Рубрика

 

Информация о приходе на других языках

Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=205  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=602  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=646  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=4898  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=2779 
Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=204  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=206  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=207  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=208  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=3944 
Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=7999  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=647  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=8801  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=9731  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=10&id=9782 
 

Православный календарь

   

Воскресная школа прихода

   

Поиск

 

Главное

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 3 febbraio 2021)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 16 ottobre 2020)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Отпевание и панихиды  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Подготовка к таинству Брака в Православной Церкви  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Подготовка к таинству Крещения в Православной Церкви  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Церковь берет на себя духовную заботу о православных христианах Московского Патриархата города Турина и провинций Пьемонте и Валле д'Аоста.

Архив

2022 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 все года

Блог Настоятеля прихода


 01/03/2022    

La situazione in Ucraina: le previsioni contro la realtà

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

All'inizio del settembre 2014, sotto una martellante propaganda di una invasione russa dell'Ucraina, il nostro sito aveva presentato un interessante test in 10 segni di Dmitry Orlov (nella foto), politologo e blogger russo-americano di Boston. Il test doveva servire allora a capire se c'era stata davvero la tanto strombazzata invasione. Ora, a quasi otto anni di distanza, Dmitry Orlov ripubblica i suoi 10 segni, con un'analisi di ciò che in essi si è avverato e ciò che è cambiato. Da quanto appare dalla sua nuova comparazione dei dati, che vi presentiamo oggi nella sezione "Geopolitica" dei documenti, siamo lieti di annunciare ai nostri assidui lettori che la mole di materiale sull'Ucraina da noi pubblicata in tutti questi anni è servita a dare loro un'idea chiara di quel che sta realmente succedendo oggi. Nelle parole dello stesso Orlov:

Le persone che ora si esprimono contro l'azione militare russa in Ucraina devono rispondere a una semplice domanda: dove siete stati negli ultimi otto anni mentre era in corso la carneficina a Donetsk e Lugansk, mentre delle persone venivano bruciate vive a Odessa, mentre il governo ucraino ha organizzato operazioni terroristiche sul territorio russo e mentre l'intera popolazione ucraina è stata costretta a inchinarsi agli americani e a parlare ucraino, il più delle volte contro la sua volontà? Se la vostra risposta è "Non lo sapevo", allora avete perso il diritto a un'opinione informata su ciò che sta accadendo lì ora. Tenetelo a mente e agite di conseguenza.

 
 28/02/2022    

Gli avvenimenti nell'Ucraina non arrestano la valanga di notizie dall'Africa

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Dobbiamo esprimere la nostra più grande ammirazione per l'Unione dei giornalisti ortodossi. Pur con i continui sviluppi di eventi nel loro stesso paese, questi giornalisti ucraini non dimenticano di parlare di chi sta peggio di loro.

Le notizie dell'Ortodossia in Africa (che sono le basi del nostro futuro) arrivano un po' più rarefatte, ma arrivano ancora, e non possiamo certo biasimare i giornalisti ucraini se devono occuparsi anche di altre emergenze.

Per ora, la fonte più ricca di notizie sugli sviluppi in Africa resta il canale Telegram del metropolita Leonid, dove le notizie sono in russo, e che può essere visto anche da chi non è iscritto a Telegram sulla pagina alternativa del canale.

Tuttavia, grazie alla mediazione dell'Unione dei giornalisti ortodossi, ecco alcune delle ultime novità:

1. La Chiesa etiopica è pronta a collaborare con l'Esarcato

2. Chierici dell'Esarcato dell'Africa: Siamo stati ridotti in schiavitù dalla Chiesa d'Alessandria

3. In Zambia, 3 chierici su 6 si sono trasferiti alla Chiesa ortodossa russa dalla Chiesa d'Alessandria

4. Il primo antimensio della Chiesa ortodossa russa è arrivato in Congo

 
 27/02/2022    

Il conflitto russo-ucraino nelle parole profetiche di padre Elpidios Vagianakis

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

L'archimandrita Elpidios Vagianakis (nella foto), per molti anni missionario in Zimbabwe, è noto al pubblico ortodosso di lingua greca (e attraverso varie traduzioni, di lingua inglese, russa, tedesca e svedese) come una figura profetica, nelle orme di san Paissio del Monte Athos.

Vi presentiamo il video con trascrizione di un'intervista in cui, con parole profetiche, delinea lo scontro spirituale che sta alla base del conflitto che vediamo in questi giorni. Speriamo che le indicazioni di padre Elpidios ci siano di buon complemento alle riflessioni di questa domenica, dedicata al tema del Giudizio universale.

