Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?blogsPage=17&id=205  Mirrors.php?blogsPage=17&id=602  Mirrors.php?blogsPage=17&id=646  Mirrors.php?blogsPage=17&id=4898  Mirrors.php?blogsPage=17&id=2779 
Mirrors.php?blogsPage=17&id=204  Mirrors.php?blogsPage=17&id=206  Mirrors.php?blogsPage=17&id=207  Mirrors.php?blogsPage=17&id=208  Mirrors.php?blogsPage=17&id=3944 
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 aprile 2016)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni

Il Blog del Parroco


 23/12/2016    

Sulla non inevitabilità del modernismo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Partendo da una serie di dati storici e di ricordi personali, padre Andrew Phillips analizza diversi cambiamenti dati per ‘inevitabili’, e che poi si sono dimostrati piuttosto trascurabili, in particolare le istanze del modernismo nelle questioni ecclesiastiche. Presentiamo le considerazioni di padre Andrew in traduzione italiana nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 22/12/2016    

Tour virtuale del Monte Athos

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dal 2016, è disponibile in greco, inglese e russo un sito che offre una possibilità di visita virtuale al Monte Athos. Il sito MountAthos360° è stato sviluppato negli ultimi tre anni, e offre vedute dei venti grandi monasteri, degli eremi e delle celle e perfino delle grotte degli asceti.

Le immagini sono disponibili sia in formato statico sia in foto panoramiche ruotabili. Gli utenti registrati possono anche caricare le proprie foto personali dei pellegrinaggi all’Athos.

Il sito è corredato di informazioni utili ai pellegrini, tra cui numeri di telefono e orari dei trasporti locali. Attraverso il sito si possono offrire donazioni per sostenere missionari e organizzazioni caritative in Grecia e in Africa.

 
 21/12/2016    

Panichida del quarantesimo giorno per padre Giovanni

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Ricordiamo a tutti i parrocchiani e agli amici che giovedì 22 dicembre, dopo il nostro consueto appuntamento con l’Acatisto a san Nicola (ore 19), celebreremo la Panichida del quarantesimo giorno dalla morte del nostro ierodiacono Giovanni (qui sotto in una foto presa nel mese di agosto del 2015)

Il quarantesimo giorno è un momento importante nella tradizione ortodossa, perché indica il momento in cui all’anima, che ha concluso il suo viaggio nei mondi ultraterreni, viene assegnato il posto in cui attenderà fino alla risurrezione generale. Ovviamente 40 giorni possono non avere la stessa percezione di durata per chi è ormai libero dalle leggi del tempo e dello spazio che regolano il mondo materiale. Tuttavia, si tratta di una durata importante per noi, per riuscire a elaborare il nostro lutto e per poter offrire un congedo ai nostri cari, assieme alla speranza di mantenere con loro il legame della preghiera e dell’appartenenza comune al corpo di Cristo.

 
 20/12/2016    

La monaca copta che ha visitato il Monte Athos

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Una delle più interessanti figure monastiche della Chiesa copta contemporanea è Tamav Irene (o madre Irene: "Tamav" è un termine copto per madre), morta il 31 ottobre 2006.

Madre Irene, di cui la Chiesa copta sta considerando la canonizzazione, era la badessa del convento del santo martire Mercurio (Abu Sefein) nella vecchia Cairo, in Egitto.

La sua biografia, "Tamav Irene: una torcia di amore nella vita monastica copta", riporta un curioso evento di una visita miracolosa della monaca al Monte Athos, accompagnata nientemeno che dal santo patrono del suo convento.

Una sera, dopo che la madre ebbe finito di pregare, iniziò a pensare al luogo del riposo del capo del nostro beato martire, Abu Sefein (san Mercurio). Dopo pochi minuti, il martire apparve di fronte a lei. La portò sul suo cavallo al Monte Athos in Grecia ed entrarono nella chiesa del monastero di Vatopedi. Il santo indicò una lunga teca e le disse: "La mia testa è qui". La madre si sentiva molto felice, si inginocchiò davanti alla sacra reliquia e la baciò con grande rispetto. Poi sorrise e disse al martire, "vorrei che fosse nel nostro convento". Il santo le disse, "Preghiamo per questo."

A quel tempo, il monastero e l'intera penisola stavano tenendo una grande festa in onore del martire. Pochi minuti dopo, i monaci portarono il ​​reliquiario e andarono intorno a tutto il monastero in processione. Questa fu accompagnata da colpi di pistola, in segno di rispetto per la sua posizione militare (il martire era un comandante supremo degli eserciti romani). Alcuni dei monaci del monastero scorsero madre Irene, ma non videro il martire. Furono sorpresi e le chiesero: "Chi sei? Come sei arrivata qui? "(Le donne non sono ammesse nella Repubblica monastica ortodossa del Monte Athos). La madre li comprese con l'aiuto del martire che le traduceva le loro parole. Rispose in inglese che era una monaca copta ortodossa in Egitto. La madre fu molto felice della sua visita al monte santo. Più tardi, il martire la riportò nella sua cella in Egitto.

 
 19/12/2016    

Dire una verità dolorosa nell'amore: l'ecumenismo ortodosso e san Giustino Popović

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Presentiamo nella sezione “Confronti” dei documenti la traduzione italiana di un saggio di Phillip Calington su san Giustino Popović e sul suo atteggiamento verso l’ecumenismo. Il saggio ci aiuta a riconsiderare l’esistenza di un autentico ecumenismo ortodosso, che anche un severo critico del movimento ecumenico come san Giustino riteneva possibile (per quanto difficile) e auspicabile.

