Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=36&id=205  Mirrors.php?cat_id=36&id=602  Mirrors.php?cat_id=36&id=646  Mirrors.php?cat_id=36&id=4898  Mirrors.php?cat_id=36&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=36&id=204  Mirrors.php?cat_id=36&id=206  Mirrors.php?cat_id=36&id=207  Mirrors.php?cat_id=36&id=208  Mirrors.php?cat_id=36&id=3944 
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 30 luglio 2017)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 12
  Domande e risposte dalla corrispondenza recente (ottobre 2017)

dal blog del sito Orthodox England

30 ottobre 2017

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Questioni pastorali e affari correnti

Esistono autentici padri spirituali ortodossi i cui discepoli si raggruppano intorno a loro. Come si può capire la differenza tra loro e le sette?

Gli autentici padri spirituali e i loro discepoli sono sempre diversi, ognuno è diverso e libero. Invece, le sette producono cloni, i cui membri sono tutti uguali, con la stessa acconciatura, le stesse barbe, gli stessi vestiti, gli stessi occhiali, come un esercito. Tutto fino al minimo dettaglio è identico, perché le loro personalità sono sempre soppresse e represse. I figli spirituali dei veri padri spirituali sono sempre diversi, vivi e attivi, mentre i cloni, gli zombi e i robot dei padri spirituali fraudolenti sono sempre gli stessei, spiritualmente repressi e morenti. Questo perché quando c'è amore, c'è la libertà e l'espressione di sé, ma dove non c'è amore, non c'è neppure libertà ed espressione di sé.

Come vede il defunto padre Ioannis Romanidis?

Ho incontrato padre Ioannis solo una volta, nel 1981, e nello stesso tempo ho letto le sue opere tradotte. Sono rimasto impressionato dalla sua conoscenza della storia occidentale e dal suo approccio originale. Per quanto capivo era sicuramente il più fine e ortodosso dei teologi accademici della sua generazione. È significativo che i cattolici romani lo detestino e i protestanti non abbiano alcuna comprensione della sua base biblica, perché non comprendono la Bibbia. A differenza del metropolita Ioannis Zizioulas, era fieramente ma comprensibilmente contrario agli intellettuali russi ecumenisti parigini, a causa delle sue cattive esperienze con loro nella Chiesa negli USA negli anni '50.

Dal lato negativo, alcuni lo hanno accusato di un certo razzismo nel suo approccio bianco e nero verso i franchi e i greci (romani), dove a qualcuno dà l'impressione che i primi siano sempre cattivi e gli ultimi siano sempre buoni a causa della loro etnia. Questo mi fa molto dispiacere, perché padre Ioannis non aveva nulla di razzista.

Per giustificare la legittimità dei cambiamenti di sesso, il primo ministro greco ateo Alexis Tsipras ha dichiarato che "noi (= la Grecia) apparteniamo all'Europa" e che "nulla, nessuna religione, può stare al di sopra dei diritti umani". Cosa significa questo, secondo lei?

Significa che la sua religione è in realtà il dio dei diritti umani. Questo è un dio strano, perché secondo lui i bambini non nati non hanno diritti e possono essere distrutti nel più grande olocausto della storia del mondo. Questo perché in questa religione neopagana (che ricorda il paganesimo dei greci antichi), è il peccato umano a essere adorato.

I cattolici romani hanno spesso un ritratto del papa nelle loro case e alcuni anglicani hanno una foto della cattedrale di Canterbury. Che cos'hanno gli ortodossi, dato che siete divisi in differenti nazionalità e avete differenti patriarchi e stili di architettura?

Abbiamo tutti un angolo delle icone, con un'icona di Cristo, e probabilmente anche icone della Madre di Dio e dei santi a noi più vicini. È così perché è Cristo, e nessun essere umano o edificio di chiesa, che è il capo della nostra Chiesa.

È opportuno incoraggiare l'opera missionaria?

Solo se questa è ortodossa. Tutte le parrocchie ortodosse sono missioni in questo senso. Purtroppo, si giustificano tutti i tipi di compromessi con il termine "opera missionaria", tra cui l'eresia dell'ecumenismo. Abbiamo un'enorme quantità di opera missionaria vera e propria da fare nei confronti dei nostri ortodossi e dei non ortodossi che essi scelgono come sposi o come amici. Penso che sia particolarmente inutile parlare agli eterodossi con l'idea di convertirli. Gli eterodossi raramente si convertono all'Ortodossia autentica (dei pochi che lo fanno, la maggior parte abbandona la Chiesa, o porta con sé nella Chiesa i propri bagagli eterodossi, compresa un'attitudine divisiva, che crea problemi e scissioni per il resto di noi). Se dobbiamo convertire il mondo intorno a noi, è molto meglio parlare alle masse di persone che non hanno alcuna religione. L'eterodossia forma una piccola minoranza che sta morendo comunque. Dovremmo lasciare che i morti seppelliscano i morti. Noi abbiamo troppe altre cose da fare.

