Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 22 giugno 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  Quattro ecclesiologie

dal blog del sito Orthodox England

18 gennaio 2019

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

C'erano tre ecclesiologie (insegnamenti su cosa sia la Chiesa), ma il mese scorso abbiamo visto la nascita di una quarta. Quali sono queste ecclesiologie?

1. Ecclesiologia ortodossa ("cristianesimo")

Questa è l'ecclesiologia della Santa Trinità, dell'unità nella diversità. È l'ecclesiologia della famiglia delle Chiese, che insieme formano il corpo di Cristo, di cui ovviamente Cristo è il capo. In pratica, cioè nei termini dell'incarnazione, ciò si traduce nell'esistenza di una famiglia di Chiese, come quelle descritte dall'apostolo Paolo nelle sue lettere ai corinzi, agli efesini, ai tessalonicesi, ai filippesi, ai romani, ecc. Le loro differenze e i problemi sono regolati dai concili. In effetti, questa conciliarità, chiamata in teologia e storia cattolicità, è uno dei quattro segni fondamentali della Chiesa, insieme a unità, santità e apostolicità. Pertanto, una "Chiesa" che non ha questa cattolicità non è la Chiesa, certamente non la pienezza della Chiesa, poiché è carente in una delle quattro qualità essenziali della Chiesa.

2. Ecclesiologia papale ("papocesarismo")

L'ecclesiologia papale o romana afferma che la Chiesa è centralista e imperialista. C'è un solo papa, che come vicario di Cristo è il capo della Chiesa. Questa è l'ecclesiologia del centralismo, che non può sopravvivere senza il papa, che è infallibile, poiché è la fonte dello Spirito Santo sulla terra. Questa è l'ecclesiologia del crociato, dell'inquisitore e del conquistador.

3. Ecclesiologia protestante ("cesaropapismo")

Come reazione al papismo centralista, quest'ecclesiologia dice che puoi creare la tua chiesa, che tutti sono un papa, che ognuno è il capo della propria chiesa: "Creala mentre procedi: siamo tutti papi ora". Se non sei d'accordo, vattene e inizia la tua chiesa. Inevitabilmente, e sin dall'inizio, questo porta a gruppi piccoli, deboli e divisi sopraffatti da stati, re, principi, presidenti e politici, un processo noto come erastianismo, in base al quale lo stato controlla la Chiesa. Inevitabilmente, e sin dall'inizio, ciò ha portato alle Chiese di stato, fenomeni come la Chiesa d'Inghilterra, la Chiesa di Scozia, la Chiesa di Norvegia. Queste sono tutte organizzazioni controllate dallo stato, che inevitabilmente finiscono per adeguare le proprie dottrine alle pretese dello Stato laico.

4. Ecclesiologia fanariota ('papismo orientale')

Questa ecclesiologia di presa di potere, che è stata per un secolo in gestazione nella diaspora, è appena nata in tutta la sua pienezza in Ucraina. In realtà non è l'ecclesiologia ortodossa, ma una mescolanza di ecclesiologie cattolica e protestante, di papocesarismo e di cesaropapismo. Da un lato, centralizza il papismo: tutti devono essere riuniti sotto il patriarca di Costantinopoli, che è il "papa orientale" (non il "papa occidentale"). D'altra parte, essa offre ciò che chiama "autocefalia", in realtà solo un'autocefalia diminuita o una minore misura di indipendenza, a qualsiasi Chiesa all'interno di qualsiasi organizzazione nazionalista o "stato" - anche se quello "stato" può essere nuovo, temporaneo, artificiale e tirannico o addirittura avere già un'autentica Chiesa ortodossa sul suo territorio.

In altre parole, questa nuova ecclesiologia imperialista / nazionalista è una combinazione del peggio tra il mondo papale e quello protestante. È un pastiche con elementi di autentica ecclesiologia trinitaria ortodossa. Da un lato, è centralizzante, in grado di sfruttare le sue nuove "chiese" come vacche da mungere servite. D'altra parte, fornisce una misura di indipendenza a entità pseudo-autocefale, ma nessuna protezione per loro dalla dittatura locale, anche in questioni dogmatiche. Perché lo "stato" locale può esigere e forzare cambiamenti nelle dottrine secondo le proprie esigenze, che subordinano Cristo al suo nazionalismo. Pertanto, l'ecclesiologia fanariota non afferma le Chiese locali; afferma solo, in stile protestante, il diritto degli "Stati" di avere le loro "Chiese". In altre parole, usa semplicemente il nazionalismo in stile protestante per aumentare la propria base di potere. Pertanto, questa è una doppia eresia.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8