Rubrica

 

Informații despre parohia în alte limbi

Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=205  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=602  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=646  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=4898  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=2779 
Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=204  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=206  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=207  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=208  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=3944 
Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=7999  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=647  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=8801  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=9731  Mirrors.php?cat_id=30&blogsPage=2&locale=ro&id=9782 
 

Calendar Ortodox

   

Școala duminicală din parohia

   

Căutare

 

In evidenza

14/03/2020  I consigli di un monaco per chi è bloccato in casa  
11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 3 febbraio 2021)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 21 dicembre 2022)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: aprile 2015)  
21/02/2013  Funerali e commemorazioni dei defunti  
10/11/2012  Naşii de botez şi rolul lor în viaţa finului  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Pregătirea pentru Taina Cununiei în Biserica Ortodoxă  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Pregătirea pentru Taina Sfîntului Botez în Biserica Ortodoxă
 
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Biserica are grija duhovnicească a creştinilor ortodocşi care aparţin la Patriarhia Moscovei din oraşul Torino şi din Piemonte / Valle d'Aosta

Archivio

2023 2022 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 toți anii

Blogul parohului


 08/03/2023    

Siamo obbligati a scegliere tra stare con la "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" o pregare negli scantinati

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il metropolita Feodosij (Snigirev, nella foto) di Cherkassy e Kanev ci parla del nuovo livello di persecuzione a cui sono sottoposti i fedeli della Chiesa ortodossa ucraina. Non facciamoci ingannare: siamo ormai arrivati al trattamento a cui erano sottoposti i cristiani nell'antico Impero Romano, o nella recente Unione Sovietica.

 
 07/03/2023    

In questo grande servizio: una difesa teologica e politica della monarchia

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Alcuni santi anziani del XX secolo hanno profetizzato il ritorno della monarchia in Russia, cosa che sembrava irrealizzabile alcuni decenni fa, ma che ora potrebbe non essere più uno sviluppo così inverosimile. D'altra parte, assieme a tante immagini deformanti presentate dai media, la monarchia rischia di essere fraintesa anche dai cristiani ortodossi. Vi presentiamo in traduzione italiana il saggio di Ryan (Silouan) Hunter, un politologo ortodosso americano, sulla monarchia come migliore forma di governo per l'incarnazione degli ideali cristiani in una nazione.

 
 06/03/2023    

La "Chiesa ortodossa dell'Ucraina" e il Vaticano stanno sviluppando relazioni: perché?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo un'altra analisi di Kirill Aleksandrov, che prende in considerazione il recente cambiamento di attitudine del Vaticano nei confronti degli scismatici ucraini, e che cerca di tracciare le linee di una riunificazione cercata per motivi del tutto diversi da un autentico dialogo di fede e morale.

 
 05/03/2023    

Le chiese ortodosse galleggianti nel XX secolo

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Dalla prima chiesa-battello sul Mar Caspio (nella foto) alle chiese-battello che prestano servizio oggi sul Volga e sul Don, la storia delle chiese galleggianti costituisce una pagina affascinante dell'attività pastorale e missionaria dell'Ortodossia russa. Vi presentiamo in traduzione italiana l'articolo di Anastasia Parkhomchik, ricco di informazioni e di immagini di questo curioso fenomeno.

 
 04/03/2023    

La pratica dell'esorcismo nella Chiesa ortodossa: storia e controversie odierne

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

vista la scarsità di fonti attendibili sulle pratiche esorcistiche nella Chiesa ortodossa, vi presentiamo la traduzione italiana dell'articolo introduttivo del lettore Ioann Malov, che tratta l'argomento con rigore e buon senso.

 
 03/03/2023    

Diretta streaming: la preghiera cristiana

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il nostro caro amico Valther ci ha proposto un altro incontro in streaming sul tema della preghiera cristiana:

Buona visione! Ricordiamo a tutti gli interessati agli approfondimenti sui temi della fede di fare un salto sul canale YouTube Teologia Uno: non sarete delusi dalla ricchezza dei suoi contenuti!

 
 02/03/2023    

Perché una rete neurale comprende i pericoli dell'interdizione di una Chiesa, ma gli umani no?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

L'Unione dei giornalisti ortodossi ha provato a chiedere alla più popolare rete di intelligenza artificiale, la rete neurale ChatGPT, una valutazione delle sanzioni statali contro la Chiesa ortodossa ucraina. La sorprendente risposta è una salutare doccia fredda di buon senso sulle politiche ucraine.

