Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?blogsPage=6&id=205  Mirrors.php?blogsPage=6&id=602  Mirrors.php?blogsPage=6&id=646  Mirrors.php?blogsPage=6&id=4898  Mirrors.php?blogsPage=6&id=2779 
Mirrors.php?blogsPage=6&id=204  Mirrors.php?blogsPage=6&id=206  Mirrors.php?blogsPage=6&id=207  Mirrors.php?blogsPage=6&id=208  Mirrors.php?blogsPage=6&id=3944 
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 aprile 2016)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni

Il Blog del Parroco


 13/02/2017    

Due sguardi sul mondo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti due saggi di padre Andrew Phillips su temi morali e sulle loro conseguenze nel mondo e nella storia: Fake News, sul fenomeno mondiale della bugia, e Contro Mammona, sulla continua tentazione delle ricchezze.

 
 12/02/2017    

Mikhail Tolstykh (Givi) ucciso a Donetsk

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

In una strategia di sterminio di tutti i combattenti carismatici del Donbass, dopo l'assassinio di Aleksej Mozgovoj, Pavel Dremov e Arsen Pavlov (Motorola), l'8 febbraio 2017 è stato assassinato nel suo ufficio il tenente colonnello "Givi" (al secolo Mikhail Sergeevich Tolstykh, di origini georgiane, nato a Ilovaisk nel Donbass, il 19 luglio 1980).

Al di là di ogni possibile motivazione di rappresaglia o anche di comune vendetta, queste azioni non sono altro che terrorismo. Se il fine di tale terrorismo è quello di fiaccare la resistenza del Donbass, tuttavia, il risultato è ben misero, come ricorda Ruslan Ostashko in questa puntata dei suoi "Cinque minuti di buon senso":

 
 11/02/2017    

Monaco Kiprian: stare in battaglia è più facile che essere un monaco

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

L’articolo-intervista di Valeria Mikhailova che vi presentiamo in traduzione italiana parla della vita civile, militare, politica e monastica dell’ultimo soldato insignito del titolo di eroe dell’Unione Sovietica, Valerij Anatol’evich Burkov, divenuto oggi monaco Kiprian (nella foto). Ogni momento della vita di questo coraggioso uomo passato da soldato della sua patria a soldato di Cristo è un incoraggiamento per chi ha perso la speranza.

 
 10/02/2017    

La chiesa di santa Caterina consacrata in Tanzania

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Pravoslavie.ru, 9 febbraio 2017

Una nuova chiesa, dedicata alla santa grande nartire Caterina, è stata consacrata in Tanzania, come riporta Romfea. La nuova chiesa è la trentunesima nell'arcidiocesi di Irinoupolis del Patriarcato di Alessandria.

Sua Eminenza l'arcivescovo Dimitrios (Zaharengas) d Irinoupolis celebrato la consacrazione con la benedizione del papa e patriarca Theodoros II di Alessandria e di tutta l'Africa. Il vescovo è arrivato al villaggio di Tanagkozi, dove ha celebrato il rito accompagnato da sacerdoti indigeni, e in presenza delle monache Anastasia ed Ecaterina della metropolia di Moldova, di volontari ortodossi provenienti da Grecia, Inghilterra, Serbia e Italia, e da centinaia di ortodossi convertiti dalla zona.

La consacrazione è stata seguita da un pasto di agape per tutti i partecipanti, per i rappresentanti degli enti locali, per gli insegnanti e per centinaia di bambini indigenti della zona.

La nuova chiesa è stata costruita con donazioni inviate dall'archimandrita Timotheos (Sakkas) del monastero del Paraclito a Oropos in Attica, Grecia, e dai suoi figli spirituali.

 
 09/02/2017    

Intervista su padre Serafim Popescu

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Tudor Petcu ha intervistato il metropolita Serafim (Joantă, nella foto a sinistra) della Germania a proposito dell’archimandrita Serafim (Popescu, nella foto a destra), un padre spirituale romeno meno noto al grande pubblico, ma che visse accanto a testimoni della fede del calibro dei padri Arsenie (Boca) e Teofil (Părăian). Presentiamo il testo romeno e la traduzione italiana dell’intervista.

 
 08/02/2017    

Attitudini differenti nella Chiesa russa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo la traduzione italiana di un testo in cui padre Andrew Phillips analizza le diverse attitudini che hanno distinto quei membri della Chiesa ortodossa russa che se ne sono allontanati dopo la riconciliazione tra ROCOR e Chiesa patriarcale nel 2007, identificando tali attitudini nel rigetto degli ideali della fede, dell'imperatore e della Rus'.

