Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=205  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=602  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=646  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=4898  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=2779 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=204  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=206  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=207  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=208  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=3944 
Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=7999  Mirrors.php?locale=ro&blogyears=2013&blogsPage=2&id=647       
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Pagina principală  >  Blog - Ultime novità
  L'arciprete Vsevolod Chaplin spinge a superare la "cattività parigina" della teologia russa
  Clicca per SCARICARE il documento come PDF file
Răspândește:

Una particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'eredità dei nuovi martiri

Mosca. 6 dicembre 2013. INTERFAX - La Chiesa russa dovrebbe prestare maggiore attenzione alla propria tradizione teologica, afferma il capo del Dipartimento sinodale per per le relazioni tra la Chiesa e la società, arciprete Vsevolod Chaplin.

"Se perfino musulmani e protestanti si chiedono che cosa fare in caso di conflitto tra le tradizioni russe e quelle straniere, e spesso scelgono l'idea russa, noi, che un tempo abbiamo ricevuto la fede dal di fuori, ma che ora abbiamo più di mille anni di tradizione di pensiero ortodosso , di apprendimento e di pietà, dovremmo darci la pena di prestare la massima attenzione alla tradizione a noi consegnata" - dice padre Vsevolod in un articolo pubblicato sul quotidiano "Русь державная" (Rus' Sovrana).

Padre Vsevolod è convinto che è tempo di superare la "cattività parigina" della teologia russa, dare uno sguardo al valore dello spazio intellettuale e culturale russo, ucraino, bielorusso ortodosso, libero dalle tendenze che sono state avviate dai teologi della diaspora del XX secolo, e alla tradizione che è sorta nei paesi ortodossi durante la loro vita libera, "quando non c'erano né l'adattamento all'ambiente occidentale dominante, né i regimi totalitari atei".

"Questa tradizione è piuttosto ampia. Basta guardare la teologia sociale della Grecia, la filosofia religiosa russa di fine ottocento e inizio novecento, molti autori spirituali serbi della prima metà del XX secolo. In primo luogo, si dovrebbero osservare alcune delle idee e delle esperienze peculiari russe, i nostri vescovi, le nostre scuole teologiche, i nostri famosi pastori a cavallo degli ultimi due secoli" - dice l'articolo.

A suo avviso, una particolare attenzione deve essere prestata all'eredità dei nuovi martiri.

"Noi, cristiani ortodossi della Rus' dell'inizio del XXI secolo, dobbiamo sistematizzare e diffondere il più ampiamente possibile l'eredità delle nostre proprie tradizioni, in particolare l'eredità dei martiri, che fornisce risposte a molte domande poste alla teologia e alla nostra stessa società", ha detto il sacerdote.

Riconoscendo che i pensatori cristiani della diaspora hanno fatto molto per preservare la fede "in mezzo al loro gregge", ha aggiunto che "per definizione, la diaspora è un fenomeno abbastanza marginale nel contesto della vita dei popoli ortodossi liberi".

Răspândește:
Pagina principală  >  Blog - Ultime novità