 
 18/12/2016    

Ora ci serve davvero un concilio

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Le recenti esternazioni del patriarca Bartolomeo contro i vescovi della Chiesa di Grecia rei di non aver firmato i documenti del sinodo di Creta ci hanno fatto toccare un nuovo punto basso nelle relazioni tra le Chiese ortodosse autocefale, e da gesti come questi si può iniziare legittimamente a sospettare che tra i fini del sinodo non ci fosse quello dell’unità degli ortodossi. Padre Andrew Phillips offre una voce a questi legittimi sospetti in una breve ma tagliente analisi che presentiamo in traduzione italiana nella sezione “Confronti” dei documenti.

 
 17/12/2016    

Arte della nuova chiesa al monastero Sretenskij – Parte II

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo la seconda parte del servizio sulle realizzazioni artistiche nella chiesa dei santi nuovi martiri e confessori russi. Le immagini e le didascalie in russo e in italiano sono dedicate alle fusioni in bronzo per i portali della chiesa, e ritraggono due delle molte fasi del completamento delle opere d’arte: la preparazione dei modelli, e la fusione del bronzo nei calchi.

 
 16/12/2016    

Arte della nuova chiesa al monastero Sretenskij – Parte I

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo le nuove realizzazioni artistiche nella chiesa dei santi nuovi martiri e confessori russi, in corso di completamento a Mosca. Nella prima parte, dedicata ai mosaici del battistero, possiamo vedere con spiegazioni in russo e in italiano ciò che i laboratori artigiani russi stanno preparando per una delle chiese ortodosse più significative del mondo.

 
 15/12/2016    

La sorellanza del convento di santa Elisabetta celebra il suo ventesimo anniversario

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Attraverso una serie di storie e ricordi personali, ricostruiamo in traduzione italiana qualche pagina di storia del più famoso convento di Minsk. che ci è stato tanto vicino nella vita della nostra parrocchia.

 
 14/12/2016    

Una crisi della ROCOR nelle Isole Britanniche e in Irlanda

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Una delle ragioni per cui apprezziamo tanto padre Andrew Phillips è la sua onestà nel sottolineare i punti deboli del mondo ortodosso, a cominciare da quelli di casa sua. Appartenendo alla Chiesa russa all’Estero per ragioni di coerenza di fede, ma non di partigianeria giurisdizionale, padre Andrew non si fa problemi a stigmatizzare la cattiva gestione delle parrocchie della ROCOR nella sua diocesi delle Isole Britanniche e dell’Irlanda, e ci offre un’analisi rigorosa e sincera che presentiamo in traduzione italiana. Avendo sentito a più riprese lo stesso padre Andrew su questi stessi temi, possiamo testimoniare che tutto quel che scrive ha una seria ragione d’essere.

 
 14/12/2016    

Il patriarca Kirill celebra gli 80 anni della parrocchia di Zurigo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

 
 13/12/2016    

Addio a una piccola, grande amica

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nel pomeriggio del 12 dicembre, esattamente al trentesimo giorno dalla morte del nostro caro padre Giovanni, si è spenta Macchietta (Пятношка), la gatta della casa parrocchiale, che ci ha fatto compagnia dal mese di giugno del 2009.

Può sembrare eccessivo dare spazio su un sito parrocchiale anche al dolore per la perdita dei piccoli amici, ma due cose ci spingono a farlo:

1 - Macchietta è sempre stata una gatta sana e robusta, e la perdita di padre Giovanni, a cui era molto legata, può essere stata troppo grande per lei. In questo caso dovremmo riflettere sull'amore fraterno che noi umani non siamo sempre in grado di esprimere.

2 - Non ci manca la speranza anche in queste perdite. "Ecco, io faccio nuove tutte le cose" (Ap 21:5): ci mancherebbe che tra queste "cose" non siano rinnovate proprio le creature che ci hanno insegnato i significati di affetto, compagnia e fedeltà.

E ora, come tributo a una creatura che ci ha dato sette anni e mezzo di bontà incondizionata, un video di memoria per tutti coloro che piangono la perdita dei loro cari gatti:

 
 12/12/2016    

Santo metropolita Serafino (Chichagov): colonnello, dottore, vescovo e martire

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

L’11 dicembre la Chiesa russa commemora uno dei nuovi ieromartiri del XX secolo, noto in Moldova per essere stato arcivescovo di Chișinău: Serafim (al secolo Leonid) Chichagov, uno dei principali promotori della canonizzazione di san Serafino di Sarov, a cui era particolarmente legato. Vi presentiamo la sua vita in traduzione italiana nella sezione “Santi” dei documenti.

 
 11/12/2016    

L’Immacolata Concezione nella comprensione ortodossa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

La recente festa cattolica dell’Immacolata Concezione ha spinto alcuni nostri corrispondenti a chiederci qualche chiarimento sulla posizione ortodossa riguardo a questa festa e alla dottrina da essa proposta. Presentiamo nella sezione “Domande e risposte” dei documenti una nostra breve spiegazione a riguardo.

 
 10/12/2016    

Che cosa rimpiazzerà l'Unione Europea?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Ripercorrendo le tappe storiche della sottile tensione tra le dipendenze atlantiche e la sovranità dei paesi europei, padre Andrew Phillips ci aiuta a capire cosa potrà sostituire la presente concezione di unità europea vista sempre più come ideologia fallimentare. Presentiamo i commenti di padre Andrew in traduzione italiana nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
index.php?blogsPage=1 index.php?blogsPage=16   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 177  index.php?blogsPage=18 index.php?blogsPage=177