Sant'Efrem il Siro dice che i sei giorni della creazione sono stati proprio sei periodi di 24 ore. Cosa ne dice?

Come la maggior parte dei Padri, li ha interpretati in questo modo. Tuttavia, la Chiesa non dogmatizza questi punti di vista. Quelli che dovremmo ascoltare sono i Concili della Chiesa e anche allora, solo se sono veri Concili, ossia ispirati allo Spirito Santo. (Siamo contro qualsiasi tipo di 'conciliarismo' o di adorazione di riunioni denominate concili, perché senza lo Spirito Santo il cosiddetto 'Concilio' è solo una conferenza, come abbiamo visto a Creta lo scorso anno). E questo è rivelato solo dopo che i Concili hanno avuto luogo e i loro insegnamenti sono stati ricevuti dai fedeli.

Questo è il significato delle parole 'cattolicità' e 'conciliarità': gruppi di persone di Chiesa ispirati dallo Spirito Santo durante la storia e in tutti i luoghi che creano un consenso spirituale. Sono sicuro che si possono trovare molte opinioni personali su questioni secondarie (= le questioni che non incidono sulla nostra salvezza) di molti Padri della Chiesa, che si sono dimostrate sbagliate. Quello che non si trova sono i dogmi dei Concili della Chiesa, ispirati dallo Spirito Santo, che sono sbagliati. Non dogmatizzate o assolutizzate opinioni. Solo lo Spirito Santo è infallibile.

La storia del mondo occidentale

È vero che in Inghilterra non ci sono stati ebrei fino al 1066? E se è così, come sono arrivati ​​in Europa occidentale?

Sì, è così. Per quanto riguarda la seconda domanda, la risposta è che alla fine dell'ottavo secolo, Carlo Magno (742-814) ha portato ebrei dalla Spagna insieme a consulenti di formazione ebraica, inclusi quelli che hanno introdotto il filioque, come l'eretico Teodolfo di Orleans. Questi ebrei hanno protetto e contribuito a sviluppare il commercio nel suo piccolo 'impero'. Carlo vedeva gli ebrei come un bene economico e li proteggeva. Aveva compreso i vantaggi e le capacità commerciali degli ebrei e aveva dato loro libertà completa nelle loro transazioni commerciali.

Carlo Magno era un analfabeta insaziabile e superstizioso, noto per la durezza assassina con cui trattava i suoi avversari. Anche suo figlio, Ludovico (814-833), era fedele alla stessa mancanza di principi e anche lui concesse protezione agli ebrei, a cui prestò particolare attenzione nella loro posizione di mercanti. Espandendosi attraverso i centri commerciali della Francia settentrionale, gli ebrei finalmente arrivarono in Inghilterra da Rouen dopo l'occupazione del paese da parte dell'erede di Carlo Magno, Guglielmo il Bastardo, nel 1066.

Com'è che la Chiesa vede il feudalesimo?

Fondato sul filioque, il feudalesimo con il suo sistema di vassallaggio è una caratteristica unica dell'Occidente medioevale post-scismatico, che appare in forme primitive e potenziali attorno all'anno 1000, o leggermente prima, e si sviluppa appieno dopo il 1050 circa, quando il papa stesso diviene un mero signore feudale. Il segno interno del feudalesimo è il filioque, ma il segno esteriore della presenza del feudalesimo (e quindi dell'assenza dell'Ortodossia) è nei castelli, nel movimento che gli storici chiamano "incastellazione". Questo è abbastanza chiaro in Europa orientale, dove i castelli si estendono lungo i confini croati, polacchi e slovacchi. Gli ortodossi non hanno castelli. Nella Chiesa non abbiamo feudalesimo, ma indipendenza e sovranità, espresse dalla parola greca 'avtokratia', che non significa affatto 'autocrazia'. Autocrazia nel mondo inglese significa tirannia e assolutismo, una cosa molto diversa dalla monarchia popolare, che è la forma di 'autocrazia' del cristianesimo ortodosso.

100 anni fa c'erano 100 milioni di ortodossi, oggi sono poco più di 200 milioni. Tuttavia, se guardiamo ai cattolici e ai protestanti, probabilmente si sono quadruplicati di numero, se non di più. Perché la Chiesa ortodossa non è cresciuta altrettanto?

