Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?id=205  Mirrors.php?id=602  Mirrors.php?id=646  Mirrors.php?id=4898  Mirrors.php?id=2779 
Mirrors.php?id=204  Mirrors.php?id=206  Mirrors.php?id=207  Mirrors.php?id=208  Mirrors.php?id=3944 
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 30 luglio 2017)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook
Inizio  >  Blog - Ultime novità
  Visita di un'icona miracolosa a Torino
  Clicca per SCARICARE il documento come PDF file
Condividi:

Il prossimo venerdì, 10 novembre 2017, sarà nella nostra chiesa a Torino l'icona miracolosa della Madre di Dio detta "Krasnoilskaja" (nella foto a lato), proveniente dal villaggio di Crasna nella Bucovina Ucraina.

L'icona apparteneva in origine a una famiglia devota. Mentre facevano i preparativi per la Pasqua del 1995, i padroni di casa hanno visto che dall'icona colavano lacrime. Togliendo l'icona dalla parete, hanno visto che l'icona aveva lasciato impresso sulla parete il volto di Cristo, che si può vedere ancora oggi.

Nel 1996 l'icona è stata donata dalla famiglia alla chiesa parrocchiale, e l'arcivescovo Onufrij (oggi metropolita di Kiev) ne ha autorizzato il culto pubblico. Intorno all'icona si sono verificati numerosi fatti prodigiosi, incluse guarigioni e ritrovamenti di oggetti rubati. Per la prima volta, in questi giorni, l'icona di Crasna farà visita anche a Torino.

Venerdì 10 novembre avremo la Divina Liturgia accanto all'icona (stesso orario della Liturgia domenicale), e poi l'icona rimarrà in chiesa fino a sera per la venerazione dei fedeli.

Condividi:
Inizio  >  Blog - Ultime novità