Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=35&locale=it&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11
  Attraverso lo specchio: "l'aggressore" russo invita la squadra paralimpica dell'Ucraina ad allenarsi in Crimea

dalla pagina Facebook di Aleksej Zhuravko

17 ottobre 2015

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

A volte quando guardo l'Ucraina ho la sensazione che il mio paese sia scivolato attraverso lo specchio di Alice.

I liberatori sono diventati "colonizzatori" e gli assassini di bambini sono diventati eroi.

Criminali condannati e schizofrenici diagnosticati servono nella polizia.

I "guerrieri della luce" stanno bombardando donne e bambini, mentre i "terroristi" ricostruiscono le scuole.

Il governo che parla di libertà di parola e di dignità imprigiona i giornalisti che osano parlare.

Le sanzioni contro gli altri fanno male solo a noi stessi.

Anche il "paese aggressore" e "occupante" sta facendo tutto al contrario!

Putin ha recentemente invitato la squadra paralimpica ucraina ad addestrarsi in Crimea... qualcosa non quadra... ho letto molta della nostra stampa ucraina e da questa so che in Crimea finisci quasi certamente in carcere o anche fucilato per aver mostrato qualsiasi segno di ucrainismo... potrebbe essere che i media ucraini stiano mentendo a noi e al mondo?

Ma per essere onesti sono stupito da quanto la Russia e la sua leadership si siano comportati in modo calmo per tutto questo tempo. Hanno davvero agito come un fratello saggio o come un genitore.

L'Ucraina, come una ragazza adolescente con gli ormoni in subbuglio, corre per tutta la casa, prendendo i muri a testate e facendosi male, e urlando "Vi odio! Avete rovinato la mia vita! Se solo fossi nata in una famiglia diversa sarei felice! Siete dei mostri!"

Il genitore si limita a stare in silenzio, guardando sua figlia con la tristezza negli occhi, e poi, quando l'adolescente si addormenta, entra nella stanza della figlia e la copre con una coperta in più, in modo che non prenda freddo di notte. Il genitore sa che gli ormoni adolescenziali passeranno, ma la parentela è per sempre.

Amici, la Russia avrebbe potuto spazzare via l'Ucraina dalle mappe molto tempo fa, se lo avesse voluto.

La Russia avrebbe potuto deportare in un colpo tutti i milioni di ucraini che vivono e lavorano in Russia, e provocare un collasso sociale in Ucraina.

La Russia avrebbe davvero potuto inviare truppe in e distruggere l'esercito ucraino, come sta facendo ora con l'ISIS.

La Russia potrebbe chiudere le imprese di proprietà ucraina come la fabbrica Roshen di Poroshenko a Lipetsk.

La Russia potrebbe semplicemente chiudere i suoi mercati ai beni ucraini e far collassare la nostra economia (Per la perdita del piccolo mercato della Crimea innumerevoli imprese ucraine stanno soffrendo – immaginare che caos potrebbe infliggere la Russia sulla nostra economia, se escludesse completamente le nostre merci dal proprio paese)

Ma "l'occupante" non sta facendo niente di tutto ciò. "L'aggressore" sta invece dando sconti all'Ucraina sul gas, ci rifornisce di energia elettrica e ha preso un milione di profughi ucraini.

Nelle parole del grande filosofo Winnie the Pooh, "Questo è il tipo sbagliato di api!" Abbiamo un aggressore molto strano e di tipo sbagliato che ci aiuta invece di farci del male.

Onestamente, l'Ucraina è davvero scivolata attraverso lo specchio di Alice!

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11