Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=35&id=205  Mirrors.php?cat_id=35&id=602  Mirrors.php?cat_id=35&id=646  Mirrors.php?cat_id=35&id=4898  Mirrors.php?cat_id=35&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=35&id=204  Mirrors.php?cat_id=35&id=206  Mirrors.php?cat_id=35&id=207  Mirrors.php?cat_id=35&id=208  Mirrors.php?cat_id=35&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=35&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 2 marzo 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 gennaio 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11
  I primi passi dell'Ortodossia in Ruanda

reportage esclusivo per OCP News Service - 27 agosto 2013

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

di Julia Bridget Hayes

Patriarcato greco ortodosso di Alessandria e di tutta l'Africa

Per grazia di Dio e in seguito agli strenui sforzi e alle preghiere di sua Eminenza il vescovo Innocenzo di Burundi e Ruanda, hanno avuto inizio i primi passi della Chiesa Ortodossa in Ruanda. Sabato 17 agosto 2013, sua Eminenza accompagnato da padre George Schinas e dallo ierodiacono Nektarios Stogiannis, da un team della chiesa di San Dimitrios Loumbardiaris di Atene e da un gruppo di donne provenienti dall'Uganda, ha organizzato un incontro di catechesi con circa 500 ruandesi. L'incontro ha incluso un'introduzione di sua Eminenza il vescovo Innocenzo, la suddivisione della popolazione locale in gruppi di lavoro, un'omelia conclusiva e un pasto.

Sono state fatte domande e date risposte su questioni cruciali della fede ortodossa. L'interesse dei ruandesi è genuino e il loro zelo per l'Ortodossia è in continuo aumento. Il giorno dopo, la domenica mattina, è stata celebrata una Divina Liturgia archieratica alla quale i fratelli ruandesi hanno partecipato come catecumeni e sono stati sorpresi dalla ricchezza liturgica della nostra Chiesa. Dopo la Divina Liturgia vi è stata l'occasione per stare insieme alla gente del posto che ha preparato per tutti un pasto con cibi tradizionali africani. Alla nostra partenza era chiaro che c'era un rinnovo del loro interesse per il battesimo e la loro incorporazione nell'Ortodossia. Sembra che il nostro Dio Trinitario sta aprendo una nuova pagina per la Chiesa una, santa cattolica e apostolica nel Ruanda così pieno di sofferenze e dolori. Cristo apre le braccia a tutti. Preghiamo che sia fatta la sua santa volontà.

 

 

 

 

 

 

 

L'autrice di questo reportage, Julia Bridget Hayes, è un'iconografa ortodossa sudafricana, figlia del nostro amico e corrispondente, il diacono Stephen Hayes di Johannesburg, di cui abbiamo pubblicato sul nostro sito il saggio sulla missione ortodossa in Africa. Il sito personale di Julia comprende anche un blog con tutta la sua produzione iconografica.

 

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 11