 
 27/02/2022    

In memoriam: Andrei Tataru

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il 26 febbraio 2022 si è addormentato nel Signore il nostro parrocchiano Andrei Tataru (nella foto), che era a Torino dal 2003, proveniente da Cimşilia (Moldova). Aveva raggiunto la mamma Ioana, in Italia dal 2000, e dopo i primi mesi di lavoro, era stato debilitato da un tumore al capo, che gli aveva lasciato una paralisi parziale. Abbiamo cercato di assisterlo fin d'allora, con l'aiuto della comunità romena di Santa Croce, dei padri Camilliani e di molte persone e associazioni di buona volontà. La forza d'animo, la resistenza e la mitezza di Andrei e di Ioana sono state per noi un esempio molto positivo, così come la prova di come la chiesa offriva loro un ambiente di serenità e speranza. Ora ci stringiamo attorno a Ioana con un profondo rispetto per la sua vita di abnegazione materna, e chiediamo ad Andrei di non smettere di pregare per noi, ora che ha iniziato il grande viaggio verso il Signore che ha tanto amato.

Eterna la sua memoria! Veşnica lui pomenire! Вечная ему память!

 
 26/02/2022    

Sua Beatitudine il metropolita Onufrij: Niente panico, il Signore è con noi

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il metropolita Onufrij, nella sua breve esortazione ai fedeli della Chiesa ortodossa ucraina, ha ribadito i punti fermi di ogni vero cristiano in una situazione di emergenza. Vi presentiamo la notizia assieme al videomessaggio del primate ucraino.

 
 25/02/2022    

Che cosa pensavano che sarebbe successo?

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il nostro amico George Michalopulos (nella foto) ha preparato un eccellente editoriale sul suo blog, Monomakhos, dove offre una disamina della situazione di caos in cui il patriarca Bartolomeo ha gettato l'intero mondo ortodosso.

Nota per i cercatori di notizie geopolitiche

Dobbiamo ammetterlo: a volte certe coincidenze sembrano troppo incredibili per essere vere, ma abbiamo tradotto questo articolo prima che ci arrivasse la benché minima notizia delle operazioni militari in corso in Ucraina. Il titolo dell'articolo può sembrare una trovata per acchiappare lettori (ma non abbiamo bisogno di inventarci forme di clickbait: nelle ultime ore prima di mettere questo articolo in rete, i visitatori del nostro sito sono raddoppiati...), ma il testo dell'articolo si riferisce solo ed esclusivamente al fallimento del progetto del riconoscimento degli scismatici ucraini.

 
 24/02/2022    

I cattolici riusciranno a conservare la loro Chiesa? Lezioni per gli ortodossi

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Nell'ultima analisi di Kirill Aleksandrov, vediamo come la Chiesa cattolica romana sta subendo dall'interno le pressioni delle ideologie di gender, attraverso le proposte conflittuali del "Cammino sinodale" tedesco. Questi conflitti, che portano un serio rischio di uno scisma, dimostrano agli ortodossi come gli "adattamenti alla società contemporanea" non solo non rendono il messaggio cristiano più rilevante, ma lo depotenziano fino a farlo abbandonare del tutto.

 
 23/02/2022    

Africa: la valanga continua

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Oggi vi presentiamo altre quattro notizie dall'Africa, testimoni non solo di una valanga di novità, ma anche di una valanga di conversioni, che non riguardano solo i passaggi dal Patriarcato d'Alessandria alla Chiesa russa: si stanno avvicinando all'Ortodossia anche comunità che finora ne erano rimaste lontane. Forse tra le ragioni di tali diffidenze c'era anche l'attitudine della lobby episcopale greca in Africa: da queste storie emerge un inquietante scenario di mala gestione missionaria e pastorale, alla quale la Chiesa russa saprà porre rimedio, se non in chiave qualitativa, quanto meno in termini di quantità di contatti e di assistenza. Ecco le quattro notizie:

1. 170 chierici hanno ora lasciato la Chiesa d'Alessandria per la Chiesa ortodossa russa

2. La Chiesa ortodossa russa respinge la decisione del tribunale del Patriarcato d'Alessandria

3. In Nigeria, 7 chierici su 16 si sono trasferiti alla Chiesa ortodossa russa dalla Chiesa d'Alessandria

4. Altre otto parrocchie in Nigeria si trasferiscono nella Chiesa ortodossa russa

 
 22/02/2022    

Come sono apparsi i cristiani russi in Cina

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Oggi Georgij Manaev ci porta in un viaggio di quasi 400 anni di storia dell'Ortodossia in Cina, corredato di interessanti fotografie antiche.

 
 21/02/2022    

Concordato con il Vaticano in Ucraina: cause e conseguenze

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Vi presentiamo l'analisi che Kostantin Shemljuk fa del progetto di concordato tra il Vaticano e l'Ucraina, e dei rischi che questo progetto porta inevitabilmente con sé: aumento delle sperequazioni su base religiosa nel paese e aggravamento dell'odierna politica di oppressione dell'Ortodossia ucraina.

