Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=205  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=602  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=646  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=4898  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=2779 
Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=204  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=206  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=207  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=208  Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=3944 
Mirrors.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=2&id=647         
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 17 settembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii
Ianuarie Februarie Martie Aprilie Mai Iunie Iulie August Septembrie Octombrie Noiembrie Decembrie

Blogul parohului


 17/01/2015    

La Chiesa serba lancia un canale TV Internet

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Pravoslavie.ru, 9 gennaio 2015

La Chiesa ortodossa serba ha in programma di lanciare giovedì 8 gennaio il suo canale televisivo, TV Hram ("TV tempio"), che sarà disponibile solo online.

Questo lancio coinciderà con l'inizio delle vacanze di Natale, che in Serbia, secondo il calendario giuliano, cade il 7 gennaio.

La Chiesa gestisce già 15 stazioni radiofoniche, scrive il quotidiano di Belgrado Vecernje Novosti.

Il primo programma trasmesso dalla stazione TV sarà un colloquio con il patriarca serbo Irinej, che ha dato la sua benedizione per il progetto, come riposta il giornale.

Il direttore dell'ufficio del Patriarcato e redattore capo della produzione televisiva, Stojadin Pavolović, dice che il nuovo outlet collaborerà con i media elettronici e di stampa da Serbia, Montenegro, e Repubblica serba di Bosnia.

TV Hram ha già raggiunto un accordo in materia di cooperazione con le emittenti televisive russe Sojuz e Spas, e le stazioni gestite dalla Chiesa ortodossa greca.

"Oltre ai temi legati alla Chiesa, intendiamo presentare nella luce migliore, al paese e alla diaspora, quello che succede nella capitale serba e che riguarda quasi tutti i settori, tra cui la cultura, la sanità, l'istruzione, e in relazione a ciò raggiungeremo una cooperazione con tutte le istituzioni statali, al fine di rendere il nostro programma quanto più possibile ricco, vario e interessante", ha spiegato Pavlović.

 
 16/01/2015    

Esiste davvero una critica patristica delle icone?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Rispondendo alle obiezioni di un pastore riformato che sostiene l’esistenza di una “testimonianza patristica contro le icone”, Gabe Martini ci porta in un saggio magistrale di analisi dell’attitudine della Chiesa verso le icone, che presentiamo nella sezione “Confronti” dei documenti. Poiché gli ortodossi ritengono le icone come una conseguenza salvifica dell’incarnazione, e pertanto un elemento essenziale della fede cristiana, le considerazioni di questo saggio sono davvero preziose per spiegare la fede ortodossa a un mondo che si dice cristiano ma non ne capisce una parte fondamentale.

 
 15/01/2015    

Perché la nostra fede fallisce? Come cercare la risposta nei matrimoni e negli affari

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Partendo da un articolo di argomento economico, che paragona le cause dei fallimenti dei matrimoni a quelle dei fallimenti negli affari, padre Geoffrey Korz si chiede se le stesse cause si possono ritrovare anche nei cosiddetti fallimenti della fede, e scopre che ciò che fa fallire matrimoni e affari è presente anche alla radice dei fallimenti spirituali. Seguiamo le osservazioni di padre Geoffrey in traduzione italiana nella sezione “Ortoprassi” dei documenti.

 
 15/01/2015    

L’anziano Paisios del Monte Athos canonizzato tra i santi

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Si sta diffondendo nel mondo la notizia della canonizzazione dell’anziano Paisios del Monte Athos (+1994) da parte del Patriarcato Ecumenico. Padre Paisios, uno dei grandi padri spirituali del XX secolo, è molto venerato dagli ortodossi in Grecia e nel mondo, come abbiamo avuto modo di documentare anche sul nostro blog. Le parole di padre Paisios si possono ritrovare in italiano su alcuni siti e nel libro Non cercate una santità a buon mercato, di Dionisios Tatsis (Bologna: EDB 1997)

