Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=205  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=602  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=646  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=4898  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=2779 
Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=204  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=206  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=207  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=208  Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=3944 
Mirrors.php?locale=ro&m=12&blogyears=2019&id=647         
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 4 novembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii
Ianuarie Februarie Martie Aprilie Mai Iunie Iulie August Septembrie Octombrie Noiembrie Decembrie

Blogul parohului


 12/12/2019    

Chiude "Mirotvorets": vittoria della verità e della giustizia in Ucraina

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana la notizia della chiusura del famigerato sito "Mirotvorets" (il "pacificatore") che negli scorsi anni ha incitato alla guerra civile contro tutti quelli che non sposavano l'ideologia del Majdan. Oggi a Kiev torna a essere illegale attentare alla serenità (e anche alla vita, come nel caso di Oles' Buzina) dei propri avversari politici nel nome di un presunto patriottismo. A nostro modesto parere, per quanto abbiamo potuto seguire attentamente le vicende ucraine, siamo di fronte al primo trionfo della verità e della giustizia in Ucraina dopo 5 anni. Per ora possiamo tirare un sospiro di sollievo e di speranza, ma occorre non abbassare la guardia: il male ha ancora tanti altri modi per manifestarsi...

 
 11/12/2019    

La Chiesa e il Simulacro – parte 2: che cosa attende coloro che obbediranno all'autorità del Fanar

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Nella prima parte dell’articolo di Kirill Alexandrov che vi abbiamo presentato il mese scorso, erano analizzate le caratteristiche della pseudo-chiesa che si sta formando agli ordini del Fanar. Oggi vi presentiamo la seconda parte dell’articolo, che descrive il vicolo cieco dell’ecumenismo fanariota, che ormai non si basa più sulla verità ma sulla convenienza, e perciò non può portare a una riunificazione ecclesiale.

 
 10/12/2019    

Eterna memoria: anziano Ephraim (Moraitis)

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Alla sera di domenica 8 dicembre 2019, lo ieronda Ephraim (nella foto) si è addormentato nel Signore nel monastero di sant'Antonio, da lui fondato nel 1995 nel deserto dell’Arizona.

Al secolo Ioannis Moraitis, nato a Volos nel 1927, giunse a 20 anni al monte Athos, dove visse nella fraternità del santo Iosif l’Esicasta e dal 1973 aiutò a ripopolare i monasteri di Philotheou, Xiropotamou, Konstamonitou e Karakallou.

Nel 1990 lasciò la carica di abate di Philotheou e andò negli Usa e in Canada a fondare una rete di 17 monasteri di osservanza athonita, che hanno contribuito a contrastare una certa deriva modernista (pur subendo critiche e controversie) nelle diocesi greche locali.

Eterna memoria! Memory Eternal! Αἰωνία ἡ μνήμη!

 
 10/12/2019    

Arcivescovo Anastasios: la conciliarità è il principio dell’unità ortodossa

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

L’arcivescovo Anastasios (Yannoulatos, nella foto) di Tirana ha recentemente dovuto difendersi dalle accuse del “gruppo d’assalto” del Fanar, per aver osato esprimere pubblicamente ciò che ogni cristiano ortodosso istruito sa della propria Chiesa, e che ogni convertito all’Ortodossia ha promesso di seguire al momento del suo ingresso nella Chiesa, ovvero che il processo decisionale nella Chiesa è conciliare e non risiede in alcun singolo primate. Scopriamo cos’è successo nella traduzione italiana dell’articolo sulla vicenda di sua Beatitudine l’arcivescovo Anastasios.

 
 09/12/2019    

Momenti commoventi del patriarca Kirill

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 
Poiché con la polarizzazione in atto nel mondo ortodosso a qualcuno verrà prima o poi l'idea di demonizzare il patriarca Kirill, per nessun altra ragione che per il fatto di essere il primate dell'ormai abbastanza demonizzata Chiesa ortodossa russa, eccovi come contrappunto alcuni video che mostrano un patriarca Kirill diverso da quello degli stereotipi:

Il patriarca dona una prosfora a un bambino disabile

Il patriarca ascolta il nome di un bambino alla comunione

Il patriarca si commuove durante la Liturgia quaresimale dei Presantificati

 

 
 08/12/2019    

Dichiarazione del Sinodo della Chiesa ortodossa ucraina

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo la traduzione italiana del comunicato del recente Sinodo della Chiesa ortodossa ucraina, che con il passare del tempo e della sofferenza si distingue sempre di più nella confessione della fede.

 
 07/12/2019    

Relazioni di ieri e di oggi tra il Fanar e la politica americana

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Chi ha ancora qualche dubbio sul totale asservimento del Patriarcato di Costantinopoli agli interessi politici degli Stati Uniti (con buona pace del principio di separazione tra chiesa e stato a cui questi ultimi dovrebbero fare riferimento) può trovare interessanti queste due testimonianze:

1) la relazione dello storico ortodosso americano Matthew Namee sulla dipendenza del patriarca Athenagoras (nella foto, con il presidente Truman) dai servizi segreti americani, attraverso lo studio di documenti da poco desecretati;

2) lo studio del giornalista ucraino Konstantin Shemljuk, che passa in rassegna tutte le recenti intromissioni del Dipartimento di Stato americano nella creazione della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" scismatica.

