Rubrica

 

Informazioni sulla chiesa in altre lingue

Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=205  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=602  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=646  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=4898  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=2779 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=204  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=206  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=207  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=208  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=3944 
Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=7999  Mirrors.php?locale=it&blogyears=2020&id=647       
 

Calendario ortodosso

   

Scuola domenicale della parrocchia

   

Ricerca

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  La preparazione al Matrimonio nella Chiesa ortodossa  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  La preparazione al Battesimo nella Chiesa ortodossa  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

La parrocchia ha la cura pastorale dei cristiani ortodossi del Patriarcato di Mosca nella città di Torino e in Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 tutti gli anni
Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Il Blog del Parroco


 09/04/2020    

Lo stato greco permette le funzioni a porte chiuse

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Dopo alcune incomprensioni e spiacevoli incidenti, lo stato greco ha accettato la richiesta del proprio Santo Sinodo nel permettere che i riti religiosi (estesi oltre alla Chiesa ortodossa a ogni religione rappresentata nel paese) siano celebrati a porte chiuse, da un numero non superiore a quattro persone.

Anche lo stato d'Israele permetterà la celebrazione dell'officio della Santa Luce (importante per tutto il mondo ortodosso) con una decina di partecipanti.

Se da una parte queste norme permetteranno la diffusione in streaming delle funzioni della Settimana Santa e della Pasqua a milioni di spettatori nel mondo, dovremo prima o poi chiederci il senso di queste funzioni registrate e trasmesse. Il termine stesso "liturgia" significa letteralmente "il lavoro del popolo", e per quanto una celebrazione ridotta al minimo e una diffusione mediatica possano essere utili strumenti di conoscenza, il senso della vita ecclesiale trasmessa in questo modo dovrà quanto prima divenire oggetto di riflessione e di discussione.

 
 08/04/2020    

Apocalisse rimandata: uno sguardo spirituale sul coronavirus

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

L'arciprete Igor' Rjabko ci offre in traduzione italiana alcune riflessioni su questi giorni che, pur nelle innegabili difficoltà, ci offrono alcune straordinarie opportunità spirituali da cogliere.

 
 07/04/2020    

Matteo 6,26: guardate gli uccelli del cielo...

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Date un'occhiata a questo breve ma straordinario video di una telecamera di sorveglianza: il 2 aprile 2020, il rettore della chiesa della Presentazione della Vergine a Teremki-1 (Kiev) è uscito da solo per il consueto krestnij khod (processione della croce) attorno alla chiesa. Non c'erano altri parrocchiani, ma è curioso vedere chi si è accodato alla processione.

Chi ci segue da un certo tempo potrà ricordare il video con il krestnij khod seguito dai gatti al monastero di Optina. Davvero, quando ci mancano le forze il Signore sa indicarci la strada da seguire anche attraverso il resto del creato.

 
 07/04/2020    

Pasqua al 27 maggio?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Di fronte al possibile prolungamento della quarantena ben oltre ai giorni della Settimana Santa, la Chiesa di Grecia il 1 aprile e il Patriarcato di Antiochia il 4 aprile hanno deciso che le celebrazioni della notte di Pasqua saranno spostate alla notte tra il 26 e il 27 maggio, in occasione dell’Apodosi della Pasqua. L’Apodosi (letteralmente: “restituzione”) è il giorno conclusivo del periodo festivo che segue a una grande festa: nel caso della Pasqua, si tratta del quarantesimo giorno di festa, e della commemorazione dell’ultimo giorno completo trascorso da Cristo risorto assieme ai suoi discepoli (il giorno seguente è la festa dell’Ascensione).

Nell’uso ortodosso, al giorno dell’Apodosi si può fare una celebrazione pressoché uguale a quella del primo giorno della festa (perciò, una “seconda notte di Pasqua” è tutt’altro che un abuso). Purtroppo gli ortodossi non sono più abituati a celebrare la conclusione di un periodo festivo con la stessa solennità e devozione con cui celebrano il primo giorno, ma forse quest’anno, tra tante disgrazie, potremo imparare nuovamente a dare il giusto interesse ai giorni conclusivi di tutte le feste dell’anno liturgico.

 
 06/04/2020    

San Dionisio sull'epidemia di Alessandria

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo un testo di san Dionisio il Grande di Alessandria che parla dell’attitudine dei cristiani nelle epidemie di un tempo, nella speranza che ci sia di riflessione e di sostegno nelle epidemie di oggi.

 
 06/04/2020    

Attorno a Mosca con un'icona miracolosa

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Eccovi il video con trascrizione italiana del servizio giornalistico su una processione compiuta venerdì scorso attorno a Mosca, con una delle icone più amate della Russia, l'icona della Madre di Dio "della tenerezza" davanti alla quale pregava san Serafino di Sarov.

 
 05/04/2020    

Visita virtuale del Santo Sepolcro a Gerusalemme

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Quest'anno, purtroppo, non vedremo la basilica del Santo Sepolcro affollata come in questa foto per la cerimonia della Santa Luce, ma già da ora possiamo fare una visita virtuale della basilica attraverso questi due collegamenti:

Visita virtuale numero 1

Visita virtuale numero 2

 
 04/04/2020    

Il prete più rigoroso della Russia: non chiedetemi MAI un divorzio

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo un video con trascrizione italiana in cui l’arciprete Andrej Tkachev (nella foto) stigmatizza senza mezze misure (come suo solito) i matrimoni in chiesa fatti solo di apparenza e non di preparazione catechetica, impegni di vita ecclesiale e sforzi di fedeltà matrimoniale.

