Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 29 giugno 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 17 settembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  L'igumena Serafima ha rilevato 4 enormi errori nella creazione della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina"

Ol'ga Tsvilij

Unione dei giornalisti ortodossi, 10 gennaio 2019

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

l'igumena del convento di san Michele Arcangelo a Odessa, Serafima (Shevchuk)

Quando ha creato una nuova struttura ecclesiastica, i suoi creatori hanno fatto enormi errori e hanno trasformato l'Ucraina in uno stato clericale, ha osservato l'igumena Serafima.

I creatori della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" hanno commesso una serie di enormi errori, secondo la madre superiora del convento di san Michele Arcangelo della città di Odessa, l'igumena Serafima (Shevchuk), al canale televisivo "DumskayaTV" .

"Quando costruiamo un edificio, poniamo nelle sue fondamenta materiali che resistano per l'eternità. Queste verità erano presenti nel concilio che si è tenuto? Secondo me, ci sono stati enormi errori ", ha detto nella trasmissione l'igumena del convento di san Michele Arcangelo.

Secondo l'igumena Serafima, i creatori della nuova organizzazione religiosa hanno fatto questi 4 errori:

1) non c'è stata conciliarità durante la creazione della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina";

2) non c'è stata una vera unità, perché molti ortodossi sono rimasti fuori dalla nuova struttura;

3) il processo di formazione della nuova struttura ecclesiastica è stato sottoposto a una politicizzazione aggressiva;

4) la stessa procedura per stabilire una struttura religiosa è stata completamente opaca, poiché prima del "concilio d'unificazione" non ci sono state discussioni, non c'è stata alcuna restituzione prima della conciliazione, e persino i leader del "patriarcato di Kiev" e della "Chiesa ortodossa autocefala ucraina" hanno ripetutamente fatto notare la mancanza di consapevolezza durante le conversazioni con i rappresentanti dei media.

"Quando tali eventi ecclesiastici generali si verificano in modo così opaco, con una tremenda pressione amministrativa, cominci a capire che qui c'è pochissima vita ecclesiale", ha detto la superiora del monastero di Odessa.

Ha notato che agli occhi del popolo ucraino ha avuto luogo gradualmente un cambio di sistema statale.

"Ora siamo passati da uno stato democratico laico a uno stato clericale. I nostri leader convocano "Concili locali", li presiedono, ricevono un Tomos, cambiano i nomi delle Chiese", ha commentato l'igumena Serafima riguardo a ciò che sta accadendo nella vita ecclesiastica dell'Ucraina.

In precedenza, aveva dichiarato che era inammissibile annullare le decisioni storiche a favore dei politici, e in seguito ha rilevato che la legge n. 5309 [che impone di rinominare la Chiesa ortodossa ucraina, ndt] è un reato contro la Costituzione dell'Ucraina.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8