Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?blogsPage=172&id=205  Mirrors.php?blogsPage=172&id=602  Mirrors.php?blogsPage=172&id=646  Mirrors.php?blogsPage=172&id=4898  Mirrors.php?blogsPage=172&id=2779 
Mirrors.php?blogsPage=172&id=204  Mirrors.php?blogsPage=172&id=206  Mirrors.php?blogsPage=172&id=207  Mirrors.php?blogsPage=172&id=208  Mirrors.php?blogsPage=172&id=3944 
Mirrors.php?blogsPage=172&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 1 marzo 2018)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni

Il Blog del Parroco


 17/08/2013    

Una preghiera per l'archimandrita Marco (Davitti)

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

In questi giorni il nostro confratello padre Marco (Davitti) si sta spegnendo presso l'Ospedale Maggiore di Bologna, città in cui ha retto per 40 anni la parrocchia di san Basilio. Chiediamo a tutti i lettori del nostro sito di pregare per un suo trapasso sereno e per la consolazione dei suoi numerosi figli spirituali. Molto del lavoro di padre Marco è stato pionieristico, e molti degli ortodossi che oggi vivono rispettati e sereni in Italia lo devono al paziente e continuo lavoro preparatorio di persone come padre Marco, a cui va tutta la nostra stima ed affetto.

 
 16/08/2013    

La propaganda anti-russa e i pogrom

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dopo essere stati sottoposti a decenni (di fatto, a secoli) di propaganda e menzogne, è sempre difficile presentare la verità, soprattutto quando questa sembra una piccola voce in un mare di notizie contrapposte (e potentemente organizzate).

La parola russa Pogrom (‘devastazione’) associa immediatamente l’idea della persecuzione anti-ebraica al mondo russo, e da qui all’associazione con la Chiesa ortodossa il passo è breve. Ma perché usare una parola russa per descrivere fenomeni di persecuzione che ebbero luogo in misura minore nelle parti di confine (non etnicamente russe) dell’Impero russo, e in misura ben maggiore nei paesi di lingua tedesca dell’Europa centrale? Come reagiremmo in Italia, se tutte le violenze avvenute nella confinante ex-Jugoslavia fossero presentate al mondo con un nome italiano, e come un prodotto della cultura italiana?

Padre Andrew Phillips ci aiuta a capire il fenomeno dei pogrom della fine del XIX secolo e dell’inizio del XX secolo alla luce dell’indegno uso propagandistico che ne è stato fatto in funzione anti-russa. Presentiamo le sue note sulla propaganda anti-russa e sui pogrom nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 15/08/2013    

Una pioggia di meteore sulle... Meteore

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Le due meteore catturate nella foto lo scorso 7 agosto fanno parte dello sciame meteorico noto con il nome di Perseid. Da quanto si vede, sembrano puntare proprio sui loro omonimi, i complessi rocciosi delle Meteore, sede di importanti monasteri ortodossi nella Grecia centrale.

 
 15/08/2013    

L’Ortodossia attraverso i miti occidentali (6)

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

In questo nuovo esame della storiografia medioevale, padre Andrew Phillips ci presenta un’altra opera di Sir Richard Southern (di cui abbiamo già visto un testo analizzato nella quarta parte di queste analisi). Il testo, apparso nel 1970, è Western Society and the Church in the Middle Ages (La società occidentale e la Chiesa nel Medioevo), che analizza la separazione tra Oriente e Occidente proprio nei secoli in cui una loro coesione (ancora possibile fino agli anni dello scisma definitivo) avrebbe potuto cambiare le sorti della cristianità. L’opera presta attenzione in particolare alle pretese di superiorità dell’Occidente, all’ascesa del clericalismo e di nuovi modi di considerare l’erudizione legale e teologica, e sottolinea il cambiamento del ruolo papale con l’appropriazione del nuovo titolo di ‘vicario di Cristo’.

 
 14/08/2013    

La Chiesa ortodossa in Uganda

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Da un articolo pubblicato da pochi giorni e ripreso dal blog Mystagogy, ripercorriamo le tappe dello sviluppo dell’Ortodossia in Uganda, dove oggi si trova una solida Chiesa locale, nata grazie allo zelo di un ex seminarista anglicano, Reuben Spartas. Presentiamo il testo sulla Chiesa ortodossa in Uganda nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 13/08/2013    

Una lezione dalla Chiesa russa sull'economia mondiale

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Mosca, 9 agosto 2013, Interfax-religion

Il capo del Dipartimento sinodale per le relazioni tra la Chiesa e la società, l'arciprete Vsevolod Chaplin, non è d'accordo con quelli che credono che le nazioni ortodosse siano le più depresse in senso economico.

