società dove la degenerazione sessuale è la norma. Presentiamo le considerazioni di padre Savatie in russo e in traduzione italiana nella sezione “Etica” dei documenti.

 
 17/11/2014    

Le chiavi del successo dei ribelli della Novorossija

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

L'autore del brano che vi abbiamo proposto ieri, sul perché la Russia non ha invaso l'Ucraina e non lo farà, è noto su Russia Insider con lo pseudonimo di Shellback (letteralmente "dorso corazzato", ovvero tartaruga), uno specialista militare proprio come il nostro amico Saker, e che condivide con Saker ben più di un soprannome zoologico: conosce le tattiche di guerra, e riesce a spiegarci aspetti della guerra civile ucraina che un semplice spettatore non può capire (ancor più, di fronte a una massiccia campagna di disinformazione). Come mai i ribelli della Novorossija hanno distrutto una forza militare di molte volte superiore a loro per numero ed equipaggiamento, e senza subire perdite rilevanti? Ovviamente, la macchina mediatica lo spiega in un singolo modo: l'inesistente invasione russa. Ma con un poco di perizia sul campo, Shellback ci spiega in una serie di tre articoli, che abbiamo tradotto in italiano nella sezione "Geopolitica ortodossa" dei documenti, i seguenti punti:

- quali sono le 'armi segrete' dei ribelli;

- dove i ribelli hanno trovato queste armi; e

- quali tattiche hanno usato per fare (letteralmente) a pezzi l'esercito ucraino.

Ci auguriamo che con questi dati in mente i nostri lettori prestino un po' meno fede alla disinformazione mediatica. La traduzione di tre articoli al posto di uno è un piccolo segno che "stiamo lavorando per voi" per offrire un'informazione che a nostro modesto parere è fondamentale per farsi un'idea chiara del tempo di crisi in cui viviamo.

 
 16/11/2014    

Perché la Russia non ha invaso e non invaderà l'Ucraina

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” la traduzione italiana di un’analisi da Russia Insider sul tema dell’invasione dell’Ucraina da parte dei russi, evento che nei nostri paesi deve ormai avere portato i lettori dei giornali e i telespettatori all’esasperazione, visto che dal 28 febbraio al 12 novembre un’invasione russa dell’Ucraina è già stata annunciata ben 36 volte. Peccato per chi l’annuncia, questa invasione non si è mai vista, a meno che non sia stata effettuata da quei reparti russi davvero speciali, i soldati invisibili di Putin (nell’immagine). L’articolo spiega come mai l’invasione non c’è mai stata e le ragioni per cui non ci sarà.

 
 16/11/2014    

Le nostre analisi sulle lingue dell'Ucraina ricevono conferme

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il 1 settembre abbiamo riportato in una notizia del blog le nostre considerazioni su una mappa più seria delle lingue parlate in Ucraina

Ci ha fatto molto piacere, non lo neghiamo, vedere l'articolo riportato dal quotidiano online TicinoLive, e questo ci ha fatto capire quanto la stampa della Svizzera italiana sia più attenta e pluralista di quella dell'Italia.

Non nascondiamo invece la nostra sorpresa quando abbiamo visto che il blog No Bread & Circuses for You e il portale Russia Insider hanno dedicato un intero articolo proprio alla stessa analisi della mappa da noi osservata oltre due mesi, e giungendo a conclusioni non dissimili. Non stiamo a tradurre queste nuove analisi, perché non aggiungono elementi sostanzialmente innovativi da quelli da noi presentati, e anche se siamo consapevoli che continuare a ripetere "ve l'avevamo detto" rivela un'attitudine un po' boriosa, beh... qualche volta ci rendiamo conto che le valutazioni da noi fatte non erano idiozie.

 
 15/11/2014    

La famiglia cinese russa dei Dubinin

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo in russo e in traduzione italiana, nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea”, la toccante storia di una delle famiglie ortodosse cinesi di origine russa, e del viaggio di tre membri di questa famiglia alle radici storiche della loro terra, il forte cosacco di Albazin sul fiume Amur. La storia non è solo importante per sottolineare la presenza mai estinta dell’Ortodossia russa in Cina (dove si farà verosimilmente sentire con forza in questi anni), ma anche per aiutare la riflessione sulle comunità ortodosse in Occidente. Dove saranno fra tre secoli i discendenti degli ortodossi oggi emigrati in Italia e in altri paesi dell’Occidente? E dove saranno i discendenti dei convertiti italiani? Formeranno, come nel caso della Cina, un mix indistinguibile se non per la propria fedeltà alla genuina Chiesa di Cristo?