 
 06/12/2019    

“L’ostruzionismo liturgico” dei vescovi fanarioti al Santo Sepolcro

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi riportiamo in italiano la notizia dell’ultima curiosa forma di ricatto sui pellegrini della Chiesa ortodossa russa in Terra Santa e di pressione sul Patriarcato di Gerusalemme: i vescovi del Patriarcato di Costantinopoli (che finora brillavano per la loro assenza ai pellegrinaggi a Gerusalemme), hanno iniziato una serie un po’ improbabile di pellegrinaggi liturgici al Santo Sepolcro, con il doppio effetto di impedire le celebrazioni simultanee di vescovi e chierici della Chiesa russa, e di mettere in imbarazzo costante i loro confratelli greci della Custodia del Santo Sepolcro. Ancora una volta, il Fanar dimostra la sua vocazione di Chiesa madre amorevole utilizzando il pellegrinaggio come arma di eversione.

 
 05/12/2019    

Metropolita Feodor: l'apostasia è un risultato della mancanza di rispetto verso i canoni ecclesiali

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo la traduzione italiana delle considerazioni del metropolita Feodor (Gajun, nella foto) di Kamenets-Podolskij sui rischi delle scissioni tra gli ortodossi odierni. Siamo lieti di lasciare la parola anche a vladyka Feodor, che conosciamo personalmente da molti anni, e concordiamo con la sua tesi che spesso sono i delitti “minori” di riformismo e modernismo che a lungo andare causano le crisi di scisma ed eresia come quella che stiamo vivendo ora.

 
 04/12/2019    

La cremazione e i familiari non ortodossi

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Abbiamo già trattato in dettaglio sul nostro sito delle obiezioni ortodosse alla pratica della cremazione dei defunti, e vi abbiamo postato altre considerazioni con un video dimostrativo. Vi presentiamo ora in italiano la risposta di padre John Whiteford a una domanda relativa a un problema che può verificarsi sempre più spesso: come rispondere alle richieste di genitori o parenti stretti che chiedono a un cristiano ortodosso di occuparsi della cremazione dei loro resti.

 
 03/12/2019    

Gli ultimi sono diventati i primi: cosa possono imparare i patriarchi dai parrocchiani della Chiesa ortodossa ucraina

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana un articolo di Sergej Komarov sulle conseguenze della crisi ucraina, che stanno portando gli ultimi (i semplici fedeli ucraini) a diventare i primi (confessori della fede) e i primi (vescovi, teologi, padri spirituali) a diventare gli ultimi, con il tradimento delle norme della Chiesa e delle parole da loro stessi pronunciate in precedenza.

 
 02/12/2019    

I primati "greci" rimpiangono di avere dato al Fanar un tale potere

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Finalmente ci arriva, attraverso il quotidiano "Ορθόδοξος Τύπος", una notizia che da lungo tempo attendevamo: la presa di coscienza dei primati del mondo ortodosso "greco" (quelle Chiese del mondo mediterraneo che in un modo o in un altro gravitano attorno al Patriarcato di Costantinopoli) che il loro continuo cedimento ai capricci del Fanar (soprattutto attorno alla gestione del Concilio di Creta) non ha fatto altro che innescare una bomba che ora incombe su tutta l’Ortodossia. Il primate che ha fatto queste rivelazioni al quotidiano ortodosso greco rimane anonimo, ma la sua identità non è poi così rilevante: a volte basta che un solo bambino abbia il coraggio di dire che l’imperatore (in questo caso, il patriarca della città imperiale) è nudo, perché tutti si accorgano di poter recuperare il buon senso perduto.

 
 02/12/2019    

La persecuzione non ha fatto altro che consolidare i fedeli dell'Ucraina

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il metropolita Arsenij (Jakovenko, nella foto) di Svjatogorsk, invitato a Cipro per un congresso sul monachesimo, ha rilasciato una dichiarazione a proposito delle persecuzioni della Chiesa ucraina, che in ultima analisi sono riuscite a rafforzarla. La testimonianza di un vescovo come il metropolita Arsenij, che dirige uno dei monasteri più colpiti dal conflitto (la Lavra di Svjatogork, che si trova nel Donbass settentrionale, è da anni un rifugio per centinaia di profughi) è di particolare valore per convalidare queste affermazioni.

 
 01/12/2019    

Domande e risposte dalla corrispondenza (novembre 2019)

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo in traduzione italiana le risposte di padre Andrew Phillips alle ultime domande dei suoi corrispondenti, su temi riguardanti la Chiesa e il suo insegnamento, e su una serie di dilemmi geopolitici.