"Oggi molte persone con scherno e disprezzo parlano delle nazioni ortodosse come prive di successo economico. Costruiscono diagrammi che illustrano la dipendenza della prosperità economica dalla religione. Ritengono che gli atei siano quelli di maggior successo, i protestanti un po' meno, i cattolici ancor meno e che gli ortodossi siano i più poveri e i più infelici", ha detto padre Vsevolod, rispondendo alle domande sul sito web del Dipartimento di sinodale per l'informazione.

Invece di replicare allo schema, il sacerdote ha ricordato che "molti economisti moderni che non sono appassionati di fondamentalismo di mercato dicono che la crescita dell'economia e della domanda non può essere infinita, e le nazioni che possono abbandonare l'idea di una crescita costante e incontrollata avranno maggior successo quando questa crescita si fermerà".

Secondo padre Vsevolod "prima o poi la crescita si fermerà, dato che le risorse del pianeta sono limitate e la domanda, anche se è insensata, non può crescere per sempre".

Credendo che sia "necessario passare da un'economia di crescita a un'economia di autosufficienza," il sacerdote ha osservato che "l'autosufficienza e l'auto-limitazione nell'acquisizione dei beni terreni sono sempre state caratteristiche della civiltà ortodossa".

"Le sue tradizioni insegnano a non moltiplicare all'infinito le ricchezze materiali, ma a essere felici del poco, o almeno di una quantità ragionevole di beni della terra. Penso che il futuro appartenga a tale atteggiamento. Oggi dovremmo interpretarlo in categorie di scienza economica e nella costruzione di un sistema economico", ha detto padre Vsevolod.

Egli è sicuro che tale modello avrà molto più successo rispetto a un'idea di crescita eterna e domanda illimitata, che non può finire se non nel disastro.

Allo stesso tempo, valutando l'attuale livello di prosperità dei pensionati russi, il sacerdote ha invitato il governo e la società a riflettere seriamente sul perché le persone che si sono dedicate a servire il paese vivano la pensione a un livello di sussistenza, e talvolta anche al di sotto di questo livello.

"Il pensionamento dovrebbe essere dignitoso. E ci chiama a prenderci cura di questa società, specie se in questa società le persone si definiscono per la maggior parte cristiane", dice il rappresentante della Chiesa.

 
 12/08/2013    

Arcivescovo Mark (Arndt): consigli ai futuri monaci

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dopo l’articolo sul monastero ortodosso di Monaco di Baviera, che abbiamo tradotto pochi giorni fa per il nostro sito, presentiamo anche la seconda delle interviste fatte a Monaco da Arsenij Zaguljaev per la rivista Neskuchnyj Sad. Qui l’arcivescovo Mark (Arndt), il fondatore e padre spirituale del monastero, risponde a una serie di domande sulla situazione odierna del monachesimo ortodosso, con molti consigli utili a chi cerca di vivere una vita monastica in Occidente. Presentiamo l’intervista nell’originale russo e in traduzione italiana nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

Per chi desidera approfondire la figura dell’arcivescovo Mark di Berlino, ricordiamo che il nostro sito ha già presentato una sua intervista del febbraio 2013 nella sezione “Pastorale” dei documenti.

 
 11/08/2013    

L’Ortodossia attraverso i miti occidentali (5)

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Siamo arrivati al quinto appuntamento con i brani di storiografia medioevale presentati dall’arciprete Andrew Phillips nella sezione “Confronti” dei documenti. In questa parte si analizzano alcune pagine di The Discovery of the Individual 1050-1200 (La scoperta dell'individuo 1050-1200) del professor Colin Morris, del 1972. L’opera sottolinea come l’individualismo tipico della società occidentale fino agli inizi del XX secolo (ma non dei tempi contemporanei) ha le sue radici nei cambiamenti e dissoluzioni dell’ordine cristiano tradizionale avvenuti dalla metà del secolo XI alla fine del XII secolo.

 
 10/08/2013    

Rischi e pericoli del servizio all’altare

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Ortoprassi” dei documenti un’intervista dal portale Pravoslavie.ru, nell’originale russo e in traduzione italiana, di Petr Davydov all'arciprete Aleksij Sorokin, rettore della chiesa di san Lazzaro a Vologda. Il tema dell’intervista è il servizio all’altare, e in particolare il rischio di eccessiva familiarità con un luogo santo che può portare i servitori d’altare (e non solo loro) a comportarsi con mancanza di rispetto. Le considerazioni di padre Aleksij sono importanti non solo per i chierichetti, ma per tutti quelli che cercano di mantenere un atteggiamento riverente in chiesa.