 
 14/11/2014    

L’Occidente: la società più sessualmente disfunzionale del pianeta

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Partendo da uno stupido fatto di cronaca al meeting dell’APEC in Cina, trasformato in un non esistente scandalo da media bramosi di trovare qualsiasi cosa da dire contro Putin, Saker ci offre nella sezione “Geopolitica ortodossa” una riflessione sui ruoli della sessualità umana che ha profonde radici di confronto tra il cristianesimo ortodosso e le visioni religiose sviluppate nell’ultimo millennio in Occidente. Un banale gesto di cortesia viene iperbolizzato come crisi internazionale da un mondo che ormai ha perso la bussola perfino nel considerare il rispetto degli uomini per le donne. La riflessione di Saker può provocare – e di fatto ha già provocato – accesi dibattiti tra le persone che credono ancora in qualcosa, o dicono di credervi.

 
 13/11/2014    

I paesi dei BRICS e il nuovo ordine mondiale

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti l’articolo di Bryan Macdonald sullo spostamento dell’asse del potere globale dall’Occidente alle nazioni dei BRICS. Una semplice consultazione dei dati delle economie in crescita nel mondo, e della lenta ma inarrestabile ascesa di un mondo multipolare alternativo all’egemonia americana, può spiegare molte delle altrimenti davvero curiose mosse della Chiesa ortodossa russa, come la forte spinta missionaria nel sud-est asiatico, l’aggiunta della Cina e del Giappone al proprio territorio canonico e il relativo disinteresse alla risoluzione del nodo dell’autocefalia della Chiesa Ortodossa in America o anche nei confronti dei programmi interortodossi sul suolo americano. Non abbiamo chiamato questo campo di studi “Geopolitica ortodossa” senza una ragione...

 
 13/11/2014    

150.000 visite: grazie a tutti!

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Una sorpresa che non ci aspettavamo tanto presto: oggi il contatore degli accessi unici al sito ha toccato quota 150.000. Il risultato ci conferma che i nostri sforzi di informare sulla Chiesa ortodossa in un modo che non sia solo "di vetrina", ma che è attento ai fenomeni e le loro cause, ha attirato davvero molto interesse, e per ora questo interesse è in crescita. Ringraziamo tutti quelli che ci sostengono anche solo con la loro curiosità e con le loro visite, dimostrando che il nostro lavoro non è stato fatto invano.

 
 12/11/2014    

Il Concilio pan-ortodosso e il Concilio Vaticano II

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Quali necessità si vedono nel futuro Concilio pan-ortodosso? L’arciprete Andrew Phillips analizza le complementarietà con il Concilio Vaticano II e le esigenze di ‘rinnovamento’ alla luce della profonda differenza di base di ciò che costituisce realmente un Concilio ecumenico nella visione ortodossa. Presentiamo il saggio di padre Andrew nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 12/11/2014    

Mikhail Khazin sul discorso di Putin a Valdai

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il recente discorso di Putin al Forum di Valdai è una delle fonti primarie per capire la reazione russa alla crisi ucraina e internazionale. Come tale, i nostri media o non ne parleranno, o faranno ogni sforzo per parlarne in termini marginali o fuorvianti. Per fortuna, possiamo fare qualcosa per non lasciarci sfuggire questo discorso e le sue implicazioni.

Potete leggere il testo del discorso di Putin in italiano, da queste pagine dell’ottimo blog Volti del Donbass:

Parte I: i limiti dell’unilateralismo statunitense

Parte II: verso un mondo multipolare

Parte III: la questione ucraina

Da parte nostra, presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” un commento dell’analista economico Mikhail Khazin, che cerca di spiegare i punti salienti del discorso di Putin e alcune delle conseguenze economiche della presente crisi.

 
 11/11/2014    

Inno Acatisto a santa Matrona di Mosca

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo nella nostra sezione dei testi delle funzioni il testo bilingue in italiano e in slavonico (anche in formato PDF) dell’Inno Acatisto a santa Matrona di Mosca, che ci è stato chiesto da alcuni dei fedeli della nostra parrocchia (e che quindi, presumiamo, potrà essere una risorsa utile anche in altre chiese ortodosse in Italia). Ringraziamo Anna Rita per la segnalazione e per la preparazione del testo.

 
 11/11/2014    

La discesa dell'Ucraina nel fascismo e la cecità occidentale

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il saggio del professor Vladimir Golstein della Brown University è uno di quei preziosi avvertimenti che costellano la storia contemporanea, e che effettivamente potrebbero cambiare le cose... se solo fossero ascoltati. Noi abbiamo ascoltato quel che ha da dire questo docente serio e preparato, lo condividiamo, lo abbiamo tradotto in italiano e presentato nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti. Servirà ad aiutare il processo di de-nazificazione di un vasto paese ortodosso che amiamo e che non vorremmo mai veder discendere negli abissi dell’inferno? Per quanto possibile, offriamo il nostro contributo per poter rivedere la madre delle città russe libera dalla schiavitù di una moderna rivoluzione satanica.

 
index.php?id=4898&locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=1 index.php?id=4898&locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=4   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 49  index.php?id=4898&locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=6 index.php?id=4898&locale=ro&blogyears=2014&blogsPage=49