Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=30&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&id=4898  Mirrors.php?cat_id=30&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=30&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&id=208  Mirrors.php?cat_id=30&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=30&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 1 marzo 2018)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6
  Una copertina di evangeliario realizzata nella tradizione di uno scrigno medievale

di Andrew Gould

Orthodox Arts Journal, 26 aprile 2017

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

copertina e rilegatura di dell'evangeliario liturgico. Un lavoro collettivo di Andrew Gould, Jonathan Pageau e Brien Beidler

Sono sempre stato affascinato dalle rilegature dei libri liturgici del Medioevo. La loro unione perfetta di pelle, legno e metallo, come opera flessibile e tattile di arte funzionale, è singolarmente soddisfacente. Al contrario, c'è qualcosa che manca nella maggior parte delle copertine degli evangeliari contemporanei, che normalmente sono fatte applicando decorazioni sopra le copertine di cartone di una normale rilegatura moderna. Questi libri mancano della soddisfazione della completa integrazione della rilegatura con la decorazione. In effetti, la prima copertina di evangeliario che ho fatto è stata, da un punto di vista strutturale, essenzialmente una scatola di legno ornata che contiene un libro rilegato moderno.

particolare della copertina dell'evangeliario. Icona scolpita da Jonathan Pageau

Recentemente mi è stato chiesto di fare una copertina da evangeliario per la Cattedrale ortodossa della Santissima Trinità a Boston, e ho deciso di provare un approccio completamente diverso. Sapendo che le copertine dei libri medievali erano pannelli di legno rivestiti in pelle o metallo, mi sono consultato con il rilegatore Brien Beidler su come un libro moderno stampato potesse essere rilegato in questo modo antico. Dopo aver progettato le copertine secondo le specifiche di Brien, ho collaborato con Jonathan Pageau, che ha prodotto le intricate icone, scolpite in legno di bosso, che avrebbero formato i pannelli centrali.

Ho incorniciato queste icone in listelli di abete di Douglas e le ho spedite, insieme al libro dei Vangeli, a Brien, che ha disassemblato la rilegatura di fabbrica, pagina dopo pagina, e poi ha ricucito i fogli con robuste corde di lino. Le corde si attaccano alle copertine di legno, e il dorso è stato poi ricoperto di cuoio morbido, il tutto fatto a mano nel modo medievale europeo.

le icone scolpite sono incorniciate per creare le copertine in legno

dopo aver slegato il libro, Brien ha ricucito le pagine con corde di lino

Brien ha modellato le copertine per adattarle alla curvatura del dorso. Le corde di lino sono allacciate alle tavole

pioli di legno affusolati sono utilizzati per fissare le corde di lino in posizione

fasce di seta decorative cucite a mano adornano entrambe le estremità del dorso

i pioli e le estremità libere dei cavi sono tagliati a filo. Il libro è ora pronto per la copertura in cuoio

il cuoio è applicato e tenuto giù con corde strette in una pressa per un buon legame con il dorso

Quando ho ricevuto il libro appena rilegato, sono rimasto stupito dal suo aspetto soddisfacente: forte e pesante, eppure molto flessibile e caldo al tatto. Ha quella qualità di gravitas che ho sperimentato maneggiando libri antichi realizzati prima del XIX secolo.

Ho deciso di rivestire il telaio con basma – strisce in rilievo di nichel-argento, importate dalla Russia. Ho descritto la venerabile storia e le qualità estetiche della basma in precedenza, in un altro articolo. Ho tagliato la base per adattarla al telaio e l'ho attaccata con chiodi minuscoli.

fase di modellazione della basma

la basma inchiodata in posizione

Successivamente alla base ho saldato le lunette di incastonatura in ottone e vi ho montato pietre di quarzo verde avventurina tagliato a cabochon. Ho quindi modellato anelli ornamentali di filo di ottone intrecciato per incorniciare ogni pietra preziosa, per integrarle meglio con la trama della basma.

saldatura delle lunette alla base

montaggio delle gemme

creazione di anelli ornamentali in ​​filo di ottone

Ora arriva il passaggio più insolito. Fin dall'inizio del progetto, mi era chiaro che la basma argentata brillante avrebbe sopraffatto visivamente la delicata colorazione dell'icona di legno e della rilegatura di cuoio. Dovevo fare qualcosa per attenuarla, per darle più profondità e sottigliezza. Dopo molte sperimentazioni, ho scoperto che potevo dipingere la base con vernice giapponese (pittura a olio opaca), e poi sfregare la vernice per rivelare il disegno in rilievo. Questa tecnica migliora notevolmente la bellezza del materiale, dando un effetto non diverso dallo smalto, che ricorda forse le copertine del Vangelo medievale realizzate a Limoges, in Francia. Non solo aggiunge un po' di colore, ma dona anche profondità e contrasto, permettendo al disegno in rilievo nella basma di risaltare brillantemente contro la vernice opaca dietro di esso.

pittura della basma

sfregamento a secco della vernice con lana d'acciaio

il libro dei Vangeli finito

copertina dell'evangeliario in ottone smaltato di Limoges, Francia, XIII secolo

Questo progetto è stato uno dei più riusciti su cui ho lavorato. I materiali, i colori e le trame collaborano a presentare un'esperienza visiva e tattile quanto mai soddisfacente. E mentre il risultato è in linea di massima reminescente di varie opere medievali, non è nemmeno vicino a essere una copia di un particolare pezzo storico. In effetti, sembra piuttosto un'opera nuova, forse anche particolarmente americana, nella sua chiarezza di composizione e nella presentazione diretta dei materiali naturali. Spero che questo progetto offra ispirazione ad altri che cercano il rinnovamento nell'arte liturgica tradizionale.

Il design e le opere liturgiche di Andrew Gould possono essere visti sui suoi siti Web: http://www.newworldbyzantine.com/ e http://www.nwbstudios.com/

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6