 
 04/04/2020    

Due testi di padre Andrew Phillips su fede e coronavirus

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Lasciamo volentieri la parola a sue saggi di padre Andrew Phillips che ci aiut a rettificare alcune delle nostre idee esagerate sull’attuale pandemia. Il primo testo, San Giovanni Climaco e il virus, ci ricorda come le vittime del coronavirus finora non abbiano ancora raggiunto i numeri di morti causati da due giorni di aborti nelle statistiche medie del nostro pianeta. Il secondo testo, Fede o isteria? Il significato spirituale del Covid-19, ci aiuta a esaminare i risultati della crisi sanitaria sulla maggioranza dei cristiani nominali che hanno una fede ancora superficiale.

 
 03/04/2020    

La pandemia di coronavirus può fare del bene ai cristiani?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana un articolo di Taras Rebikov che risponde a una domanda che ci siamo fatti spesso in questi giorni, su quanto bene possa venire da una tragedia come quella che oggi vive il mondo intero. Forse potremo trovare in queste righe qualche risposta a cui noi stessi non avevamo pensato.

 
 02/04/2020    

Coronavirus: "la Chiesa deve essere preparata a catastrofi su vasta scala"

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo la traduzione italiana dell’intervista del diacono Sergej Geruk all'arcivescovo Feodosij (Snigirjov) di Bojarka, che parte dalle diverse reazioni al coronavirus nella Chiesa (spesso polarizzate sui due estremismi opposti dello scientismo e del miracolismo) e analizza il comportamento che la Chiesa dovrebbe tenere in caso di minacce globali, che potrebbero in futuro essere peggiori rispetto all’attuale epidemia.

 
 01/04/2020    

Il patriarca Kirill raccomanda di non andare alle funzioni

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Nella predica di domenica 29 marzo, nella cattedrale di Cristo Salvatore, il patriarca Kirill ha dovuto fare una raccomandazione molto sofferta, chiedendo ai fedeli della Chiesa ortodossa russa di astenersi dal partecipare alle funzioni nei prossimi giorni, fino a quando non sarà data una speciale benedizione patriarcale.

(potete leggere il testo italiano della predica su questa pagina del blog "La Santa Rus'")  

Il patriarca ha citato l’impressione che gli ha fatto una lettera di una fedele in Italia, con cenni alle imprudenze commesse nel nostro paese da chi non pensava che il virus fosse una minaccia seria,

Pur assicurando che il clero continuerà a celebrare le funzioni, sua Santità invita tutti i fedeli a trasformare la propria casa in un deserto di preghiera, seguendo l’esempio della determinazione di santa Maria l’Egiziaca, di cui si fa memoria in questi giorni.

Il patriarca invita anche a ignorare tutti i preti che dicono diversamente, e dopo 51 anni di prediche e incoraggiamento alla gente ad andare spesso alle funzioni in chiesa, spera che tutti capiscano quanto sia difficile per lui dire oggi il contrario.

 
 31/03/2020    

Autocefalia ucraina: appello all'unità o distruzione dell'unità della Chiesa?

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana una sintesi della crisi ucraina preparata del protopresbitero Anastasios Gotsopoulos (nella foto), che doveva essere letta come discorso in una scuola di Patrasso nei primi giorni di scuola del 2020, ma l’evento è stato cancellato per intervento di persone altolocate. Per fortuna il testo è stato tradotto e diffuso da alcuni monaci athoniti: leggetelo con attenzione (e con pazienza: è lungo, ma in questi giorni abbiamo certamente un po’ più tempo per leggere gli articoli fino in fondo!) e vi renderete conto del perché qualcuno abbia voluto silurare la denuncia pubblica fatta da questo nostro onesto e coraggioso confratello.

 
 31/03/2020    

Eterna Memoria al vescovo Milutin di Valjevo

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Si è addormentato nel Signore alla sera del 29 marzo il vescovo Milutin (al secolo Mihajlo Knezhević, nella foto) di Valjevo, già vescovo dal 2003 al 2006 della diocesi ortodossa serba d’Australia e Nuova Zelanda.

Vladika Milutin è il primo vescovo ortodosso di cui sia stata riportata una notizia di morte legata al Covid-19. Trovato positivo al virus, assieme a due sacerdoti della sua diocesi, era stato ricoverato al centro clinico Dragiša Mišović di Belgrado appena quattro giorni prima del suo decesso.

Riflettendo su questo triste primato, possiamo ricordare che nessuna categoria di servitori della Chiesa è esente dai rischi, anche fatali, dell'epidemia in corso.

Вјечнаја памјат! Eterna Memoria!

 
 31/03/2020    

Una preghiera per un nostro medico

  Pubblicato : Padre Ambrogio / Vedi >  Apri la notizia del blog
 

Il dottor Dmitri Selivanov (nella foto), anestesiologo in servizio all'ospedale Maria Vittoria di Torino, è per ora l'unico nella nostra parrocchia a essere risultato positivo al coronavirus. Da lunedì 30 marzo è sottoposto a terapia intensiva, e preghiamo il Signore (e chiediamo le preghiere di tutti voi) perché possa presto superare la crisi e tornare a riabbracciare la sua famiglia. Mentre preghiamo per lui, ricordiamo anche tutti i medici e infermieri che si stanno adoperando in questi giorni, mettendo a rischio le loro stesse vite, per venire in soccorso alla salute di tutti.

 
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 di 9  index.php?locale=it&blogyears=2020&blogsPage=2 index.php?locale=it&blogyears=2020&blogsPage=9