 
 07/02/2017    

Intervista di Tudor Petcu a Emanuela Fogliadini

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Tudor Petcu ci ha inviato il testo della sua intervista a Emanuela Fogliadini (nella foto), in cui si parla del significato dell'icona cristiana e delle origini bizantine dell'icona cattolica. Emanuela Fogliadini, nota teologa cattolica e profonda conoscitrice del mondo ortodosso, si interessa all'eredità ortodossa del mondo cattolico, e sostiene che sarebbe più che necessario un ritorno dell'arte iconografica cattolica all'Ortodossia. Da parte nostra, vorremmo che un tale ritorno non si limitasse alla sola iconografia, ma per aprire una base di dialogo c’è già materiale in abbondanza!

 
 06/02/2017    

Il mantenimento delle sanzioni: un parere da Russia Insider

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Di fronte alla prospettiva che la presidenza di Donald Trump possa non togliere le sanzioni alla Russia, la redazione di Russia Insider offre un parere piuttosto positivo, notando come l’isolamento economico della Russia ne ha di fatto irrobustito i settori produttivi agricoli e manifatturieri. Questo parere concorda con diverse analisi precedentemente presentate dal nostro blog, e l’intera idea che la Russia si sviluppi meglio da sola che con il sostegno dell’Occidente è sufficiente a gettare una luce piuttosto sinistra sull’autenticità di tale sostegno. Presentiamo le considerazioni redazionali di Russia Insider in traduzione italiana nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 05/02/2017    

Visita di Anna Tuv a Torino

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Giovedì 2 febbraio abbiamo avuto in visita a Torino Anna Tuv, protagonista di una storia straziante tra i crimini di guerra contro la popolazione civile del Donbass, di cui avevamo parlato in un nostro post dell'agosto 2015, e di cui si possono facilmente trovare versioni in italiano di racconti e video (basta digitare il suo nome sui motori di ricerca). Anna è stata alla nostra chiesa, dove abbiamo servito una Panichida per le vittime della sua famiglia e altre vittime legate alla tragedia del Donbass. Alla sera, presso la sede torinese dell'Associazione Piemonte-Grecia, Anna ha potuto offrire la sua testimonianza personale ai torinesi interessati alla sua vicenda. Ringraziamo come sempre il Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia per l'organizzazione di una serata che rispecchia l'alto profilo di impegno civico dei suoi membri e sostenitori.

 

 
 04/02/2017    

La parrocchia della Chiesa ortodossa russa a Venezia potrebbe perdere la chiesa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

2 febbraio 2017. INTERFAX – La parrocchia del patriarcato di Mosca dedicata alla sante donne mirofore a Venezia potrebbe presto ritrovarsi sulla strada.

 "Purtroppo, non abbiamo una nostra chiesa. Nel 2003, su nostra richiesta, la diocesi cattolica ci ha dato un luogo temporaneo di culto – l'antica chiesa di San Giovanni Decollato, in cui la parrocchia si trova tuttora", – ha detto giovedì in un'intervista a "Interfax-Religion" il rettore della parrocchia, l'arciprete Alexey Yastrebov.

Secondo lui, alla comunità è stata promessa entro un certo tempo l'assegnazione di questa o di un'altra chiesa per uso permanente sulla base di un contratto di locazione a lungo termine.

"Purtroppo, le promesse a lungo termine che abbiamo sentito da parte delle autorità cattoliche della città non sono state adempiute, e nessuna chiesa è ancora stata assegnata alla parrocchia. Invece, bisogna liberare in breve tempo l'attuale edificio, in quanto sarebbe necessario per i bisogni spirituali di una congregazione femminile" – ha detto il sacerdote.

Ha detto che nel centro storico scarsamente popolato di Venezia c'è una grande abbondanza di chiese chiuse o poco usate.

"Siamo stati anche disposti a prendere in considerazione l'opzione dei una chiesa che richiede un restauro costoso, ma abbiano atteso condizioni accettabili di contratto, vale a dire, un noleggio a tempo molto lungo, per esempio 99 anni, e non 19 come ci hanno offerto. Numerose richieste rivolte alle autorità secolari allo stesso modo non hanno ancora dato alcun risultato. Dal comune avremmo bisogno di un pezzo di terra. Ogni sindaco di Venezia si è sentito in dovere di promettere di aiutarci, ma non se n'è fatto nulla," – ha detto l'interlocutore dell'agenzia.

Secondo lui, la regione Veneto, che si presenta come filo-russa, "non si affretta ad aiutare la Russia: dal dire al fare c'è di mezzo il mare".

"La regione ha al suo attivo una ex chiesa, ma per ragioni sconosciute, non ci dà una risposta alla nostra richiesta di informazioni su di essa, anche se il suo grado di distruzione è tale che dovrebbero essere solo interessati solo ad affidarcela, salvando in tal modo un monumento di storia e di cultura", – ha detto il parroco.