A parte il fatto che il cattolicesimo (1,3 miliardi) e la miriade di sette protestanti affermano di avere numeri ben più alti di quelli che hanno veramente, ritengo che esistano diversi motivi:

1. Come ultimi rappresentanti della Chiesa di Cristo, gli ortodossi negli ultimi 100 anni sono stati soggetti alla più grande persecuzione conosciuta nella storia del mondo, portata avanti dalle due ideologie occidentali del marxismo e del nazismo (entrambe nate nell'Europa occidentale germanica), decine di milioni di persone morirono nelle loro invasioni infernali e nelle persecuzioni e altre decine di milioni furono abortite sotto l'infernale ideologia marxista e poi sotto l'ideologia capitalista occidentale. Se non fosse stato per questo, la popolazione ortodossa si sarebbe facilmente quadruplicata nella sola Russia.

2. La grande maggioranza della crescita del cattolicesimo e del protestantesimo è avvenuta nelle ex colonie occidentali in America Latina, Africa e parti dell'Asia. L'Ortodossia non ha colonie, in quanto le colonie sono fondate sul genocidio.

3. La Chiesa non è un'impresa con piani di espansione. Tali imprese vengono e vanno, espandono e si contraggono, basandosi su un'attrazione superficiale. La Chiesa è un albero e gli alberi crescono lentamente, ma in modo organico.

Recentemente una donna sacerdote della chiesa presbiteriana americana ha detto che Dio non è cristiano, il che significa che chiunque può essere salvato. Qual è la sua reazione?

Tali chierici e laici protestanti dicono cose del genere. Ho anche letto che dicono che "La Chiesa deve imparare il cristianesimo". Questo dimostra che le parole come "Dio", "Cristo", "Chiesa", "cristiano", "salvezza", "sacerdote", ecc, hanno un significato completamente diverso per gli ortodossi e i non ortodossi. Per questi ultimi "la Chiesa" significa "il clero protestante", di cui molti sono aperti atei.

Per gli ortodossi, tutte queste parole significano la stessa cosa: Dio è la Santissima Trinità, Cristo è la Chiesa, i cristiani seguono la Chiesa, la salvezza (dal male) è attraverso Cristo, i sacerdoti appartengono alla Chiesa ecc. Cristo è Dio e la Chiesa è il corpo di Cristo e quindi i cristiani sono persone che cercano di seguire Cristo, e appartengono a lui. Dire che Cristo non è Dio o che Dio non è cristiano non ha semplicemente senso per un cristiano (ortodosso). Naturalmente, è vero che ci sono molte persone che si definiscono cristiane ma che non credono che Cristo sia il Figlio di Dio. Tuttavia, non sono cristiani ortodossi. Chiaramente, questa donna sacerdote è una di questi. Si condanna con le sue stesse parole.

Per quanto riguarda la salvezza, tutto ciò che sappiamo è che all'interno della Chiesa (ortodossa) questo è possibile perché a miliardi sono stati salvati, ma tutti quelli che sono stati salvati e saranno salvati hanno raggiunto questa salvezza e la raggiungeranno per mezzo della misericordia di Cristo, il solo giusto giudice.

Cos ne pensa dell'indipendenza della Catalogna?

I catalani liberi e non intimiditi hanno detto sì all'indipendenza, gli oligarchi occidentali hanno detto no. Le élite dominanti in Occidente sono eredi dei barbari; quando i banditi in Kosovo proclamano l'indipendenza, chiamano questo un bene, ma quando la Catalogna proclama la stessa cosa, chiamano questo un male.

La Russia

Perché è avvenuta la rivoluzione russa?

La famiglia imperiale ha perso la vita perché l'elite della classe superiore, gelosa del proprio potere, si è rivoltata contro di loro nel XIX secolo e alla fine li ha rovesciati nel febbraio 1917. Se ciò non fosse avvenuto, la Russia sarebbe stata vittoriosa nella prima guerra europea. Se volete trovare i colpevoli che hanno posto le basi per la rivoluzione d'ottobre e l'omicidio dei Romanov (ricordate chi ha imprigionato in primo luogo i Romanov), guardate tra le famiglie della classe superiore.

Perché gli ex russi ortodossi divennero comunisti 100 anni fa? Marx pensava che i tedeschi sarebbero diventati comunisti, e non i russi.

Tutto dipende dai valori culturali precedenti. Come mi disse un'anziana romena, "il comunismo è il cristianesimo senza Cristo", e con questa espressione intendeva che il comunismo non ha né amore né libertà. Si può dire che l'Ortodossia decaduta ha portato al comunismo, il cattolicesimo romano decaduto al fascismo e il protestantesimo decaduto al capitalismo. Questo è testimoniato dagli ultimi 100 anni di storia.

La Russia ha un futuro in un mondo globalizzato?

Attraverso la loro aggressività della NATO e dell'Unione Europea in Europa orientale e in particolare nell'Ucraina, Washington e Bruxelles hanno gettato la Russia nell'alleanza con la Cina. Hanno così creato l'unione tra il paese più popoloso del mondo con la più grande capacità produttiva e il più alto PNL mondiale, con il paese più grande del mondo e centro di tecnologia civile e militare dotato delle più grandi risorse naturali del mondo. Oltre questo, la Federazione Russa è anche il centro della Tradizione cristiana globale. Messe insieme, la tecnologia e la Tradizione forniscono l'alternativa al progetto globalista del 'nuovo ordine mondiale' dell'élite occidentale. La Tradizione rappresenta l'opposizione di tutti coloro che non vogliono essere schiavi del modernismo del nuovo ordine mondiale.