 
 20/02/2022    

Padre Georgij Maksimov risponde al patriarca d'Alessandria

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

L'arciprete Georgij Maksimov (nella foto) è uno dei due sacerdoti inviati in Africa a ricevere i chierici e le comunità che hanno deciso di passare alla Chiesa ortodossa russa. Dopo aver ricevuto la sua dose di (prevedibili, ma comunque incoerenti) accuse, ha deciso di rispondere per le rime alle ipocrisie della sede patriarcale d'Alessandria. Vi presentiamo il testo russo e la traduzione italiana della sua risposta, che riteniamo un piccolo gioiello di onestà e chiarezza nella pastorale ortodossa. Nelle sue parole sentiamo veramente l'indignazione di un pastore di anime nei confronti del capo di una cricca, e ci auguriamo che la storia dell'Ortodossia in Africa, troppo a lungo lasciata nella stagnazione, proceda su queste precise linee.

 
 19/02/2022    

Un'altra valanga di notizie dall'Africa

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Le novità dal fronte pastorale africano diventano sempre più numerose con il passare del tempo, e oggi ci troviamo a fornirvi ben UNDICI notizie degli ultimi giorni. Il tema è ancora molto conflittuale, ma crediamo che ci sia un dato fattuale di base sul quale si può essere tutti d'accordo: se l'evangelizzazione ortodossa dell'Africa fosse sempre proceduta con l'attenzione e l'intensità mostrate da quando la Chiesa russa si è sentita autorizzata a operare liberamente sul continente, oggi l'Africa avrebbe la più imponente presenza cristiana ortodossa nel mondo. Eccovi gli ultimi aggiornamenti:

1. La Diocesi di Zaporozh'e ha fornito assistenza ai fratelli ortodossi in Tanzania

2. Altri 10 chierici dell'Uganda sono nella Chiesa ortodossa russa, andiamo avanti

3. L'esarca della Chiesa ortodossa russa parla dei piani per l'apertura di monasteri in Africa

4. Risultato del lavoro missionario in Tanzania – altri 16 sacerdoti

5. Non sono i greci a causare problemi, ma i vescovi che riconoscono lo scisma

6. I leader del continente africano sono generalmente positivi riguardo alla Chiesa ortodossa russa

7. L'esarca per l'Africa racconta come il patriarca Theodoros ha "spiegato" il suo riconoscimento della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina"

8. Prenditi la briga di esaminare il nostro Statuto: la Chiesa ortodossa russa risponde alle accuse di un vescovo della Chiesa ortodossa di Grecia

9. Il tempo non è favorevole al Patriarcato d'Alessandria

10. L'istituzione dell'Esarcato in Africa mira a proteggere gli ortodossi dallo scisma

11. L'esarca sulle "chiese-capanne" africane: cosa hanno fatto qui i greci per 100 anni?

 
 19/02/2022    

La pentarchia degli antichi, o il processo alla Chiesa russa

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

In un'analisi di Nazar Golovko, osserviamo più da vicino il tema della strana rinascita di un fenomeno che fino a pochi anni fa si trovava solo sulle pagine dei libri di storia: la pentarchia, ovvero "governo dei cinque", cioè la gestione dei problemi ecclesiastici da parte dei vertici delle cinque più antiche sedi patriarcali cristiane: Roma, Costantinopoli, Alessandria, Antiochia e Gerusalemme. La pentarchia si estinse virtualmente con l'indebolimento progressivo dovuto all'invasione islamica e con l'allontanamento di Roma allo scisma del 1054, e non ebbe successo il tentativo del patriarca Nikon di porre Mosca come fulcro di una nuova pentarchia nel XVII secolo. Oggi, però, assistiamo a uno strano ritorno di fiamma per la pentarchia (con l'antica Chiesa di Cipro che prende, in modo piuttosto discutibile, il posto di Roma), esclusivamente in funzione antirussa. Scopriamo assieme le contraddizioni e i limiti di un tale artificio giuridico.

 
 18/02/2022    

Il monastero di Jvari e la sorgente di santa Nino

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Nella sezione "Testimoni dell'Ortodossia" dei documenti, vi presentiamo oggi un monastero molto famoso nella Chiesa ortodossa georgiana, ma meno noto nel resto del mondo ortodosso, legato alle preghiere e alla predicazione di santa Nino, che portò alla conversione il popolo georgiano nel IV secolo.

 
 17/02/2022    

Le donne che sono andate clandestinamente sul Monte Athos

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Vi presentiamo una rassegna inconsueta di storie e casi in cui, per varie ragioni, è stato violato il secolare divieto di accesso al Monte Athos da parte delle donne.

 
index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=1 index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=9   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> из 320  index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=11 index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ru&blogsPage=320