Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?blogsPage=172&id=205  Mirrors.php?blogsPage=172&id=602  Mirrors.php?blogsPage=172&id=646  Mirrors.php?blogsPage=172&id=4898  Mirrors.php?blogsPage=172&id=2779 
Mirrors.php?blogsPage=172&id=204  Mirrors.php?blogsPage=172&id=206  Mirrors.php?blogsPage=172&id=207  Mirrors.php?blogsPage=172&id=208  Mirrors.php?blogsPage=172&id=3944 
Mirrors.php?blogsPage=172&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 15 ottobre 2018)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni

Il Blog del Parroco


 16/10/2013    

Due testi del metropolita Hierotheos di Nafpaktos

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il blog Mystagogy ha appena diffuso due documenti interessanti del metropolita Hierotheos (Vlachos) di Nafpaktos e Agiou Vlasiou. Il primo è un’intervista rilasciata agli studenti liceali di Kallithea, che presentiamo nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti: le domande spaziano su un vasto orizzonte di argomenti, tra cui temi di fede, di vita sociale, si attualità, di esperienza personale e spirituale; il secondo documento è una serie di comunicati stampa a diverse testate giornalistiche della Grecia, riguardo alla questione del movimento Alba Dorata, che dovrebbe servire a formare una consapevolezza cristiana del pericolo eversivo di simili estremismi, e che presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 16/10/2013    

Un progetto di chiesa ortodossa romena a Moncalieri

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Oggi, facendo una ricerca in rete, abbiamo incontrato per puro caso la notizia del 2 luglio 2013 dal sito TorinoFree.it, relativa al progetto di una chiesa ortodossa romena a Moncalieri, appena a sud dell'area urbana di Torino.

Come si può giudicare dal rendering grafico, il progetto è tutt'altro che trascurabile:

Come abbiamo potuto farci scappare per oltre tre mesi la notizia, oltrettutto in un comune confinante con il nostro? Ebbene, questo può aiutarci a sollevare una delle questioni più inconfessabili legate alla credibilità dell'Ortodossia in Italia: gli ortodossi non si parlano gli uni con gli altri. Sarebbe importante studiarne il perché, e valutare i rimedi a questo problema... posto che si voglia davvero rimediare.

 
 15/10/2013    

Intervista a padre John Whiteford

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Padre John Whiteford, sacerdote della ROCOR e parroco della chiesa di san Giona della Manciuria in Texas, è da molti anni un amico della nostra parrocchia. Ben prima del passaggio del millennio, abbiamo tradotto alcuni dei suoi articoli apologetici sulle sacre Scritture e sulla venerazione delle icone, che sono stati tra i primi materiali che abbiamo messo a disposizione sul nostro sito. Oggi, con la crescita della sua parrocchia e l’apertura di un blog personale, padre John ha un po’ più di tempo per rispondere a domande su varie questioni legate alla fede, e siamo lieti di ospitare ancora i suoi commenti tra le nostre pagine. Finora però non avevamo ancora un quadro di padre John e della sua vita da presentare ai nostri lettori: l’occasione ci è stata data dal blog del giovane cristiano copto John Antony, che ha appena fatto un’intervista a padre John che abbiamo tradotto nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” del sito.

 
 15/10/2013    

Da Φῶς Ἱλαρόν: Le tre età della vita spirituale

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Sul blog Fos Ilaron è stata tradotta e pubblicata la conversazione di padre Gabriel (Bunge) sulle tre età della vita spirituale, apparsa domenica sul portale Pravmir.com. Siamo oltremodo felici di essere stati "battuti sul tempo": avendo messo in programma di presentare anche questo documento, lo abbiamo scoperto già ottimamente tradotto. Complimenti a Φῶς Ἱλαρόν e auguri di una continua emulazione nel bene!

