Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=205  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=602  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=646  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=4898  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=204  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=206  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=207  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=208  Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=32&locale=it&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8
  Incontro dei Vecchi Credenti da tutto il mondo

mospat.ru

13 agosto 2015

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Sotto l'egida del governo della Buriazia, dal 7 al 10 agosto 2015, si è svolto un incontro internazionale di Vecchi Credenti a Ulan-Ude e nelle aree tradizionalmente abitate dai Vecchi Credenti, incontro dedicato al 250° anniversario dell'arrivo in Buriazia dei primi coloni di Vecchio Rito, il gruppo etno-confessionale della cosiddetta "famiglia della Transbaikalia". Nell'ambito della riunione chiamata "Il sentiero di Avvakum", si è svolta una serie di eventi, come per esempio una conferenza internazionale di ricerca e di applicazione "La Vecchia Fede: storia e modernità, tradizioni locali, relazioni in Russia e all'estero" e un forum etnico, "Il Congresso dei Vecchi Credenti".

Il 7 agosto, una sessione plenaria di apertura ha avuto luogo presso la sala conferenze del governo della Repubblica di Buriazia. Tra i relatori vi erano Vjacheslav V. Nagovitsyn, capo della Repubblica di Buriazia; il metropolita Savvatij di Ulan-Ude e Buriazia; il metropolita Kornilij di Mosca e di tutta la Rus' (Chiesa ortodossa russa di rito antico); l'arcivescovo Aleksandr di Mosca e di tutta la Rus' (Chiesa ortodossa russa antica); Dagba Ochirov, Did Hambo Lama della Repubblica di Buriazia (Sangha buddista tradizionale della Russia). Alla sessione plenaria hanno partecipato anche il vescovo vecchio credente Patermufij di Irkutsk-Amur e di tutto l'Estremo Oriente (Chiesa ortodossa russa di rito antico) e il vescovo vecchio credente Sergij della Siberia (Chiesa ortodossa russa antica)

L'8 agosto si è tenuto il forum etnico su tre tematiche presso la Biblioteca Nazionale. Come parte del forum, ha avuto luogo un incontro del clero di Vecchio rito, che si è svolto in un'atmosfera calda e accogliente. Tra coloro che hanno preso parte attiva alle discussioni vi era l'arciprete Ioann Miroljubov, responsabile del Centro Patriarcale per la tradizione liturgica russa, segretario della Commissione per le parrocchie di Vecchio Rito e per la cooperazione con la Comunità di Vecchio Rito. Il giorno dopo, ha tenuto un discorso sulle parrocchie di Vecchio rito della Chiesa ortodossa russa e sulle problematiche della loro formazione.

Durante l'incontro, numerosi ospiti delle comunità di Vecchio Rito di Russia e di altri paesi, nonché studiosi e rappresentanti di organizzazioni governative e non governative, hanno avuto l'opportunità di discutere una serie di temi di attualità sulla conservazione e lo sviluppo della cultura tradizionale dei Vecchi Credenti.

Di particolare interesse per più di tremila persone è stato il festival-concorso internazionale dei gruppi artistici e folkloristici dei Vecchi Credenti intitolato "Razdajsja, korogod!", che ha visto impegnate più di 800 persone.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 8