 
 01/03/2023    

Canonizzazione locale di padre Seraphim (Rose)

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Quando si realizza un sogno di lunga data, è difficile rimanere impassibili. Oggi vi presentiamo la realizzazione di un nostro sogno, attesa da quasi trent'anni: lo ieromonaco Seraphim (Rose, nell'icona), modello di conversione dell'Occidente all'Ortodossia, ha avuto la sua prima canonizzazione locale tra i santi, nella diocesi di Akhalkalaki, Kumurdo e Kari della Chiesa ortodossa georgiana. Il promotore e nostro caro amico, il metropolita Nikoloz (Pachuashvili), ha avuto l'opportunità di avere come concelebrante uno dei discepoli di padre Seraphim, il vescovo Gerasim (Eliel) della Chiesa ortodossa in America. Vi presentiamo la notizia assieme a un video della cerimonia di canonizzazione.

 
 28/02/2023    

Funzioni feriali della Grande Quaresima

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Nella Grande Quaresima, da mercoledì 1 marzo a mercoledì 5 aprile 2021, oltre alla Veglia del sabato e alla Liturgia della domenica, avremo funzioni in questi giorni:

Ogni mercoledì, ore 18: Liturgia dei Presantificati

Ogni giovedì, ore 19: Inno Acatisto a san Nicola

Ogni venerdì, ore 10: Liturgia dei Presantificati

 
 27/02/2023    

La Chiesa macedone/di Ohrid rilascia una dichiarazione sul suo nome e sulla sua autocefalia

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

In questi mesi si sono susseguite molte dichiarazioni ufficiali sullo status ecclesiale degli ortodossi macedoni, ma sembra che si sia fatto poco sforzo per chiedere a loro stessi come considerano la loro nuova situazione all'interno dell'ecumene ortodosso. Vi presentiamo un breve saggio sulle dichiarazioni della Chiesa macedone a proposito del suo rapporto con le Chiese sorelle.

 
 26/02/2023    

Doppia commemorazione nelle funzioni dei greci

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

In una conferenza stampa sull'Arcidiocesi greco-ortodossa d'America e sulla sua visione per il futuro, l'arcivescovo Elpidophoros (Lambriniadis, nella foto) ha annunciato che da ora in poi i sacerdoti della sua arcidiocesi faranno menzione del patriarca ecumenico e dell'arcivescovo in tutte le celebrazioni ecclesiastiche.

Questa pratica non è una novità per la Chiesa russa, che da secoli è abituata alla doppia commemorazione del patriarca e del vescovo locale, non solo in una determinata diocesi, ma in tutto il mondo. Tale pratica nacque per la necessità di identificare chiaramente, nei tempi dello scisma dei Vecchi Credenti, quali comunità erano all'interno della Chiesa patriarcale e quali se ne erano distaccate. La sterminata distesa dell'Impero Russo, di fronte all'arrivo di nuovi vescovi, magari provenienti da migliaia di chilometri di distanza, giustificava ampiamentecapire quali vescovi non fossero in comunione con il patriarcato. Forse, con il livello delle comunicazioni odierne in America, l'iniziativa dell'arcivescovo Elpidophoros nasce da altre necessità, ma quali che siano i motivi, questo non crea problemi alla Chiesa russa. Purtroppo non si può dire il contrario: nella nostra esperienza pluridecennale, abbiamo perso il conto dei rappresentanti del Patriarcato di Costantinopoli (a partire dall'attuale metropolita Polykarpos), che ci hanno letteralmente esauriti a furia di accuse contro la "pratica non canonica dei russi" di commemorare assieme i patriarchi e i vescovi locali. Ora che anche a casa loro stanno facendo la stessa cosa "non canonica" (in realtà, semplicemente tardiva rispetto agli usi antichi), speriamo che approfondiranno la conoscenza dell'arte (mai sviluppata a sufficienza) di guardare nel proprio piatto.

 
 25/02/2023    

Il Rito del perdono

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Alla sera della domenica prima della Grande Quaresima, è uso celebrare in chiesa il Rito del perdono. Anche se il rito in sé e di una assoluta semplicità (tre frasi, con una variazione sulla seconda frase se a condurre il rito ci sono più preti), ci siamo resi conto che non esiste in rete un testo di questo rito in più lingue. Eccovi perciò un aiuto, con la nostra richiesta di perdono!