 
 14/10/2013    

Due analisi geopolitiche della Serbia di oggi

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo due interviste ad analisti politici occidentali sulla situazione odierna della Serbia, tratti dalla rivista serba Geopolitika, nell’omonima sezione dei nostri documenti. La prima intervista, curata pochi giorni fa dal suddiacono Claude Lopez-Ginisty sul blog Orthodoxologie, è ad Alexandre Latsa, giornalista, scrittore e attivista sociale francese, convertito all’Ortodossia, che vive a Mosca. La seconda intervista, che risale ad alcuni mesi or sono, è a John Robles, il cronista e commentatore portoricano de La Voce della Russia, cittadino russo per asilo politico. Entrambe le interviste presentano un prezioso contrappunto sulla campagna di disinformazione e di demonizzazione della Serbia (prove tecniche di uno sforzo simile applicato su ben più larga scala alla Russia), e sulle politiche di “civilizzazione” occidentale, che Alexandre Latsa ha potuto vedere nel Congo dov’è cresciuto, e che John Robles ha sperimentato sulla pelle della propria famiglia discendente dagli indiani caraibici.

 
 13/10/2013    

Una nuova cattedrale per il Montenegro

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Pochi giorni fa, proprio dopo le celebrazioni del 1700° anniversario dell’editto di Costantino a Nish, il patriarca Kirill e molti altri primi ierarchi e vescovi ortodossi hanno continuato a essere ospiti della Chiesa ortodossa serba per consacrare la cattedrale della Risurrezione a Podgorica (pronuncia: Pódgoritsa), la capitale del Montenegro. Presentiamo dal blog Orthodox Arts Journal la traduzione di un articolo di riflessioni sull’architettura della cattedrale, con una serie di belle fotografie, nella sezione “Testimoni dell’Ortodossia” dei documenti.

 
 13/10/2013    

Homeless

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Ero affamato, e tu hai fondato un club benefico per discutere la mia fame.

Ero in prigione, e tu sei sgattaiolato quietamente via nella tua cappella a pregare per la mia liberazione.

Ero nudo, e nella tua mente hai dibattuto la moralità del mio aspetto.

Ero ammalato, e tu ti sei inginocchiato e hai ringraziato Dio per la tua salute.

Ero senza casa, e tu mi hai predicato il rifugio spirituale dell'amore di Dio.

Ero solo, e mi hai lasciato solo per andare a pregare per me.

Sembri così santo, così vicino a Dio.

Ma io sono ancora tanto affamato, e solo, e ho freddo.

Autore sconosciuto

 
 12/10/2013    

FOTO - Apostoli del XXI secolo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti il resoconto della recente esposizione sulle missioni ortodosse nel mondo intitolata “Apostoli del XXI secolo”, con la straordinaria galleria fotografica dell’esposizione presa dal portale Pravoslavie.ru. Sforzi come questi ci aiutano ad apprezzare il messaggio di portata universale del cristianesimo ortodosso.

 
 12/10/2013    

Patologie odierne della paternità spirituale

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il sito Calabria ortodossa ripresenta un'interessante parte di un saggio di padre Symeon Koutsas sulla paternità spirituale. Il testo si intitola "La Patologia della Paternità Spirituale nei nostri Giorni" ed è un valido complemento alla corrispondenza sulla ricerca degli Startsy che abbiamo pubblicato alcuni giorni fa.

Questo testo ci parla del fenomeno dei "mladostartsy" (gli "anziani giovani", ovvero quelli che ricercano precocemente un dono di paternità spirituale), del rischio di dimenticare il ruolo di Dio nel rapporto bilaterale tra padre e figlio spirituale, della delicata questione dell'obbedienza, del sentimentalismo e del vanto per un padre spirituale, dei rischi legati al cambiamento di padre spirituale. Ce n'è abbastanza per esercitare una grande misura di attenzione sul proprio cammino spirituale.