 
 14/01/2015    

Arciprete Andrew Phillips: Il nuovo anno

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

In occasione dell’inizio del 2015 secondo il vecchio calendario, padre Andrew Phillips cerca di portarci una visione dell’anno che si apre, al tempo stesso sobria e molto attenta, perché ormai da tempo viviamo in uno stato di guerra non dichiarata, e uno dei primi bersagli della guerra è indubbiamente la Chiesa ortodossa. Partendo dall’attentato terroristico di Parigi e dalle pericolosissime conseguenze di una Francia portata all’esasperazione poliziesca e militare in nome della sicurezza e della pace (come lo furono gli Stati Uniti dal settembre 2001), lo sguardo di padre Andrew si estende alle reazioni della Russia bersagliata da questa politica ipocrita e all’avvicinarsi delle promesse della restaurazione di una sovranità ortodossa a lungo attesa. Presentiamo i commenti sul nuovo anno nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti.

 
 14/01/2015    

Il canone delle Sacre Scritture Ortodosse

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Molti dei nostri corrispondenti ci scrivono chiedendoci dove possono trovare una Bibbia ortodossa in italiano, e siamo costretti a rispondere che per ora questa edizione si trova nei sogni del futuro.

Pubblicare una Bibbia ortodossa (e, beninteso, tradurla) richiede infrastrutture (lavoro di specialisti, fondi, istituzioni accademiche, canali di distribuzione, etc.) che al momento non esistono. Non solo in Italia, ma in nessun paese dell'Europa occidentale. Nemmeno in Francia, paese con una presenza ortodossa secolare e un antico istituto ortodosso di studi a Parigi, è mai stata tentata la stesura di una Bibbia ortodossa in francese, e neppure una versione inglese in Inghilterra. Negli Stati Uniti il primo tentativo è stato fatto prendendo a prestito una versione inglese protestante e dotandola di commenti ortodossi. Il tentativo è stato tanto approssimato da produrre un diluvio di critiche.

Con questo non dobbiamo scoraggiarci, ma piuttosto cercare di diffondere qualche idea accurata di ciò che costituisce davvero una Bibbia ortodossa. Uno di questi elementi distintivi è indubbiamente il canone ortodosso delle Scritture. Quali libri sono raccolti nella Bibbia ortodossa come parte delle Sacre Scritture, e in cosa differisce questa lista (in particolare per i libri dell’Antico Testamento) da quelle usate dai cattolici romani e dai protestanti? Padre John Whiteford cerca di spiegarci questo punto in uno dei suoi brevi articoli di domande e risposte, che presentiamo in traduzione italiana nella relativa sezione dei documenti.

 
 13/01/2015    

Paramenti episcopali: il sakkos e la mitra

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Nella sezione “Ortoprassi” dei documenti, offriamo una piccola anticipazione di un libro non ancora disponibile in italiano, con la nostra traduzione di un estratto del terzo volume dell’opera del metropolita Ilarion Alfeev (nella foto) sul cristianesimo ortodosso.

Il saggio parla di due paramenti, il sakkos e la mitra, della loro evoluzione storica e del loro uso nei secoli successivi in particolare nella tradizione della Chiesa russa.

 
 12/01/2015    

Intervista della Natività al metropolita Onufrij

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il portale Pravoslavnaja Zhizn (“Vita ortodossa”) ha intervistato sua Beatitudine il Metropolita Onufrij di Kiev e di tutta l’Ucraina, in occasione della Natività, vista come speranza di riconciliazione. Le parole di vladyka Onufrij, che presentiamo in russo e in italiano nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea) dei documenti, ci sembrano tanto più sincere in quanto diretta espressione del tormento vissuto dall’Ucraina in quest’anno, e di quella singola parola che potrebbe salvarla dall’inferno.

