Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?cat_id=30&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&id=4898  Mirrors.php?cat_id=30&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=30&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&id=208  Mirrors.php?cat_id=30&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=30&id=647         
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 2 febbraio 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 gennaio 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6
  30 foto dalla processione di Velikoretskoe
Clicca per SCARICARE il documento come PDF file  
Condividi:

Martedì 3 giugno 2013 ha avuto inizio in Russia l'annuale processione della croce di Velikoretskoe (in russo: Великорецкий крестный ход). La processione di 800 chilometri ha luogo ogni anno dal 3 all'8 giugno nella diocesi di Vjatka, dalla città di Kirov alla località di Velikoretskoe e indietro.

Nel 1383, sulle rive del fiume Velikaja, un contadino di nome Semjon Agalakov scoprì un'icona di San Nicola. Dopo che molte persone furono curate da malattie pregando davanti all'immagine sacra, la fama dell'icona miracolosa si diffuse in tutto il territorio di Vjatka e oltre i suoi confini. Anche prima che l'icona fosse portata per la prima volta a Mosca - su ordine di Ivan il Terribile nel 1555 - l'immagine miracolosa di San Nicola era ben nota e onorata in Russia.

Sul luogo del ritrovamento dell'icona miracolosa, nel XV secolo è stato fondato l'insediamento di Velikoretskoe. Il complesso architettonico del villaggio è un'attrattiva unica del territorio di Vjatka.

Gli abitanti della città di Khlynov (vecchio nome di Kirov) - la capitale della regione di Vjatka - portarono l'icona di San Nicola nella cattedrale della città dopo aver fatto una promessa di riportare l'icona sulla riva del fiume Velikaja ogni anno.

La processione annuale ha luogo da oltre 600 anni, anche se nel 1930 è stata messa al bando dalle autorità sovietiche. L'icona originale stessa è stata persa con la distruzione della Cattedrale della Trinità a Vjatka nel 1935, ma nel 1989 la processione annuale è ripresa con una copia fedele dell'icona originale. Si stima che vi partecipino circa 30.000 persone, non solo dalla Russia ma anche dall'estero.

Condividi:
Inizio  >  Documenti  >  Sezione 6