RITO DEL PERDONO

Rettore: Beneditemi, padri santi e fratelli, e perdonate me, peccatore, per tutto ciò in cui ho peccato in questo giorno e in tutti i giorni della mia vita, in parole, azioni, pensieri e in tutti i miei sentimenti.

Lettore: Che Dio ti perdoni, padre santo; Perdona anche noi peccatori, e dacci la tua benedizione.

(se ci sono più preti) Che Dio vi perdoni, padri santi; Perdonate anche noi peccatori, e dateci la vostra benedizione.

Rettore: Che Dio ci perdoni con la sua benedizione e abbia misericordia di tutti noi.

ЧИН ПРОЩЕНИЯ

Настоятель: Благословите мя, отцы святии и братия, и простите ми, грешному, елика согреших в сей день и во вся дни живота моего словом, делом, помышлением и всеми моими чувствы.

Чтец: Бог простит тя, отче святый. Прости и нас, грешных, и благослови.

(если священников больше) Бог простит вас, отцы святии. Простите и нас, грешных, и благословите.

Настоятель: Благодатию Своею Бог да простит и помилует всех нас.

RITUL IERTĂRII

Starețul: Binecuvîntați-mă, sfinți părinți și frați, și iertați-mă pe mine, păcătosul, care am păcătuit în această zi și în toate zilele vieții mele prin cuvînt, faptă, gînd și toate sentimentele mele.

Citețul: Dumnezeu să te ierte, părinte sfinte. Iartă-ne pe noi păcătoșii și binecuvîntează.

(dacă sunt mai mulți preoți) Dumnezeu să vă ierte, părinți sfinți. Iertați-ne și pe noi păcătoșii și binecuvîntați.

Starețul: Prin harul Său Dumnezeu să ne ierte și să aibă milă de noi toți.

 

 
 24/02/2023    

La guerra e la pace per san Nicola del Giappone

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Il santo vescovo Nicola (Kasatkin, 1836-1912, nella foto), evangelizzatore ortodosso del Giappone, si trovò a vivere nel bel mezzo del conflitto russo-giapponese del 1904-1905, che sotto tanti aspetti è simile a quello russo-ucraino di oggi. Sul piano internazionale, chi è ancora convinto che l'Occidente agisca in base a criteri etici di libertà e indipendenza, può riflettere sul fatto che nel 1904 il Giappone invase la Russia a tradimento, e tutto l'Occidente si schierò compatto a favore... del Giappone!

La posizione di san Nicola a Tokyo nel 1904 non è diversa da quella in cui si trovano ora i vescovi della Chiesa ortodossa ucraina, o i vescovi del Patriarcato di Mosca in luoghi fortemente allineati come i paesi baltici: la lezione di san Nicola, che si ritirò dalla vita pubblica e continuò a pregare per la sua patria mentre dava ai suoi fedeli giapponesi la benedizione di combattere per la loro patria, è di estrema rilevanza per la situazione odierna, e per ogni momento in cui un fedele si ritrova suo malgrado coinvolto in una guerra.

 
 23/02/2023    

Alessandro Gnocchi: apostasia o conversione?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Le dirette della casa editrice Monasterium proseguono con un incontro tra Alessandro Gnocchi e il prof. Giovanni Zenone, incentrato sul libro Ritorno alle sorgenti (su cui speriamo di soffermarci di più in futuro) e sul non facile cammino di un italiano che abbraccia la fede ortodossa:

 
 22/02/2023    

In che tipo di "Oikoumene" vengono trascinati gli ucraini?

  Pubblicato: Padre Ambrogio / Vedi >  Deschide vestea din blog
 

Vi presentiamo un saggio di Konstantin Shemljuk che prende in considerazione la spinta verso il nuovo calendario in Ucraina come gioco politico di integrazione europea ("l'Oikoumene spirituale occidentale", per usare le parole di Andrij Jurash, ambasciatore ucraino presso la Santa Sede).

 

 
index.php?cat_id=30&id=10558&locale=ro&blogsPage=1 index.php?cat_id=30&id=10558&locale=ro&blogsPage=1   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> di 339  index.php?cat_id=30&id=10558&locale=ro&blogsPage=3 index.php?cat_id=30&id=10558&locale=ro&blogsPage=339