 
 12/01/2015    

Alcuni notevoli commenti del presidente egiziano

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Mentre la Chiesa ortodossa copta ammira un evento nuovo e altamente significativo, la prima visita a sorpresa di un presidente musulmano egiziano al patriarca dei copti per la Veglia del Natale (potete leggere qui ulteriori informazioni sulla visita), riteniamo importante focalizzare l'attenzione dei nostri lettori su alcune straordinarie parole pronunciate dal presidente Abdel Fattah al-Sisi il 1 gennaio 2015 di fronte alle autorità religiose musulmane dell'Egitto. Presentiamo queste parole in un video con trascrizione italiana nella nostra sezione dedicata alla geopolitica.

 
 11/01/2015    

Foto dalla Liturgia del Natale

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Continuiamo con le immagini delle celebrazioni del Natale, questa volta dalla nostra chiesa, in una nuova galleria fotografica. Ringraziamo come sempre il nostro amico Alberto Ceoloni per il suo contributo a ritrarre la vita della nostra parrocchia.

 
 11/01/2015    

Parigi: estremismo violento genera estremismo violento

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il recente attentato terroristico a Parigi ha suscitato, com’è giusto che sia, reazioni molto diverse e riflessioni tra quanti temono che l’attentato non sia che un modo di strumentalizzare le paure collettive e distogliere l’attenzione da violenze ancor peggiori perpetrate in nome della civiltà e del progresso. Padre Andrew Phillips ci aiuta a riflettere, in un articolo che presentiamo in traduzione italiana nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti, su quanto l’estremismo dell’attentato parigino sia il risultato diretto dell’estremismo “progressista” che ha portato violenza in tutto il mondo.

 
 10/01/2015    

Il simbolismo dell’oscillazione della coliva

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Le funzioni funebri non sono proprio un argomento natalizio: di fatto sono sospese durante tutti i giorni santi da Natale all’Epifania. Tuttavia, in questi giorni abbiamo avuto occasione di discutere di un particolare curioso relativo ai riti funebri: perché, nelle chiese di tradizione romena e moldava, al termine delle commemorazioni funebri si fanno oscillare verso l’alto la coliva e le altre offerte in memoria dei defunti. Cerchiamo di scoprire il significato di questo gesto nella riflessione che proponiamo nella sezione “Domande e risposte” dei documenti.

 
 10/01/2015    

Una visita inaspettata

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il nostro decano locale, l’archimandrita Amvrosij (Makar), ci ha fatto visita in chiesa portandoci un insolito quanto gradito ospite: il maestro chitarrista Viktor Zinchuk, uno dei più celebri virtuosi della chitarra nel mondo. Viktor Ivanovich, che conosce bene l’italiano, è rimasto contento della nostra chiesa e ci ha promesso di visitarla ancora quando tornerà in Italia per fare il pellegrinaggio alla festa di san Nicola in giugno. Speriamo in quell’occasione di chiedere un saggio musicale alla “chitarra d’oro della Russia”. Intanto, possiamo familiarizzarci con il suo sito ufficiale, e ascoltarlo insieme al suo collega chitarrista Dmitrij Lobanov (che è stato anche lui in visita alla nostra chiesa) in un breve brano di concerto:

 
 09/01/2015    

Immagini del Natale ortodosso

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Una delle qualità delle festività ortodosse è che queste si prolungano nel tempo, e non si limitano al singolo giorno della festa. Pertanto, in un senso molto vivo, oggi è ancora Natale, e lo sarà ancora per molti giorni... continuiamo pertanto nello spirito della festa a vedere immagini delle celebrazioni natalizie in tutto il mondo, fornite dai servizi stampa di RT e Tass, in un documentario fotografico nella sezione “Figure dell’Ortodossia contemporanea” dei documenti.

 
 08/01/2015    

L'Ucraina che ci è sempre piaciuta (e che ci piacerà sempre)

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

 
Небо і Земля
 
Небо і Земля (2) нині торжествують.
Ангели й люди (2) весело празнують.
 
