Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=36&id=205  Mirrors.php?cat_id=36&id=602  Mirrors.php?cat_id=36&id=646  Mirrors.php?cat_id=36&id=4898  Mirrors.php?cat_id=36&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=36&id=204  Mirrors.php?cat_id=36&id=206  Mirrors.php?cat_id=36&id=207  Mirrors.php?cat_id=36&id=208  Mirrors.php?cat_id=36&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=36&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 2 febbraio 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 gennaio 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 12
  La preghiera per scopi specifici e la Liturgia

dal blog di padre John Whiteford

5 febbraio 2014

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Domanda: Provengo dal cattolicesimo romano, e in passato ho fatto donazioni per far celebrare una Messa per i miei cari defunti. Esiste una pratica cristiana ortodossa per far celebrare una Liturgia per un mio caro recentemente scomparso, o posso solo accendere una candela?

Nella Chiesa ortodossa, non abbiamo la pratica di celebrare una Liturgia una speciale intenzione... in altre parole, non faremmo una Liturgia speciale solo perché qualcuno vuole dedicarla alla preghiera per una persona cara, viva o morta. I cattolici romani hanno una tale pratica (la Messa votiva), ma hanno anche la pratica di far celebrare a un sacerdote o a un vescovo più Messe in un solo giorno, e servire quelle Messe sullo stesso altare. Nella Chiesa ortodossa, si può celebrare una Liturgia nella maggior parte dei giorni dell'anno, ma un sacerdote la può servire solo una volta al giorno, e una Liturgia può essere servita solo una volta al giorno su un dato altare, e tutte le pratiche contrarie sono severamente vietate.

Abbiamo funzioni che possono essere richieste per intenzioni specifiche. Per esempio, è possibile richiedere al vostro sacerdote di servire una Panichida per chi è defunto, o si può richiedere un Moleben (officio di preghiera, chiamato nell'uso greco Paraclisi) per pregare per qualche altro scopo specifico.

Entro il contesto della liturgia, ci sono anche modi per pregare per scopi specifici. Naturalmente, si può sempre accendere una candela in combinazione con qualsiasi preghiera. Nella pratica russa, è possibile inviare una prosfora prima della Liturgia, insieme a un elenco di persone che si desidera commemorare durante la Liturgia. Nelle parrocchie che non seguono questa pratica, si potrebbe ancora chiedere al sacerdote di commemorare determinate persone quando sta servendo la Proscomidia, ed egli prenderà particole dai pani utilizzati in questa funzione (la pratica russa viene dalla stessa idea, si tratta semplicemente dell'offerta di un pane separato, che è poi restituito alla persona che lo ha presentato, meno le particelle che il sacerdote ha rimosso). Si può anche chiedere a una parrocchia o a un monastero di commemorare sia viventi che defunti a lungo termine (o addirittura in perpetuo), ma si dovrebbe offrire una donazione almeno sufficiente a coprire le spese delle prosfore, e anche per aiutare la parrocchia o il monastero, come offerta donata a Dio a nome della persona o delle persone per cui si desidera pregare. Per esempio, alcune persone fanno una donazione annuale per questo scopo, insieme a un elenco dei vivi e dei morti per i quali desiderano pregare.

Di solito, nei giorni diversi dalla domenica, si può fare la litania per i defunti in una Liturgia, e quindi se la vostra parrocchia celebra Liturgie quotidiane, o in un sabato dedicato ai defunti, si potrebbe chiedere al sacerdote di commemorare un cristiano ortodosso defunto.

In ogni Liturgia c'è anche la litania di supplica intensa, nella quale possono essere inserite preghiere per vari scopi, e così per esempio si potrebbe chiedere al prete di commemorare chi viaggia o chi è malato.

Naturalmente se avete intenzione di chiedere a un prete di pregare per qualcuno, dovreste assicurarvi di farlo anche voi. L'idea di queste pratiche è di unire le vostre preghiere per queste persone con quelle del resto della Chiesa, ogni volta che presentate un nome da commemorare.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 12