 
 11/10/2013    

Frank Schaeffer e le sue critiche alla Russia contemporanea

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Uno dei rischi dei convertiti per ragioni polemiche - lo sanno bene i parroci - è di non superare la fase polemica che li ha portati nella Chiesa, e finire per applicare la stessa polemica alla Chiesa stessa. È quello che sembra succedere con le recenti prese di posizione di Frank Scheaffer (figlio del noto pastore e apologeta evangelico Francis Schaeffer, e convertito all’Ortodossia nel 1990). Accusando la Russia di Putin per la sua legge per la limitazione della propaganda gay ai minori, Schaeffer finisce per perdere di vista l’insegnamento stesso della Chiesa, e per disprezzare lo sforzo congiunto della Chiesa e dello stato russo in ben altre difese di diritti, come nel caso dei cristiani sofferenti in Medio Oriente. Madre Cornelia (Rees) e padre John Whiteford replicano sul portale Pravoslavie.ru con un articolo congiunto molto informativo sulle questioni trattate in modo esagerato (o volutamente trascurate) da Frank Schaeffer. Presentiamo l’articolo nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 10/10/2013    

Paolo, l'equivalente cristiano di Muhammad

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Sono pochi i paragoni tra Muhammad e san Paolo, sicuramente una figura di grande inciampo per ogni pretesa dell’islam di essere il compimento del messaggio di Gesù Cristo. Partendo dal concetto di “apostolo universale”, il teologo ortodosso greco Teodoro Riginiotis offre un’interessante comparazione tra le due figure, mostrando quanto i rispettivi apostolati siano mossi da istruzioni divine antitetiche tra loro. Il paragone tra Paolo e Muhammad, che presentiamo nella sezione “Confronti” dei documenti, è corredato in nota da una digressione storica che sottolinea il senso della guerra nel messaggio cristiano e in quello islamico.

 
 10/10/2013    

6 ottobre 2013 : La vittoria di san Costantino e Niš, la città dell'imperatore

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

http://www.events.orthodoxengland.org.uk/6-october-2013-the-victory-of-st-constantine-and-nish-the-emperors-city/

Niš, in cirillico Ниш, è una delle più antiche città d'Europa e da tempi antichi è stata considerata una via d'accesso strategico tra Oriente e Occidente. Prende il nome dal fiume Nišava, nel 75 a.C. fu presa ai celti dai romani, che la chiamarono Naissus. Il suo grande motivo di di fama è la nascita di Costantino il Grande (272-337) a Niš, che era anche la città natale di suo padre, Costanzo Cloro, che potrebbe essere stato sepolto a York, dove Costantino fu proclamato imperatore nel 306.

Assediata dagli Unni nel 441, Niš fu ristrutturata dall'imperatore romano Giustiniano I, ma poi fu distrutta dagli avari. Passò sotto il controllo della Serbia nel 1241, fu ceduta al dominio ottomano nel 1448 e fu finalmente liberata solo nel 1878. Dopo l'occupazione tedesca, nel 1941 vi furono fucilati oltre 10.000 serbi. Il 7 maggio 1999 la città fu vittima dei bombardamenti a grappolo della NATO e una cappella memoriale è stata costruita in memoria degli assassinati.

Oggi Niš è la terza più grande città della Serbia, con una popolazione ufficiale urbana nel 2011 di 187.544 persone. (La vera popolazione è sconosciuta, dato che ci sono anche decine di migliaia di rifugiati serbi provenienti dal Kosovo occupato dagli albanesi e dalla NATO). L'aeroporto locale è chiamato aeroporto Costantino il Grande .

Domenica scorsa, 6 ottobre 2013 i leader di otto Chiese ortodosse locali e i rappresentanti di altre sei vi hanno concelebrato in occasione del 1700° anniversario dell'Editto di Milano. Questo editto è stato emesso dall'imperatore Costantino e dal suo co-imperatore Licinio e ha liberato il cristianesimo dalle persecuzioni.

Come l'ultimo imperatore romano cristiano, san Nicola Romanov, il primo imperatore romano cristiano, san Costantino, è una delle figure più calunniate della storia cristiana. Le origini di queste calunnie sono nelle opere di un sofista pagano chiamato Eunapio (345-414) che ha voluto screditare il cristianesimo e quindi particolarmente san Costantino. Era un contemporaneo del diabolico Giuliano l'Apostata e di uno storico tardo-pagano chiamato Zosima (450-510), un ellenista di Antiochia.

