Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 17 settembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  Chiesa ortodossa ucraina: 70 trasferimenti alla "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" su quasi 13.000 parrocchie non sono "su larga scala"

di Ekaterina Filatova

Unione dei giornalisti ortodossi, 16 gennaio 2019

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

il presidente del Dipartimento legale della Chiesa ortodossa ucraina, arciprete Aleksandr Bakhov

L'arciprete Aleksandr Bakhov, presidente del Dipartimento legale della Chiesa ortodossa ucraina, ha commentato l'ondata di informazioni sulla transizione "di massa" alla "Chiesa ortodossa dell'Ucraina".

I trasferimenti di comunità religiose alla "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" appena creata, che sono al centro dei media ucraini, sono legalmente irrilevanti, come del resto la stessa "Chiesa ortodossa dell'Ucraina". Il capo del dipartimento legale della Chiesa ortodossa ucraina ha scritto queste cose sulla sua pagina Facebook.

"Oggi, c'è stata un'ondata nei media che parla di un trasferimento di massa (circa 70 parrocchie) nella cosiddetta Chiesa ortodossa dell'Ucraina," ha scritto Padre Aleksandr. "Dove sono i 70 statuti delle parrocchie che si sarebbero "trasferite"? Forse questi "trasferimenti" sono altrettanto virtuali della cosiddetta Chiesa ortodossa dell'Ucraina, e esistono solo nei media per creare montature? Dopo tutto, questi" trasferimenti", così come la "Chiesa ortodossa dell'Ucraina", legalmente non esistono."

L'avvocato ha anche richiamato l'attenzione sul fatto che è impossibile parlare di un qualche tipo di trasferimento "di massa" se parliamo di 70 parrocchie che presumibilmente si sono trasferite nella nuova struttura ecclesiastica, su quasi 13.000 parrocchie della Chiesa ortodossa ucraina.

Allo stesso tempo, il chierico si chiede perché le parrocchie della Chiesa ortodossa ucraina dovrebbero essere trasferite alla "Chiesa ortodossa dell'Ucraina", che il "patriarcato di Kiev" e la "Chiesa ortodossa autocefala ucraina" hanno creato per se stessi.

"Non ho visto un singolo rapporto che dica che le parrocchie del "patriarcato di Kiev" e della "Chiesa ortodossa autocefala ucraina" si siano trasferite in massa alla "Chiesa ortodossa dell'Ucraina". Forse sono timide e hanno bisogno di aiuto?" Ha chiesto il rappresentante della Chiesa ortodossa ucraina.

Come ha riferito l'Unione dei giornalisti ortodossi, Andrej Jurash, capo del Dipartimento per gli affari religiosi e le nazionalità del Ministero della Cultura, ha accusato la Chiesa ortodossa ucraina dicendo che quando si tratta di votare per un cambio di giurisdizione, la Chiesa ortodossa ucraina considera come membri della comunità religiosa solo "10 nonne" che lavorano nella chiesa.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8