Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=205  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=602  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=646  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=4898  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=2779 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=204  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=206  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=207  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=208  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=3944 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2015&m=10&id=647         
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii
Ianuarie Februarie Martie Aprilie Mai Iunie Iulie August Septembrie Octombrie Noiembrie Decembrie

Blogul parohului


 31/10/2015    

Dieci cose che non farò a Halloween

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Già per il quarto anno consecutivo, in corrispondenza con Halloween, presentiamo un saggio di John Sanidopoulos, che – se in questi anni siamo riusciti a far bene il nostro dovere – ci ha aiutati a demistificare la festa di Halloween da molti luoghi comuni sulle origini pagane della ricorrenza. Tuttavia, anche se possiamo tranquillamente vedere la festa come una normale e innocente ricorrenza culturale, dobbiamo mantenere comunque un codice di condotta per non cadere in quegli eccessi che possono rovinare qualsiasi festa e occasione di incontro. John ha quindi preparato un “decalogo” di cose da non fare se desideriamo festeggiare Halloween in pace con la nostra coscienza di cristiani.

 
 30/10/2015    

La Chiesa Ortodossa Britannica lascia la comunione copta

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il 4 ottobre 2015 ha avuto luogo un distacco dalla Chiesa ortodossa copta di un gruppo di convertiti (in maggioranza dal Regno Unito), che negli ultimi 21 anni avevano costituito una piccola diocesi, nota come Chiesa Ortodossa Britannica, sotto il patriarcato copto di Alessandria.

La notizia di questo distacco, diffusa in modo estremamente garbato e senza molte spiegazioni, lascia molta perplessità, soprattutto tra i convertiti occidentali all'Ortodossia, che si chiedono se e come sia possibile un loro processo di integrazione all'interno del mondo ecclesiale ortodosso.

Avendo conosciuto alcune delle persone chiave di questa vicenda, tra cui lo stesso metropolita Seraphim della Chiesa Ortodossa Britannica, proviamo a offrire una nostra valutazione dell'evento nella sezione "Confronti" dei documenti.

 
 29/10/2015    

La festa di Cristo Re in una valutazione ortodossa

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

All’approssimarsi della festività di Cristo Re, rispondiamo a una recente difesa della festa nel contesto ortodosso, basata sulla presenza di questa celebrazione (nata nel contesto cattolico romano) nei vicariati ortodossi di rito occidentale. Cerchiamo di vedere per quali ragioni (bibliche, iconografiche e storiche) la festa di Cristo Re non “lega” con il resto della tradizione ortodossa, e pur non proponendo nulla di eretico in sé, non aiuta a comprendere questa tradizione. Presentiamo la nostra risposta nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 28/10/2015    

Slujirea Patriarhului de sărbătoarea icoanei Maicii Domnului de Iveria la mănăstirea Novodevici, or. Moscova. Hirotonia arimandritului Antonii (Sevriuk) în treapta de episcop de Bogorodsk

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

patriarchia.ru

26 octombrie 2015

La 26 octombrie 2015, de ziua sărbătoririi icoanei Maicii Domnului de Iveria, Preafericitul Patriarh al Moscovei și al întregii Rusii Chiril a oficiat Liturghia la mănăstirea Novodevici în cinstea icoanei Preasfintei Născătoare de Dumnmezeu „Smolenskaia”, or. Moscova, și a condus hirotonia arimandritului Antonii (Sevriuk) în treapta de episcop de Bogorodsk.

 
 28/10/2015    

I passatempi dei vescovi greci

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Un’insolita intervista ai vescovi della Chiesa di Grecia su quello che fanno nel loro tempo libero (ammesso che ne abbiano... il ministero episcopale preso sul serio lascia davvero poco tempo a disposizione) rivela un quadro molto interessante, simpatico e umano. Nella varietà di passatempi si evidenzia come l’Ortodossia mantenga un profondo rispetto per la libertà personale, lasciando a ciascuno (a partire dalla propria stessa gerarchia) di esprimersi in un modo creativo. Presentiamo l’articolo sui passatempi episcopali in traduzione italiana nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 27/10/2015    

Due saggi sulla Chiesa e sulla sua opera missionaria

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

In questi giorni padre Andrew Phillips ha scritto un saggio sul messaggio universale della Chiesa ortodossa russa, che abbiamo tradotto in italiano nella sezione “Confronti” dei documenti. Contemporaneamente, il portale Pravoslavie.ru ha ripubblicato un suo testo del 2011 sui principi di base dell’opera missionaria della Chiesa, che si radicano nei suoi principi enunciati nel Credo (unità, santità, cattolicità e apostolicità). Riportiamo anche questo testo in traduzione italiana nella sezione “Pastorale” dei documenti.

