Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=30&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&id=4898  Mirrors.php?cat_id=30&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=30&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&id=208  Mirrors.php?cat_id=30&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=30&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 13 gennaio 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 gennaio 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6
  Una croce subacquea innalzata nella baia di Karantinnaja a Sebastopoli (foto e video)

Dal blog Mystagogy, 22 ottobre 2013

Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Su iniziativa dei subacquei della Crimea e con la benedizione di sua Beatitudine il metropolita Volodymyr di Kiev e di tutta l'Ucraina, un santuario è stato istituito presso il fondo del Mar Nero nel distretto della baia di Karantinnaja a Sebastopoli, per ricordarci di tutti coloro che sono stati uccisi in mare. Il design della croce è opera di un progetto internazionale denominato "Mare sacro", e in concomitanza con le celebrazioni dedicate al 1025° anniversario del Battesimo della Rus'.

L'evento è volto a rafforzare i legami storici, culturali e spirituali tra i popoli di Ucraina, Russia e Belarus, e tra le persone associate a diversi tipi di sport subacquei, nonché i rappresentanti delle unità di soccorso militari e sottomarine.

Dopo il servizio, che si è tenuto presso la cattedrale di san Vladimir a Sebastopoli, l'arciprete Sergej Khaljuta ha compiuto il rito della consacrazione della croce in memoria dei caduti in mare.

In seguito, la croce consacrata è stata sistemata dai subacquei sul fondale della baia di Karantinnaya a Sebastopoli.

"Ricordati, Signore, dei tuoi servi defunti, i cristiani morti nelle profondità del mare dai primi secoli fino ai nostri giorni, che hanno deposto la loro vita per la fede in Cristo e per la patria".

 

 

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6