Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=35&id=205  Mirrors.php?cat_id=35&id=602  Mirrors.php?cat_id=35&id=646  Mirrors.php?cat_id=35&id=4898  Mirrors.php?cat_id=35&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=35&id=204  Mirrors.php?cat_id=35&id=206  Mirrors.php?cat_id=35&id=207  Mirrors.php?cat_id=35&id=208  Mirrors.php?cat_id=35&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=35&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 2 marzo 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 gennaio 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11
  Apostoli del XXI secolo

pravoslavie.ru

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Dal 14 al 30 settembre 2013 si è tenuta alla Casa Centrale dei Giornalisti a Mosca l'esibizione intitolata “Apostoli del XXI secolo”. Si tratta della prima esibizione dedicata alle missioni estere della Chiesa ortodossa. I visitatori hanno potuto vedere come l'Ortodossia si sta diffondendo in paesi come le Filippine, la Mongolia, l'India, il Pakistan, la Thailandia, la Cambogia, la Costa d'Avorio, il Kenya, e altri luoghi. Le fotografie erano accompagnate da testi con citazioni dalle storie, sia dei missionari sia dei nuovi convertiti. L'esposizione ha incluso pubblicazioni missionarie moderne sull'Ortodossia in varie lingue, e presentazioni che mostrano come il Cristianesimo trova espressione nella cultura di popoli non ortodossi. I visitatori hanno potuto ascoltare i canti degli ortodossi africani, seguire video di viaggi missionari, e comunicare con persone che sono statwe in missione. I missionari che sono stati in Mongolia hanno invitato i visitatori ad assaggiare l'autentico tè mongolo.

L'esibizione è stata organizzata dalla scuola missionaria ortodossa del dipartimento sinodale per le missioni, e per questo l'evento ha anche incluso presentazioni da parte della scuola, che sta attualmente accettando candidati per l'anno accademico in corso. Hanno parlato i rappresentanti del dipartimento missionario, l'igumeno Serapion (Mitko) e l'arciprete Aleksandr Korotikin, così come gli insegnanti della scuola, il diacono Georgij Maksimov, A. V. Liulka, D. M. Volodikhin, A. M. Maler, and I. A. Molev.

Chi desidera ulteriori informazioni sull'opera missionaria odierna o vuole aiutare a sostenere i missionari può contattare la Società missionaria ortodossa di san Serapione di Kozheozersk e la Scuola Missionaria Ortodossa.

 

Esibizione “Apostoli del XX secolo”. Le bandierine indicano i luoghi raffigurati nelle fotografie

 

 Visitatori all'esibizione

Caratteri calligrafici cristiani nello stile cinese tradizionale

Particolare dell'esibizione. Libri ortodossi in ceceno, kirghizo, tataro, kumyk, thai e urdu

 

Un diplomato della Scuola missionaria, Il'ja Molev, parla del suo viaggio in Kenya

 

I visitatori ascoltano la presentazione

 

Il diplomato della Scuola missionaria, il sacerdote Roman Bychkov, che è partito per servire in permanenza in Thailandia

 

Un sermone durante la Liturgia in Kenya. Il sacerdote Vladimir

 

Un sermone durante la Liturgia in Pakistan. Il sacerdote Joseph Tanveer

 

Confessione a Jakarta, Indonesia. Lo ieromonaco Joasaph (Tandibilang)

 

Prima comunione. Chandrapur, India. Il sacerdote Stanislav Rasputin

 

Ortodossi in India

 

Una prosfora. Hong Kong

 

Un diplomato della Scuola missionaria ortodossa, il diacono Andrej Kalinin, ora in servizio permanente nella Repubblica di Tuva, e direttore del dipartimento missionario della diocesi di Kyzyl

 

Nuovi convertiti all'Ortodossia. La comunità si san Giovanni di Shanghai, Davao del Sur, Filippine

 

Ortodossi nelle Filippine

Il Monastero della Dormizione nella provincia di Ratchaburi, Thailandia

 

Un battesimo in Kenya

 

Dopo il battesimo. Shagonar, repubblica di Tuva

 

La chiesa degli apostoli Pietro e Paolo a Hong Kong

 

L'arciprete Michael Li, uno degli ultimi preti viventi della vecchia missione cinese. Nato in una famiglia di cinesi ortodossi, è andato in chiesa fin dall'infanzia. Dopo che i comunisti hanno preso il potere in Cina, ha sofferto persecuzioni e vent'anni di prigionia. Ora vive e serve nella diocesi australiana della Chiesa ortodossa russa fuori della Russia

 

La chiesa del santo grande martire Giorgio a Pnom Penh, Cambogia, costruita in memoria dei membri dei corpi di pace bulgari morti in Cambogia. Nella foto appare un missionario ortodosso venuto a organizzare la celebrazione della Pasqua ortodossa per la comunità ortodossa locale

 

La chiesa della santa Trinità a Ulan Bator, Mongolia. È la più grande chiesa ortodossa in Asia

 

Una cristiana ortodossa della Mongolia ascolta un sacerdote

 

Attività con le ragazze dell'orfanotrofio greco ortodosso di Calcutta, India

Una cappella della Chiesa ortodossa russa dedicata a san Giovanni Crisostomo a Bangalore, India. Tra i parrocchiani c'è un ex brahmino, che si è convertito con tutta la sua famiglia all'Ortodossia dopo che Cristo gli è apparso miracolosamente

Silhouan, indiano ortodosso, predica ai suoi vicini parlando loro delle icone. Bangalore, India

Un'icona nella residenza del Metropolita Makarios del Kenya

Lettura dei Vangeli in chiesa. Kenya

Costantino, ortodosso del Laos, mostra la sua prima icona

Ortodossi a Papua. Canto del Credo nella chiesa di sant'Atanasio il Grande a Jayapura, nella parte indonesiana di Papua

Il sacerdote ortodosso pachistano padre Kirill (ROCOR) saluta un nuovo convertito

Fedeli ortodossi alla parrocchia di san Sergio di Radonezh durante la Liturgia a Sargodha, Pakistan

Cristiani ortodossi in Guatemala

Un missionario greco contemporaneo, il metropolita Amphilochios della Nuova Zelanda, con una famiglia di ortodossi nativi delle isole Fiji, membri della prima missione ortodossa in Oceania

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11