 
 27/10/2015    

La Chiesa ortodossa in America depone l’arcivescovo Seraphim del Canada

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Con una decisione datata 23 ottobre 2013, il santo Sinodo della Chiesa ortodossa in America (OCA) comunica che l’ex arcivescovo del Canada Seraphim (Storheim, nella foto), in seguito a una lunga contesa giuridica in cui è stato riconosciuto colpevole di abusi sessuali su un minore (ancora ai tempi in cui era un prete anglicano, prima di convertirsi all’Ortodossia), è stato deposto dal clero e ridotto allo stato di semplice monaco.

La vicenda ha creato molta tensione in Canada, dove numerosi ortodossi hanno rifiutato fino all’ultimo di accettare le misure di cautela disciplinare chieste dalla Chiesa prima della chiusura del procedimento giudiziario, e hanno difeso a gran voce il loro ex arcivescovo, segno che il suo ministero episcopale ortodosso (quali che fossero stati i suoi comportamenti precedenti) era stato visto in chiave molto positiva.

 
 26/10/2015    

L’uniatismo continua a essere un ostacolo a un accordo tra i cristiani

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo nella sezione “Confronti” due documenti recenti:

1) il testo in russo e in italiano di una dichiarazione del Dipartimento delle relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, in protesta contro le recenti affermazioni dell’arcivescovo maggiore degli uniati, Svjatoslav Shevchuk, che pretende che gli ortodossi ucraini si separino dal patriarcato di Mosca per essere “patriottici” (un tipico caso di bue che dà del cornuto all’asino, in quanto egli stesso è ancor più dipendente da un’autorità straniera di quanto lo siano gli ortodossi ucraini).

2) il testo in russo e in italiano di un saggio del teologo e canonista padre Vladislav Tsypin sul ruolo negativo degli uniati nei rapporti tra la Chiesa ortodossa e il Vaticano.

 
 25/10/2015    

Chi è il vero erede dell'apostolo Tommaso?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

In un interessante scambio di opinioni tra due cristiani indiani, un ortodosso calcedoniano della Chiesa russa e un non calcedoniano della Chiesa ortodossa indiana, si cerca di scoprire chi può essere definito il vero erede delle missioni dell’apostolo Tommaso in India (un argomento non di importanza secondaria, dato che centinaia di migliaia di cristiani in India rivendicano questo preciso titolo). Il dibattito è stato generato dall’articolo di Clement Nehamaiyah, pubblicato dal portale Pravoslavie.ru alla fine di gennaio 2015, e da noi tradotto in italiano pochi giorni dopo. A rappresentare il punto di vista ortodosso calcedoniano in questo dibattito è il fratello di Clement Nehamaiyah, Polycarp (nella foto), ex vescovo anglicano divenuto fedele ortodosso.

 
 24/10/2015    

Conoscere l'Ortodossia è conoscere la Russia

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Attraverso un interessante viaggio nelle memorie di un'accademica inglese e di una consigliere presidenziale americana, Ryan Hunter, un blogger ortodosso che vive nella capitale degli Stati Uniti, scopre quanto sono inascoltati i pareri di chi davvero conosce la Russia tra quelli che devono prendere le più importanti decisioni internazionali. In particolare, il fortissimo legame tra Russia e fede ortodossa è analizzato come elemento indispensabile per questa importante comprensione. Presentiamo il saggio di Ryan Hunter in traduzione italiana nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 23/10/2015    

L'archimandrita Antoniy (Sevryuk) eletto vescovo di Bogorodsk

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Verbali della sessione del Santo Sinodo del 22 ottobre 2015 - VERBALE № 62

È nominato direttore del Dipartimento delle istituzioni straniere del Patriarcato di Mosca l'archimandrita Antoniy (Sevryuk), segretario dell'amministrazione delle parrocchie del Patriarcato di Mosca in Italia, rettore della chiesa di santa Caterina a Roma, per essere eletto vescovo di Bogorodsk, vicario del patriarca di Mosca e di tutta la Rus', con l'incarico di prendersi cura arcipastorale delle parrocchie del Patriarcato di Mosca in Italia.