Molti dei più recenti storici occidentali hanno ripetuto le stesse calunnie. Primi fra essi spiccano Gibbon e diversi più recenti autori anti-cristiani, per esempio, A.H.M. Jones nel suo 'Costantino e la conversione dell'Europa' del 1948. Tutti questi autori, pagani e neo-pagani, sono vigorosamente opposti alla dottrina dell'incarnazione che vuole che lo Stato sia cristianizzato dalla Chiesa.

La liturgia il 6 ottobre è stata condotta in otto lingue diverse. Migliaia di fedeli erano riuniti in piazza di fronte alla cattedrale dei santi Costantino ed Elena a Niš. Rispondendo alle domande, sua Santità il patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus' ha spiegato che l'editto è alla base della cultura europea. Ha avvertito i paesi dell'Europa occidentale che se continuano nel loro attuale corso anti-cristiano, mineranno quella stessa cultura.

Questa cultura, ha detto, è la cultura dell'Europa cristiana, della civiltà cristiana ed è a rischio di essere sostituita da permissivismo, edonismo e consumismo sfrenato. Sua Santità ha aggiunto che tale materialismo impedisce lo sviluppo della personalità, e ha detto: 'Oggi viviamo in un'epoca di ateismo militante, risultato delle idee filosofiche del liberalismo, ma queste idee vengono pervertite e si sta cercando di costringere la gente a rinunciare alla Croce di Cristo, la fede che essa rappresenta e i valori morali fondamentali su cui si fonda la civiltà europea'.

 
 09/10/2013    

Come negare la nostra falsa vita, prendere la nostra croce, e acquisire la vera vita

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

La festa della santa Croce, secondo tutti i sistemi di calendario, è ormai passata da un po' di tempo, ma vale la pena soffermarci ancora sul cammino della sequela di Cristo prendendo la propria croce, che è il programma di ogni autentica vita cristiana. Presentiamo nella sezione “Omiletica” dei documenti la predica dell'arciprete Aleksij Uminskij in occasione della domenica dopo la festa della Croce, nell’originale russoin traduzione italiana.

 
 08/10/2013    

Domande e risposte sulla sobrietà nell'Ortodossia (2)

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Pochi giorni fa, abbiamo presentato alcune considerazioni dell’arciprete Andrew Phillips sull’importanza della sobrietà nella vita ortodossa. Essere equidistanti dagli estremismi non significa tuttavia essere tiepidi, e l’articolo di padre Andrew è stato seguito da un vero mare di domande e obiezioni, che cerca di affrontare in una seconda serie di domande e risposte. in questi chiarimenti padre Andrew tocca molti dei temi più caldi che abbiamo accennato sul nostro sito: il futuro della Chiesa ortodossa russa e il particolare ruolo della ROCOR in Occidente, le reazioni russofobe e l’ostilità dell’Occidente laicista a un progetto universale di civiltà ortodossa, i problemi attuali della Siria e i postumi dell’epoca degli oligarchi, le difficoltà della ricrescita della Chiesa russa e diversi altri spunti di riflessione, sui cui riteniamo che valga la pena soffermarsi.

 
 08/10/2013    

Articolo sulla chiesa russa di Firenze

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Ieri è apparso sul sito Nove da Firenze un interessante articolo di Niccolò Lucarelli, "Il fascino cosmopolita della Cattedrale Russa Ortodossa" - molto ben documentato e preciso - sulla chiesa russa della Natività di Cristo e di san Nicola in via Leone X a Firenze, un gioiello di architettura ecclesiastica russa nel nostro paese. Fa piacere leggere articoli così ben fatti su una chiesa ortodossa in Italia.

 
index.php?blogsPage=1 index.php?blogsPage=171   <160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181> di 209  index.php?blogsPage=173 index.php?blogsPage=209