Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 13 gennaio 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 gennaio 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  Metropolita Onufrij: il Signore ci dà da bere il calice del dolore, e noi lo beviamo con umiltà

Orthochristian.com, 25 dicembre 2018

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

pravlife.org

Nonostante tutte le prove che sono giunte alla Chiesa ortodossa, questa rimarrà indissolubile per sempre, ha scritto sua Beatitudine il metropolita Onufrij di Kiev e di Tutta l'Ucraina in una recente lettera a sua Eminenza il metropolita Hilarion, primo ierarca della Chiesa ortodossa russa fuori dalla Russia (ROCOR).

Il primate della Chiesa ucraina ha scritto al primate della ROCOR per offrire la sua sincera gratitudine per le preghiere e il sostegno di quest'ultimo durante il recente periodo di prove e persecuzioni.

"La santa Chiesa ortodossa ucraina canonica e il popolo ucraino amato da Dio stanno vivendo uno dei periodi più difficili della sua storia," scrive il metropolita Onufrij.

Il venerato primate ucraino continua:

Con nostro grande dolore, a seguito delle continue ostilità militari nell'Ucraina orientale, la costante minaccia della Verkhovna Rada di adottare una serie di leggi anti-ecclesiali, e in particolare a causa dell'interferenza anti-canonica del Patriarcato di Costantinopoli nella vita interna della nostra santa Chiesa ortodossa ucraina, si è formato un caos spirituale nella vita religiosa in Ucraina, in cui vengono violati non solo i diritti della libertà religiosa, ma anche i diritti costituzionali di ogni credente.

Secondo il metropolita Onufrij, l'amore fraterno e l'empatia spirituale da parte della ROCOR riscaldano i cuori degli ortodossi ucraini e li rafforzano nella speranza della misericordia di Dio.

"Siamo grati a Dio per tutto ciò che il Signore ci consente. Il Signore ci dà da bere il calice del dolore e noi lo beviamo con umiltà e gratitudine verso Dio. Crediamo che, nonostante tutte le prove che ci sono state concesse, la Chiesa di Cristo rimarrà indistruttibile per sempre e le porte dell'inferno non prevarranno su di essa", scrive il primate ucraino.

In conclusione, chiede al metropolita Hilarion di "non abbandonare le sue fervide preghiere per la Chiesa ortodossa ucraina canonica e per i suoi figli fedeli, per la pace nello stato ucraino, così come per il moltiplicarsi dell'amore nei cuori degli ucraini".

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8