Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 15 ottobre 2018)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  Alcune idee sbagliate su ciò che sta accadendo ora in Ucraina

dal blog del sito Orthodox England

2 ottobre 2018

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

L'invasione minacciata del territorio canonico ortodosso russo da parte del Fanar (patriarcato di Costantinopoli) controllato dagli Stati Uniti è, come ci si può aspettare, travisata dai media occidentali anti-ortodossi e controllati dagli Stati Uniti. Qual è la verità?

Errato: i media secolari presentano la Chiesa ortodossa come un ramo esotico del Vaticano, controllato dal suo "capo", il patriarca di Costantinopoli, e con 300 milioni di fedeli.

Corretto: la Chiesa ortodossa è una famiglia o confederazione di 14 Chiese locali e indipendenti, con 218 milioni di persone, di cui tre quarti, 164 milioni, appartiene alla Chiesa ortodossa russa multinazionale, il cui territorio canonico copre oltre un quinto del mondo. La Chiesa ortodossa non ha niente a che fare con il Vaticano e con i suoi gravi errori, che ora tutto il mondo conosce.

Errato: la Chiesa ortodossa è divisa, metà contro metà, russi contro greci.

Corretto: tredici Chiese locali sono contro il Fanar, 215 milioni a sostegno della canonicità (e quindi a favore della Russia) e 3 milioni per il Fanar (ma, in realtà, in quei tre milioni ci sono molti che sostengono la Russia).

Errato: il popolo ucraino ortodosso sta facendo appello al Fanar perché questo garantisca la propria indipendenza ecclesiale dalla Chiesa ortodossa russa.

Corretto: tale appello non viene dai popoli ucraini (più di un popolo vive nella "Ucraina" di costituzione artificiale). Questi popoli hanno già una loro Chiesa canonica autonoma e universalmente riconosciuta, che in realtà copre un quarto (non una metà) delle chiese di tutta la Chiesa ortodossa russa. L'appello proviene da una cricca regionale, antiortodossa, di oligarchi corrotti sostenuti dagli Stati Uniti. Questi sono giunti al potere attraverso un colpo di stato violento, illegittimo e sostenuto dall'estero, contro il governo ucraino democraticamente eletto. Dopo aver combattuto un'interminabile guerra civile e commesso atrocità contro i propri popoli, tra cui ha già massacrato 10.000 persone, questa giunta è sostenuta solo dall'8% degli ucraini.

Errato: il Fanar sta combattendo per i diritti nazionali dell'Ucraina.

Corretto: il Fanar è colpevole dell'eresia del filetismo (nazionalismo razzista), quando crea uno scisma nella Chiesa.

Errato: il Fanar agisce in modo ortodosso.

Corretto: il Fanar disobbedisce ai canoni fondamentali della Chiesa, i quali sostengono che nessuna Chiesa ha il diritto di interferire negli affari di un'altra Chiesa. Negli ultimi 100 anni il Fanar ha seminato divisione in tutto il mondo, rubando i fedeli (in assenza del propri e a causa del suo rifiuto di fare opera missionaria) delle Chiese greche, cipriote e russe, interferendo così negli affari delle altre Chiese, sostenendo anche in Russia negli anni '20 i modernisti scismatici contro il patriarca perseguitato, san Tikhon. Ha cambiato il calendario ortodosso, deformato la liturgia, ha collaborato in modo anticanonico con il papa di Roma (che ha appena visitato gli Stati Baltici in una duplice manovra contro la Chiesa russa), ha stabilito un "papato ortodosso" (una contraddizione in termini), cercando anche di forzare un "Vaticano II ortodosso " a Creta nel 2016, contro la volontà delle Chiese, falsificando anche le firme sui documenti.

Errato: la Chiesa Russa non si è comportata meglio perché quasi cinquanta anni fa ha creato in Nord America una Chiesa autocefala chiamata OCA. Questo non è altro che ciò che il Fanar sta facendo ora in Ucraina.

Corretto: la situazione negli Stati Uniti non è mai stata la stessa dell'Ucraina. Per oltre 325 anni l'Ucraina è stata il territorio canonico incontestato della Chiesa ortodossa russa, poiché nessun altro ortodosso viveva lì, ad eccezione degli ortodossi russi. Per quanto riguarda il Nord America, i primi ortodossi erano ortodossi russi, poiché parte del Nord America, l'Alaska, faceva parte dell'Impero Russo, che spaziava su tre continenti. Inoltre, fino al 1918 tutti gli ortodossi di tutte le nazionalità, inuit nativi, carpato-russi, greci, siriani e serbi, facevano tutti parte della Chiesa ortodossa russa e il Nord America era considerato parte del territorio canonico della Chiesa russa.

Il fatto è che ciò che sta accadendo in Ucraina è puramente politico, parte della nuova guerra fredda globalista contro la Russia, che sta resistendo ai preparativi per la venuta dell'Anticristo, e che quindi i poteri di questo mondo vogliono distruggere.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8