 
 09/08/2013    

Un oggetto liturgico raro: il Sion

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Uno dei più strani e al tempo stesso eleganti oggetti liturgici che si possa trovare nelle chiese ortodosse russe è il contenitore che ricorda la forma di alcuni antichi tabernacoli, e che viene portato dai diaconi in processione durante le incensazioni alla Veglia e alla Liturgia. Di che cosa si tratta? Scopriamo la storia, la simbologia e le caratteristiche di quest'oggetto nell'articolo sul Sion, che presentiamo nella sezione "Domande e risposte" dei documenti.

 
 08/08/2013    

Metropolita Hierotheos: Santa Parasceve di Roma

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Santi” dei documenti un breve sunto biografico di santa Parasceve di Roma (festa: 26 luglio/8 Agosto), scritto da uno dei più famosi autori spirituali greci contemporanei, il metropolita Hierotheos (Vlachos) di Nafpaktos.

Santa Parasceve di Roma, martire delle persecuzioni sotto l’impero di Antonino Pio (II secolo) non va confusa con la sua omonima santa Parascheva di Iaşi, monaca dell’undicesimo secolo, e patrona della prima parrocchia ortodossa romena di Torino. La santa martire (talvolta chiamata “la maggiore” per distinguerla dalla santa monaca) è la patrona di quelli che soffrono di malattie agli occhi, e le sono dedicate molte chiese e santuari in Grecia.

 
 07/08/2013    

L’Ortodossia attraverso i miti occidentali (4)

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nel nostro quarto appuntamento con la storiografia medioevale, padre Andrew Phillips ci presenta, nella sezione “Confronti” dei documenti, alcuni brani da The Making of the Middle Ages (la formazione del medioevo) di Sir Richard Southern, un’opera non molto recente (1953). Osserviamo alcuni esempi di differenza di mentalità tra Occidente e Oriente cristiano, che si acuisce in modo irreparabile nel periodo delle crociate; vediamo alcuni dati sul processo di corruzione ecclesiastica del secolo XI; analizziamo i particolari del sorgere di una nuova spiritualità che si sviluppa in deviazioni iconografiche, nella letteratura spirituale e popolare, in forme di pietà e in un progressivo indurimento dottrinale contro il sorgere di eresie locali.

 
 06/08/2013    

Il monastero ortodosso di Monaco di Baviera

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Continuiamo a seguire i viaggi di Arsenij Zaguljaev attraverso le chiese ortodosse in Europa occidentale per conto della rivista Neskuchnyj Sad di Mosca. Questa volta visitiamo Monaco di Baviera, dove si trova il monastero della Chiesa russa all’Estero dedicato a san Giobbe di Pochaev.

La presentazione del monastero nell’originale russo e in traduzione italiana, corredata da un ricco album fotografico, è nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 05/08/2013    

La reliquia della mano di santa Maria Maddalena

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

In questa domenica (22 luglio/4 agosto) abbiamo celebrato la festa della santa mirofora Maria Maddalena, pari agli apostoli. Presentiamo nella sezione "Santi" dei documenti anche un breve articolo sui miracoli compiuti dalla reliquia della mano della santa, conservata nel monastero di Simonopetra al Monte Athos, e il cui aspetto più prodigioso è il fatto che si mantiene a temperatura corporea costante (oltre all’emanazione di profumo, come avviene per molte altre reliquie di santi). I miracoli accaduti nel corso dell’ultimo secolo comprendono la liberazione da incendi e da infestazioni grazie alla preghiere e alla presenza della santa reliquia.

 
 05/08/2013    

L’Ortodossia attraverso i miti occidentali (3)

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Continuiamo la nostra esplorazione della storiografia sul Medio Evo e dei dati sull’allontanamento dell’Occidente cristiano dall’Ortodossia. L’opera analizzata nella terza parte del nostro viaggio attraverso i secoli è Reform and the Papacy in the Eleventh Century: Spirituality and Social Change (La riforma e il papato nel secolo XI: spiritualità e cambiamenti sociali), di Kathleen G. Cushing, che presentiamo nella sezione “Confronti” dei documenti. Le pagine di quest'autrice selezionate da padre Andrew Phillips ci parlano degli effetti (immediati e a lungo termine) delle riforme effettuate dal papato romano del secolo XI, che hanno contribuito ad alienare tanti aspetti della Chiesa occidentale (il papato, il diritto canonico, il clero nel suo genere) dalla tradizione più antica ancora mantenuta dalla Chiesa ortodossa.

 
index.php?blogsPage=1 index.php?blogsPage=171   <160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181> di 203  index.php?blogsPage=173 index.php?blogsPage=203