Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=4898  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=208  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=7999  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=647  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=8801  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=9731  Mirrors.php?cat_id=30&locale=it&blogsPage=9&id=9782 
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 3 febbraio 2021)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 16 ottobre 2020)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: aprile 2015)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2022 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni

Il Blog del Parroco


 18/06/2022    

Il metropolita Ilarion commenta il suo congedo dalla carica di capo dipartimento

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nelle recenti decisioni del Sinodo del 6 giugno 2022, la notizia che ha suscitato il maggior scalpore è quella del congedo del metropolita Ilarion (Alfeev, nella foto) dalla presidenza del Dipartimento delle relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca. Da una parte lo stupore è comprensibile perché il metropolita è uno dei volti internazionalmente più noti; d'altra parte la notizia ha provocato molte dicerie, e forse è meglio ascoltare lo stesso metropolita Ilarion mentre spiega il cambiamento che lo riguarda.

 
 17/06/2022    

La Chiesa ortodossa ucraina e la domanda "dove siete stati per otto anni?"

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Di fronte al clima di guerra di questi mesi in Ucraina, troviamo molto lecito fare la domanda "dove siete stati per otto anni?" alla maggior parte dei media, ai movimenti pacifisti, e a una serie di individui che si sono distinti per la loro prevedibile applicazione di doppi standard, come per esempio passare sotto silenzio otto anni di guerra chiamati "operazione anti-terrorismo" e poi strillare come ossessi perché alcuni mesi di guerra sono stati chiamati "operazione militare speciale".

Ttoviamo invece molto meno lecito accusare la Chiesa ortodossa ucraina per tali doppi standard, e perciò abbiamo volentieri tradotto il saggio di Nazar Golovko che cerca di riportare un po' di ragionevolezza riguardo a quella che in Ucraina è stata finora la più significativa istituzione davvero super partes.

 
 16/06/2022    

Storia di un miracolo alla Liturgia pasquale

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo la storia di Natalija Afanas'eva, una donna affetta da una sordità che da anni i medici non avevano saputo curare, e che ha riacquistato l'udito al canto del Tropario pasquale in chiesa.

 
 16/06/2022    

La verità sul conflitto in Ucraina raccontata da un vero reporter

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Siamo molto grati a Paolo Gulisano per averci ricordato sul blog Ricognizioni la figura di Vittorio Nicola Rangeloni (nella foto), il reporter italiano di madre russa che dal 2015 ci racconta il Donbass come i nostri media non sanno (o non vogliono) spiegare.

Il libro di Rangeloni, Donbass. Le mie cronache di guerra, è del 2021, ma è in grado di spiegarci gli eventi di questo ultimo anno come poche altre analisi possono fare.

 
 15/06/2022    

Un singolare augurio per il giorno della Russia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Ecco la cartolina d'auguri che il Ministero degli Esteri della Federazione Russa ha pubblicato in occasione del Giorno della Russia (12 giugno 2022):

"Auguri per il Giorno della Russia!

Abbiamo gentilmente chiesto loro di non espandersi verso est...

Sinceramente vostro,

il Ministero degli Esteri"

 
 15/06/2022    

Notizie gioiose per la diaspora della Repubblica di Moldova in Italia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Per la misericordia di Dio, nel giorno in cui la Chiesa ortodossa celebra lo Spirito Santo e vivifico, la parrocchia ortodossa dedicata al santo ierarca Nettario di Egina e a san Giovanni il Russo nella città di Parma è entrata a far parte della famiglia delle parrocchie ortodosse moldave in Italia.

Il 13 giugno 2022, nella sede diocesana di Bologna, il parroco padre Dimitrie Doleanschii ha ricevuto da sua Grazia Ambrozie, vescovo della diaspora moldava in Italia, la benedizione il decreto e il santo antimensio per il proseguimento dell'attività pastorale nella città di Parma.

 
 14/06/2022    

L'atteggiamento della Chiesa nei confronti della pena capitale, nel passato e nel presente

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo un'intervista all'arciprete Vladislav Tsypin sulla pena di morte nella prospettiva cristiana ortodossa. Questo tema è ritornato d'attualità sia alla luce della recente esecuzione negli USA di Frank Atwood, un cristiano ortodosso condannato per l'omicidio di una bambina (di cui si è sempre dichiarato innocente), e della possibilità che alcuni mercenari e neonazisti ucraini siano condannati a morte dai tribunali militari russi.

 
 13/06/2022    

Testimonianze oculari: l'eremo di Svjatogorsk è stato distrutto dall'artiglieria ucraina

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dalle ultime testimonianze, comprendiamo come uno dei più tristi e inutili attacchi a un monastero ortodosso nel Donbass, naturalmente subito attribuito ai russi dai media, è in realtà un gesto autodistruttivo delle forze armate ucraine.