Nel 2017 si compiono i 234 anni dalla fondazione della prima chiesa russa nella penisola italiana. Si trattava di una chiesa domestica presso l'ambasciata russa nella Repubblica di Venezia, fondata per decreto dell'imperatrice Caterina la Grande.

L'attuale comunità del patriarcato di Mosca a Venezia esiste da 14 anni e, secondo padre Alexey, "è un faro spirituale per settemila fedeli". La parrocchia conduce un'attiva vita sociale: in particolare, è stata una delle prime in Italia a prendere parte all'azione del "nastro di san Giorgio", organizzando in occasione della ricorrenza della vittoria nella sala da concerto centrale di Venezia una serata musicale, alla presenza di una sala piena, e per la prima volta in Italia, l'8 maggio 2016 ha tenuto la processione del "reggimento degli immortali" con la partecipazione dei parrocchiani.

 
 03/02/2017    

La personalità spirituale del padre Arsenie Boca

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Tudor Petcu – che ringraziamo di cuore per i suoi contributi sempre interessanti e di alto livello – ci ha fatto avere un breve saggio sul padre Arsenie Boca (1910-1989, nella foto), una delle personalità più interessanti della resistenza anticomunista del XX secolo, e dello spirito romeno in generale. Presentiamo nella sezione “Testimoni dell’Ortodossia” dei documenti il saggio di Tudor Petcu, che colma una lacuna del nostro sito, in cui non avevamo ancora affrontato la figura di questo straordinario confessore della fede.

 
 02/02/2017    

Il mondo contemporaneo e la coscienza cristiana

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti il testo dell’intervista che Tudor Petcu ha realizzato a Bertrand Vergely (nella foto), filosofo ortodosso francese.

Del nostro amico Tudor Petcu, abbiamo aggiornato il testo delle Riflessioni sulla vita e sullo spirito, aggiungendo in appendice alle riflessioni la versione romena e italiana di una poesia della madre, Liliana Petcu.

 
 01/02/2017    

La personalità spirituale e letteraria di Iulia Hasdeu

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Tudor Petcu ci ha fornito il testo di una delle sue interviste, che parla di Iulia Hasdeu (1869-1888, nella foto) geniale e precoce poetessa e scrittrice, prima donna romena a studiare alla Sorbona di Parigi. Presentiamo l’intervista in romeno e in italiano nella sezione “Confronti” dei documenti, per il valore da lei fornito di legame culturale tra la Romania e l’Europa occidentale, e tra un diciannovesimo secolo all’inquieta ricerca di risposte spirituali e un mondo tradizionale che ha più risposte di quante si possa immaginare.

 
 31/01/2017    

Odiata da chi odia la Russia

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Ai lettori del nostro blog è familiare Iben Thranholm (nella foto), la teologa e giornalista cattolica danese autrice di numerosi saggi che identificano nella Russia la speranza per un rinnovamento dei valori cristiani dell’Europa (possiamo guardare qui, qui e qui per ricordare alcuni esempi). Ora, ufficialmente, Iben Thranholm è stata messa su una lista di proscrizione con cui la “democratica” Danimarca segnala gli agenti della disinformazione russa. Questo processo di schedatura, che già sarebbe grottesco per gli attivisti politici, è ancor più inquietante perché applicato a una scrittrice che ha trattato il tema del declino dell’Occidente esclusivamente dal punto di vista della fede religiosa e dei valori morali. Presentiamo la traduzione italiana dell’articolo che Iben Thranholm ha pubblicato sul blog di Saker, e invitiamo i nostri lettori che hanno familiarità con l’inglese a sentire le ragioni dalla voce stessa dell’autrice.

 
 31/01/2017    

È apparso “Agape”, blog di ricette dal mondo ortodosso

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

L’alimentazione ha un profondo senso spirituale per i cristiani (non è un caso che il nostro Signore ci ha lasciato come segno supremo della sua presenza in mezzo a noi il dono di se stesso sotto forma di cibo e bevanda), e una finestra aperta sul mondo della cucina cristiana ortodossa è un modo al tempo stesso semplice e raffinato di conoscere le culture permeate dal Vangelo. Salutiamo la nascita di “Agape”, che non è il primo blog di cucina cristiana ortodossa nel mondo, ma è a quanto ne sappiamo il primo tentativo di affrontare il tema in rete in lingua italiana. Non essendo nuovi all’esplorazione culinaria della tradizione ortodossa, cercheremo per quanto possibile di collaborare anche noi alla riuscita di questo blog. Ringraziamo il nostro amico Marco per l’ottima idea, e invitiamo i nostri lettori a fare una visita al nuovo blog... prima e dopo l’ora dei pasti!

 
index.php?blogsPage=1 index.php?blogsPage=5   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 170  index.php?blogsPage=7 index.php?blogsPage=170