Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=33&locale=it&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 9
  La Chiesa ortodossa russa all’Estero blocca il “rito occidentale”

http://eadiocese.org/News/2013/july/synod.en.htm

July 12, 2013

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

New York: sessione straordinaria del sinodo dei vescovi

Mercoledì 10 luglio si è tenuta una sessione straordinaria del sinodo dei vescovi della Chiesa ortodossa russa fuori dalla Russia, presieduta dal suo primo ierarca, sua Eminenza Hilarion, metropolita dell'America Orientale e di New York. Hanno partecipato alla riunione i membri permanenti del sinodo dei vescovi: sua Eminenza Mark, arcivescovo di Berlino, Germania e Gran Bretagna, sua Eminenza Kyrill, arcivescovo di San Francisco e dell'America occidentale; sua Eminenza Gabriel, arcivescovo di Montreal e del Canada, e sua Grazia Peter, Vescovo di Cleveland, amministratore della diocesi di Chicago e dell'America centrale.

Deliberando sulla questione del vescovo Jerome di Manhattan, il Sinodo dei Vescovi ha preso la seguente decisione:

"Nel corso di una riunione del sinodo dei vescovi, tenuta mercoledì 10 luglio 2013, presieduta dal primo ierarca della Chiesa Russa all'Estero, SI È PRESA UNA DECISIONE sulle attività del vescovo Girolamo di Manhattan, Vicario del Presidente per l'Amministrazione delle parrocchie di rito occidentale.

Dopo esaustiva deliberazione, È STATO DECRETATO:

1) Di fermare l'ordinazione di nuovi sacerdoti per le parrocchie che aderiscono al rito occidentale.

2) Di censurare il vescovo Jerome per avere agito di propria iniziativa nell'amministrare le parrocchie che aderiscono al rito occidentale, compiendo vari servizi ecclesiali non approvati dal Sinodo dei Vescovi, e per aver criticato i suoi fratelli in lettere al clero e laici.

3) Di negare il riconoscimento dell'ordinazione di un gruppo di individui da parte del vescovo Jerome durante un singolo servizio divino, e di regolarizzarli a seguito di un approfondito esame dei candidati.

4) Di sciogliere il vescovo Jerome da tutti i doveri, compresi quelli di Vicario del Presidente nell'amministrazione delle parrocchie di rito occidentale, designandolo come vescovo in pensione, senza il diritto di servire nella Cattedrale sinodale del Segno a New York, o di effettuare ordinazioni o di dare onorificenze ai chierici, e designando il suo luogo di residenza presso la chiesa memoriale di san Vladimiro e del Millennio del Battesimo della Rus' a Jackson, NJ.

5) Di benedire il vescovo Jerome a celebrare servizi divini entro i confini della Diocesi americana orientale con il consenso del suo Vescovo ordinario.

6) Di sciogliere il monaco Anthony (Bondi) da tutti i suoi doveri amministrativi e dal ministero spirituale al vicariato delle parrocchie di rito occidentale.

7) Di istituire una commissione per esaminare le modalità di integrazione del clero e delle comunità di rito occidentale nella vita liturgica della Chiesa ortodossa russa, commissione composta da: il metropolita Hilarion dell'America orientale e di New York, presidente; il vescovo George di Mayfield, Vicario della diocesi dell'America orientale; l’arciprete David Straut della diocesi dell'America orientale, e l’arciprete Anthony Nelson della diocesi dell'America centrale.

8) Di inviare ai sacerdoti e alle comunità di rito occidentale una lettera per quanto riguarda la necessità della loro adozione dell'ordine dei servizi divini della Chiesa cattolica ortodossa orientale, mantenendo, ove necessario, alcune peculiarità del rito occidentale.

9) Di sottolineare la nostra adesione alle regole e alle tradizioni della Chiesa cattolica ortodossa orientale in generale e della Chiesa ortodossa russa in particolare.

10) Di ritenere questo decreto immediatamente valido e di sottoporlo ai membri del Concilio dei vescovi sotto forma di questionario per la conferma."

L'incontro si è concluso con il canto del Megalinario della Madre di Dio.

Sito ufficiale della Chiesa ortodossa russa fuori dalla Russia

www.russianorthodoxchurch.ws

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 9