 
 12/06/2022    

La setta dei pacifisti dalla parte dei nazisti

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

A tutti quelli che negli ultimi mesi sono stati umiliati, emarginati e in vario modo bullizzati da un “pacifismo aggressivo” anti-russo farà certamente piacere leggere il saggio di Viktor Saulkin, responsabile del centro di informazione e analisi dell'organizzazione pubblica Moskovskie suvorovtsy, che vi presentiamo in traduzione italiana. Anche se sono dirette in primo luogo ai pacifisti russi che si definiscono ortodossi, le parole del saggio possono servire egregiamente anche a quei pacifisti che in Occidente si considerano a vario titolo cristiani.

 
 11/06/2022    

Gli Stati Uniti superano di 10 volte le spese militari della Russia, ma alla fine sono uguali. Come mai?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Eccovi un altro eccellente saggio geopolitico di Dmitrij Orlov, che è in grado di rispondere a molte domande che vi siete posti sulle conseguenze più oscure dei conflitti dell'anno in corso, e che riesce a spiegare che in molti campi fa meno buio di quanto siamo portati a pensare.

 
 10/06/2022    

Il Sinodo della Grecia si oppone al nome e al territorio della Chiesa ortodossa macedone

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Come era da prevedersi, il Santo Sinodo della Chiesa di Grecia (nella foto) ha espresso le sue riserve; anche se accoglie con favore la fine dello scisma macedone, contesta ogni particolare dell'autocefalia donata dalla Chiesa serba agli ortodossi macedoni: la libertà di scelta del proprio nome, la cura della propria diaspora, e il diritto stesso di una Chiesa madre di concedere l'autocefalia alle proprie Chiese figlie. Noi ci permettiamo, con la nostra abituale schiettezza, di aggiungere un quarto motivo alle obiezioni della povera Chiesa di Grecia: la recente questione macedone, se lasciata passare senza obiezioni, mostrerebbe a tutto il mondo la portata di una vera autocefalia, in netto contrasto con la sofferta e monca "autocefalia" che il popolo ortodosso della Grecia è stato costretto (ed è tuttora costretto) a negoziare con il Trono di Costantinopoli da oltre 200 anni.

 
 09/06/2022    

Due saggi per capire la scacchiera del mondo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo due sguardi molto acuti su un mondo che ancora oggi fatichiamo a comprendere: nel saggio L'operazione molto speciale l'anonimo prete ortodosso che scrive sul Saker blog ci delinea quell'autodistruzione (militare, politica, economica e culturale) dell'Occidente che i nostri media fanno tutto per mascherare, mentre nel saggio Come mai incolpare Putin sta aiutando Putin Dmitrij Orlov analizza passo per passo la follia dell'usare Putin come capro espiatorio per ogni male, cosa che contribuisce a renderlo, a dispetto dei suoi detrattori, la figura politicamente più ammirata nel mondo.

 
 08/06/2022    

Nuovi cambiamenti decisi dal Sinodo della Chiesa russa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Alla riunione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa il 6 giugno 2022, sono state prese molte decisioni.

Verbale n. 57

Dopo il viaggio del metropolita Ilarion di Volokolamsk (Alfeev, nella foto) in Ungheria, si esprime gratitudine al primo ministro ungherese Viktor Orbán per la sua ferma posizione riguardo all'inammissibilità di includere sua Santità il patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus' nell'elenco delle sanzioni dell'Unione Europea.

Verbale n. 58

Visto lo sviluppo della situazione dopo il Concilio della Chiesa ortodossa ucraina tenutosi a Kiev:

1. Si notano con rammarico le continue pressioni su vescovi, chierici, monaci e laici della Chiesa ortodossa ucraina da parte di rappresentanti delle autorità statali ucraine e della parte estremista della società ucraina.

2. Si esprime sostegno a tutti i vescovi, chierici, monaci e laici della Chiesa ortodossa ucraina, che, rendendosi conto della necessità di osservare il sistema canonico, si adoperano per aderire all'ordine determinato dalla Gramota di sua Santità il patriarca Alessio II di Mosca e di tutta la Rus' del 27 ottobre 1990, e alla norma canonica della commemorazione ai servizi divini del patriarca di Mosca e di tutta la Rus'.