Come guardiano universale e difensore della santa Ortodossia, la Russia di Cristo il Salvatore è odiata da Satana e dai suoi demoni. Ecco perché hanno creato la rivoluzione russa per eliminare la parola Russia dalla faccia della terra, hanno fatto saltare in aria la cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca, costruita per commemorare la sconfitta dell'anticristo Napoleone e si sono così amaramente arrabbiati per la ricostruzione di quella cattedrale dopo la caduta dell'Unione Sovietica. La Russia è sede della Chiesa contro il caos permanente trotskista-ebraico ucraino voluto dai neocon come nuovo ordine mondiale.

Quanto ci odiano! Mi scrivono e accusano i fedeli ortodossi di essere "peggiori dei nazisti"!! La parola 'diavolo', in fondo, significa 'calunniatore' in greco. Noi impediamo a loro di fare la volontà di Satana, e per questo ci odiano. Il luogo di confronto tra queste due visioni del globalismo, quello occidentale e quello russo-cinese, è – tra in tutti i luoghi possibili – la Corea del Nord, dove si incontrano i confini cinesi e russi. È qui che vedremo lo schema del futuro.

Sembra che ci sia attualmente un certo numero di scandali nella Chiesa russa in Russia. C'è un problema serio?

Credo che un problema serio ci sia – che leggete troppo Internet! Su Internet, con i suoi forum e blog, trovate solo scandali. Se andate in Russia e incontrate alcuni dei vescovi, seguite i sacerdoti che fanno i battesimi, i matrimoni e i funerali, che confessano e celebrano ogni giorno la Liturgia, che visitano gli ospedali e benedicono le case, incontrate i quasi 6.000 studenti odierni nei seminari, e se prendete parte alle massicce processioni e ai pellegrinaggi dei fedeli ordinari della Chiesa, avrete un'impressione diversa. La Chiesa è viva; Internet riflette solo le eccezioni, le cattive notizie. Tutta la massa di buone notizie, come al solito, non è segnalata perché le persone che hanno tempo da sprecare vogliono solo scandali e sensazioni, che li fanno sentire importanti, e che loro e il diavolo amano. Evitate gli scandali, sono dannosi per la vostra anima.

Questioni generali

I giovani sono meno maturi di quelli di un tempo? O stanno solo invecchiando?

Beh, naturalmente stanno invecchiando! Stiamo invecchiando tutti. Mi pare che ogni generazione di anziani da migliaia di anni si sia lamentata dei giovani. E poi i giovani invecchiano e si lamentano dei giovani a loro volta. L'unica cosa è che molti giovani ora vivono nel mondo virtuale di Internet e questo li trattiene dal crescere. Solo la realtà fa maturare. Gli smartphone non lo fanno.

Direbbe che i locali notturni sono infernali?

Non sono mai stato in uno di loro, ma ne ho visto delle foto. Li definirei agenzie pubblicitarie per l'inferno.

Quali sono stati i suoi anni migliori da chierico ortodosso?

Senza il minimo dubbio gli ultimi nove, di cui il migliore è stato il 2017: i primi venticinque prima di questi ultimi nove sono stati disperatamente difficili.

Perché il cambiamento nel 2017?

Perché dopo trent'anni abbiamo finalmente ottenuto un vescovo. La ROCOR ha perso la diocesi sudafricana perché non ha avuto un vescovo per soli 20 anni, ma qui siamo sopravvissuti per 30 anni senza un vescovo. Penso che abbiamo stabilito un record, se non altro per la caparbietà.

Quali parole vorrebbe far mettere sulla sua tomba?

Beh, questa è una domanda che mi sorprende molto! Non ci ho mai pensato. Non ho tempo. Una tomba vicino alla tomba dei miei genitori dice: "Ve l'avevo detto che ero ammalato". Questo è umorismo inglese. Molte tombe ortodosse hanno scritto 'Memoria eterna' su di loro.

Dopo diversi giorni di riflessione su una risposta a questa domanda, ho pensato che vorrei: 'La verità vi farà liberi'. Ho sempre apprezzato la verità e la libertà e ho combattuto per entrambe per tutta la mia vita. Entrambe sono odiate da Satana e dai suoi servitori. Più di mille anni fa l'antico predicatore inglese Aelfric scrisse nel suo Colloquio: 'È una cosa disgraziata e vergognosa quando un uomo non vuole essere ciò che è e ciò che deve essere'. Almeno non sento mio questo peccato in particolare.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 12