Христос родився, Бог воплотився,
Ангели співають, царіє вітають,
Поклін віддають, пастиріє грають,
"Чудо, чудо!" - повідають. (2)
 
Во Вифлеємі (2) весела новина:
Пречиста Діва (2) породила Сина.
 
Христос родився, Бог воплотився,
Ангели співають, царіє вітають,
Поклін віддають, пастиріє грають,
"Чудо, чудо!" - повідають. (2)
 
Слово Отчеє (2) взяло на ся тіло:
В темностях земних (2) сонце засвітило.
 
Христос родився, Бог воплотився,
Ангели співають, царіє вітають,
Поклін віддають, пастиріє грають,
"Чудо, чудо!" - повідають. (2)
 
Ангели служать (2) своєму Королю,
І во вертепі (2) творять Його волю.
 
Христос родився, Бог воплотився,
Ангели співають, царіє вітають,
Поклін віддають, пастиріє грають,
"Чудо, чудо!" - повідають. (2)
 
Три славні царі (2) зі Сходу приходять,
Ладан і симирну (2), золото приносять.
 
Христос родився, Бог воплотився,
Ангели співають, царіє вітають,
Поклін віддають, пастиріє грають,
"Чудо, чудо!" - повідають. (2)
 
Царю і Богу (2) ці дари віддають,
Пастирі людям (2) розповідають.
 
Христос родився, Бог воплотився,
Ангели співають, царіє вітають,
Поклін віддають, пастиріє грають,
"Чудо, чудо!" - повідають. (2)
 
І ми рожденну (2) Богу поклін даймо,
"Слава во вишніх!" (2) Йому заспіваймо.
 
Христос родився, Бог воплотився,
Ангели співають, царіє вітають,
Поклін віддають, пастиріє грають,
"Чудо, чудо!" - повідають. (2)
Cielo e terra
 
Cielo e terra (2) ora trionfano.
Angeli e uomini (2) lieti festeggiano.
 
Cristo è nato, Dio si è incarnato,
Gli angeli cantano, i magi salutano
e si inchinano, i pastori suonano
e dicono "Miracolo". (2)
 
A Betlehem (2) una gioiosa novità:
la pura Vergine (2) ha generato un Figlio.
 
Cristo è nato, Dio si è incarnato,
Gli angeli cantano, i magi salutano
e si inchinano, i pastori suonano
e dicono "Miracolo". (2)
 
Il Verbo del Padre (2) ha preso corpo:
e nelle tenebre (2) un sole è rifulso.
 
Cristo è nato, Dio si è incarnato,
Gli angeli cantano, i magi salutano
e si inchinano, i pastori suonano
e dicono "Miracolo". (2)
 
Gli angeli servono (2) il loro sovrano,
e nella grotta (2) si compie la sua volontà.
 
Cristo è nato, Dio si è incarnato,
Gli angeli cantano, i magi salutano
e si inchinano, i pastori suonano
e dicono "Miracolo". (2)
 
Tre re gloriosi (2) dall'Oriente arrivano
incenso e mirra (2) e oro portano.
 
Cristo è nato, Dio si è incarnato,
Gli angeli cantano, i magi salutano
e si inchinano, i pastori suonano
e dicono "Miracolo". (2)
 
Al Re e Dio (2) portano questi doni,
i pastori alla gente (2) raccontano.
 
Cristo è nato, Dio si è incarnato,
Gli angeli cantano, i magi salutano
e si inchinano, i pastori suonano
e dicono "Miracolo". (2)
 
E noi al re nato (2) ci inchiniamo,
"Gloria negli eccelsi!" (2) a lui cantiamo.
 
Cristo è nato, Dio si è incarnato,
Gli angeli cantano, i magi salutano
e si inchinano, i pastori suonano
e dicono "Miracolo". (2)

 

 
index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=1 index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=1   1 2 3 di 3  index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=3 index.php?amp%3BblogsPage=17&locale=ro&blogyears=2015&m=1&blogsPage=3