Il luogo dell'elezione e della chirotonia dell'archimandrita Antoniy (Sevryuk) all'episcopato è lasciato alla decisione del patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus'.

 
 23/10/2015    

Contro il mito del rito bizantino del matrimonio gay

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

In occasione della festa dei santi Sergio e Bacco (7/20 ottobre), il portale Pravoslavie.ru ha pensato di ripresentare un testo del 1994, scritto per smontare un mito che voleva ritrovare nella tradizione ortodossa niente meno che una forma di matrimonio omosessuale. John Boswell (un professore cattolico omosessuale di Yale) aveva fatto ricerche evidentemente colorate da un interesse personale nei riti della adelphopoiesis (pron. adelfopíesis), una forma medioevale di adozione fraterna benedetta dalla Chiesa in alcuni luoghi e culture, e oggi caduta in disuso. Dall’adozione di fratelli ai matrimoni gay il passo è molto lungo, ed è facile dimostrare le falle nel ragionamento di Boswell. Purtroppo, gli studi di quest’ultimo sono ancora citati per attribuire alla Chiesa ortodossa decisioni che questa non ha mai sanzionato (e probabilmente non ha mai neppure preso in considerazione in tutta la sua storia), per cui è ancora rilevante il contributo del saggio che presentiamo in traduzione italiana nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 22/10/2015    

Vero e falso pentimento per il passato della Russia

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Un aspetto interessante della riflessione storica sulla Russia è che oggi ci sono forti appelli al pentimento per ciò di cui nessuno dovrebbe pentirsi, ossia il regime staliniano (alleato di regimi occidentali i cui discendenti non penserebbero mai di pentirsi per gli eccessi dei loro predecessori), e si trascura invece una richiesta di pentimento per ciò che veramente fu un atto di “inganno, viltà e tradimento”, e cioè il rovesciamento dell’Impero cristiano (effettuato per istigazione e complicità delle stesse potenze occidentali in seguito alleate di Stalin). Per ristabilire una visione più equilibrata, ascoltiamo in russo e in italiano il parere di Nikolaj Starikov sulle denigrazioni del periodo staliniano da parte dei liberali russi (nell’immagine) e della propaganda occidentale. Per osservare invece ciò che richiede un autentico pentimento, seguiamo le considerazioni di padre Andrew Phillips sul processo di tradimento dell’Impero russo.

 
 21/10/2015    

Da battista a ortodosso: il mio cammino di fede

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Sul nostro sito abbiamo incontrato l’ortodosso italo-americano Gabe Martini (nella foto) in diversi articoli di approfondimento di archeologia cristiana e teologia apologetica. Oggi presentiamo qualcosa del suo cammino personale, in una curiosa intervista rilasciata a un suo ex collega di seminario teologico battista, che abbiamo tradotto in italiano nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 20/10/2015    

Musica cristiana antica e bizantina: storia e pratica

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Presentiamo nella sezione “Preghiera” dei documenti la traduzione italiana di un saggio del dr. Dimitri Conomos sulla storia della musica cristiana ortodossa. Il campo della musica sacra ortodossa è ancora largamente sconosciuto in Italia, e spesso chi ne ha qualche conoscenza è limitato a una singola tradizione locale (con il rischio di una visione di un certo campanilismo). I contributi di ampio respiro come quello di questo saggio sono pertanto molto utili a non dare nulla per scontato e a realizzare che, così come avviene in tanti altri campi, il tesoro musicale dell’Ortodossia ha bisogno di molto approfondimento.

 
  1 2 3 di 3  index.php?id=208&locale=ro&blogyears=2015&m=10&blogsPage=2 index.php?id=208&locale=ro&blogyears=2015&m=10&blogsPage=3