3. Si ricorda che la decisione di cambiare lo status della Chiesa ortodossa ucraina può essere presa solo nell'ambito della procedura canonica, inclusa la decisione del Concilio locale della Chiesa ortodossa russa. Si sottolinea che le azioni non autorizzate per cambiare lo status della Chiesa ortodossa ucraina possono portare all'emergere di un nuovo scisma al suo interno. Su questo ha richiamato l'attenzione anche il Sinodo della Chiesa ortodossa ucraina, sottolineando nella sua dichiarazione del 12 maggio 2022 che qualsiasi discussione sulla vita della Chiesa ortodossa ucraina dovrebbe svolgersi all'interno del campo canonico e non dovrebbe portare a nuove divisioni nella Chiesa.

4. Si invitano tutti i vescovi, chierici, monaci e laici a un'intensa preghiera per la conservazione dell'unità della Chiesa.

Verbale n. 59

Il metropolita Platon di Feodosija e Kerch, il metropolita Lazar di Simferopol e della Crimea e il vescovo Aleksij di Dzhankoj e Razdolnenskjj hanno rivolto un appello al patriarca di Mosca e al Santo Sinodo chiedendo di trasferire le diocesi loro affidate sotto la diretta giurisdizione del patriarca e del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa. Il Concilio della Chiesa ortodossa ucraina ha concesso ai vescovi diocesani "il diritto di prendere autonomamente decisioni su alcune questioni della vita diocesana che rientrano nella competenza del Santo Sinodo o del primate della Chiesa ortodossa ucraina, con conseguente informazione alla gerarchia, quando si ripresenterà l'opportunità" (comma 7 della delibera del Concilio). Sulla base della necessità di mantenere un effettivo collegamento canonico e amministrativo con le autorità ecclesiastiche centrali per il buon andamento della vita ecclesiale nelle diocesi servite dai predetti vescovi, e considerata l'impossibilità pratica di una comunicazione regolare tra queste diocesi e la metropolia di Kiev, le diocesi di Dzhankoj, Simferopol e Feodosija sono accettate in diretta subordinazione canonica e amministrativa al patriarca di Mosca e di tutta la Rus' e al Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa.

Sul territorio della Repubblica di Crimea e della città di Sebastopoli è formata la metropolita di Crimea, con a capo il etropolita Lazar di Simferopoli e della Crimea.

Verbale n. 61

Il metropolita Ilarion (Alfeev) di Volokolamsk succede al metropolita Mark (Golovkov) come amministratore della diocesi Budapest-Ungherese, Metropolita di Budapest e Ungheria [carica da lui peraltro già ricoperta dal 2003 al 2009, ndc], terminando le funzioni di presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne e di membro permanente del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa, nonché di rettore del programma di studi dottorali dedicato ai santi isapostoli Cirillo e Metodio.

Il metropolita Antonij (Sevrjuk) di Korsun succede al metropolita Ilarion come presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne e come membro permanente del Santo Sinodo, assumendo il titolo di metropolita di Volokolamsk. Il metropolita Antonij mantiene temporaneamente la direzione dell'Esarcato dell'Europa occidentale e la carica di capo del Dipartimento patriarcale per le istituzioni estere.

La direzione della diocesi di Korsun è affidata all'amministrazione provvisoria dell'arcivescovo Nestor (Sirotenko) di Madrid e Lisbona. Il programma di studi dottorali dei santi Cirillo e Metodio è affidato all'arciprete Maksim Kozlov, presidente del Comitato educativo della Chiesa ortodossa russa, con il mantenimento delle sue precedenti posizioni.

 
 07/06/2022    

Statistiche aggiornate sulla Chiesa ortodossa nel mondo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre Andrew Phillips ci ha fornito una serie di statistiche aggiornate sulla Chiesa ortodossa, dati che ci sono sempre utili per capire il fenomeno della presenza ortodossa nel mondo e soprattutto per saperlo spiegare con competenza.

 
 06/06/2022    

La Chiesa macedone riceve il tomos d'autocefalia dalla Chiesa serba

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Con la consegna del tomos d'autocefalia (nella foto) il 5 giugno 2022, giunge a compimento il non facile cammino della Chiesa ortodossa macedone verso la sua piena indipendenza ecclesiale. Per la prima volta dal 1970, vediamo questo processo a opera di una delle Chiese ortodosse che finora non avevano ancora concesso l'autocefalia a una delle loro parti. Attendiamo ora le reazioni da parte delle altre Chiese ortodosse locali per vedere quali approveranno il sistema conciliare della tradizione ortodossa, e quali troveranno ragioni di obiettare.

 
index.php?cat_id=30&id=2779&locale=it&blogsPage=1 index.php?cat_id=30&id=2779&locale=it&blogsPage=8   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 327  index.php?cat_id=30&id=2779&locale=it&blogsPage=10 index.php?cat_id=30&id=2779&locale=it&blogsPage=327