Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=31&id=205  Mirrors.php?cat_id=31&id=602  Mirrors.php?cat_id=31&id=646  Mirrors.php?cat_id=31&id=4898  Mirrors.php?cat_id=31&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=31&id=204  Mirrors.php?cat_id=31&id=206  Mirrors.php?cat_id=31&id=207  Mirrors.php?cat_id=31&id=208  Mirrors.php?cat_id=31&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=31&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 13 gennaio 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 gennaio 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 7
  Gli angeli della notte che aiutano i poveri e i malati di Mosca

di Elena Pochetova

Da Russia Beyond the Headlines

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

L'associazione umanitaria "Misericordia" di Mosca, sponsorizzata dalla Chiesa ortodossa, è attiva dal novembre 2004 e porta soccorso ai senzatetto ammalati. Un equipaggio di volontari viaggia di giorno a bordo di un autobus appositamente attrezzato per prestare soccorso alle persone più bisognose

Secondo le Ong e alcuni esperti che si occupano di senzatetto, i poveri nella sola città di Mosca sarebbero quasi centomila

L'autobus della Misericordia e il suo gruppo di volontari ogni notte si dirigono verso le più importanti stazioni ferroviarie per cercare di aiutare le persone più bisognose a mettersi al riparo dal freddo invernale. Prestano cure mediche e aiutano i più deboli a stare al caldo

Purtroppo il gruppo di volontari è costretto a respingere molte persone speranzose per occuparsi di chi è in condizioni peggiori. A causa delle risorse limitate, l'equipaggio ogni volta può aiutare 30-35 persone tra le più bisognose

Alle spalle di queste persone ci sono storie tragiche. È per questo che sono finite sul ciglio di una strada. Per alcuni, tuttavia, la colpa è della burocrazia russa da incubo che impedisce loro di lavorare

Quando si finisce in strada, l'aiuto dallo Stato è fin troppo inadeguato. I servizi sociali non dispongono di un budget, e quindi si occupano esclusivamente dei moscoviti. Questo significa che per avere assistenza si deve essere ufficialmente registrati come residenti a Mosca

L'associazione umanitaria che gestisce l'Autobus della Misericordia è pubblica e vive di donazioni. Ecco perché il gruppo aiuta tutti, indipendentemente dall'età, dal genere, dalla fede, dalla nazionalità o dalla cittadinanza

Alla polizia locale non piacciono i senzatetto perché oltre a ubriachi, ladri e rissosi, si tratta di persone che violano di continuo le leggi sulla registrazione

Quando arriva l'ordine di trasferire i "bomzh", i senzatetto, gli agenti di polizia devono obbedire, ma non vogliono vederli congelare e quindi sono contenti che l'Autobus della Misericordia si occupi di loro

L'equipaggio dell'Autobus della Misericordia permette a queste persone di dormire in un riparo fino al mattino seguente, e poi offre loro un pasto caldo e una doccia. Successivamente, però, per loro non c'è altro posto dove andare, se non di nuovo in strada

Sull'Autobus della Misericordia si alternano tre turni di cinque volontari ciascuno, due dei quali sono medici. Ogni inverno questi volontari aiutano oltre duemila senzatetto

In estate l'Autobus della Misericordia resta in attività, ma soltanto di giorno. L'equipaggio non soltanto aiuta i senzatetto a risolvere i loro problemi più impellenti, ma fornisce anche centinaia di biglietti ferroviari perché si rechino a trovare i loro parenti lontani

L'Autobus della Misericordia è uno dei molti progetti umanitari della Chiesa ortodossa russa. Per esempio, il Dipartimento del Sinodo per l'assistenza alla Chiesa e il Ministero Sociale ha messo a punto un progetto per un centro di accoglienza diurna a Mosca per 150 persone bisognose

Qualsiasi aiuto ai senzatetto è veramente molto gradito, soprattutto in inverno. La morsa del freddo che ha colpito l'Europa ha provocato la morte di centinaia di persone

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 7