Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=205  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=602  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=646  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=4898  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=2779 
Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=204  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=206  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=207  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=208  Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=3944 
Mirrors.php?locale=it&cat_id=35&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11
  Chiesa e Stato nella Russia contemporanea

Parole del presidente Vladimir Putin all'episcopato della Chiesa Ortodossa Russa, 1 febbraio 2013

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Traduzione italiana del discorso di Vladimir Putin

La Chiesa Ortodossa Russa è stata assieme al suo popolo per tutto il corso della sua storia. Ha condiviso tutti i problemi e tutte le gioie del popolo, lo ha sostenuto e ispirato, ha rinsaldato le fondamenta morali della società e della nazionalità di tutti i nostri stati. Alla base di tutte le vittorie e le realizzazioni della Russia ci sono stati il patriottismo, la fede e un forte spirito. Queste caratteristiche interne del popolo russo ci hanno aiutato a passare attraverso al tempo dei torbidi nel 1612, a vincere la grande guerra patriottica nel 1812 (per il nostro popolo fu una grande guerra), così come la grande guerra patriottica del 1941-1945. Ma dovremmo ricordare anche altri eventi nella nostra storia, imparando anche le lezioni degli eventi drammatici dell'inizio del XX secolo. Non dovremmo dimenticare che è stato minando i valori spirituali e nazionali e attraverso la persecuzione della Chiesa Ortodossa Russa e delle altre nostre confessioni tradizionali, che è iniziata la distruzione dell'unità dello stato, del paese, è si è caduti nella rivoluzione, negli spargimenti di sangue fratricidi, nei conflitti e nella guerra. Speriamo di continuare il nostro partenariato versatile e positivo con la Chiesa Ortodossa Russa. Faremo tutto ciò che possiamo per aiutarla a crescere e a rafforzarsi. Continueremo la nostra cooperazione e lavoro congiunto nel rafforzare l'armonia nella nostra società con alti valori morali. Per la nostra società e il nostro paese l'unità nazionale e l'armonia tra le religioni sono senza dubbio valori di assoluta importanza storica. Oggi in Russia e nei territori canonici del Patriarcato di Mosca, insieme ai nostri compatrioti negli altri continenti, la Chiesa Ortodossa Russa ha una missione molto speciale. Essa cerca di avvicinare stati e popoli, aiutandone la mutua comprensione attraverso saggi consigli e buone azioni. Ci aiuta a conservare i legami che ci hanno uniti per secoli, e basilarmente, aiuta la nazione russa composta da molti milioni di persone, a rimanere forte.

 

Il video si chiude con l’inno “Contemplata la risurrezione di Cristo”, dall’officio del Mattutino ortodosso:

Воскресение Христово видевше, поклонимся Господу Иисусу, Единому Безгрешному. Кресту Твоему покланяемся, Христе, и Святое Воскресение Твое поем и славим; Ты бо еси Бог наш, разве Тебе иного не знаем, Имя Твое именуем. Приидите, вси вернии, поклонимся Святому Христову Воскресению, се бо прииде Крестом радость всему миру. Всегда благословяще Господа, поем Воскресение Его; распятие бо претерпев, смертию смерть разруши.

Contemplata la risurrezione di Cristo, adoriamo il Signore santo, Gesù, l'unico senza peccato. La tua croce, o Cristo, noi veneriamo, e la tua santa risurrezione cantiamo e glorifichiamo: sei tu il nostro Dio, all'infuori di te un altro non conosciamo, è il nome tuo che nominiamo. Venite, fedeli tutti, adoriamo la santa risurrezione di Cristo: ecco infatti con la croce è giunta la gioia in tutto il mondo. Per sempre benedicendo il Signore cantiamo inni alla sua risurrezione: sopportata la crocifissione, con la morte ha distrutto la morte.

 

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11