Рубрика

 

Информация о приходе на других языках

Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=205  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=602  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=646  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=4898  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=2779 
Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=204  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=206  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=207  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=208  Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=3944 
Mirrors.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&locale=ru&id=647         
 

Православный календарь

   

Воскресная школа прихода

   

Поиск

 

Главное

11/11/2018  Cronologia della crisi ucraina (aggiornamento: 11 ottobre 2019)  
30/01/2016  I vescovi ortodossi con giurisdizione sull'Italia (aggiornamento: 17 settembre 2019)  
02/07/2015  Come imparare a distinguere le icone eterodosse  
19/04/2015  Viaggio tra le iconostasi ortodosse in Italia  
17/03/2013  UNA GUIDA ALL'USO DEL SITO (aggiornamento: 19 luglio 2014)  
21/02/2013  Отпевание и панихиды  
10/11/2012  I padrini di battesimo e il loro ruolo nella vita del figlioccio  
31/08/2012  I nostri iconografi: Iurie Braşoveanu  
31/08/2012  I nostri iconografi: Ovidiu Boc  
07/06/2012  I nomi di battesimo nella Chiesa ortodossa  
01/06/2012  Indicazioni per una Veglia di Tutta la Notte  
31/05/2012  La Veglia di Tutta la Notte  
28/05/2012  Подготовка к таинству Брака в Православной Церкви  
08/05/2012  La Divina Liturgia con note di servizio  
29/04/2012  Подготовка к таинству Крещения в Православной Церкви  
11/04/2012  CHIESE ORTODOSSE E ORIENTALI A TORINO  
 



Facebook

Церковь берет на себя духовную заботу о православных христианах Московского Патриархата города Турина и провинций Пьемонте и Валле д'Аоста.

Архив

2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 все года

Блог Настоятеля прихода


 16/10/2019    

I metropoliti di Citera e del Pireo dicono che non c'è stata votazione, né riconoscimento della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina"

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Gli eventi relativi alla crisi ucraina si susseguono senza darci pace (e sì che vorremmo anche noi prenderci un po’ di relax e parlare di cose più edificanti per la fede, ma sarebbe da sconsiderati proporre stare ad ascoltare un’orchestra su una nave che sta rischiando di affondare). Cominciamo a sentire di vivere, come nell’augurio cinese, “in tempi interessanti” (in realtà l’augurio è un po’ una maledizione, perché nella filosofia cinese i “tempi interessanti” sono i tempi di conflitti).

In breve, dopo che il mondo ortodosso ha iniziato a riflettere su una grave decisione dell’episcopato della Chiesa di Grecia, stando alle recenti dichiarazioni dei metropoliti Seraphim di Citera e Seraphim del Pireo (nella foto), che vi presentiamo in italiano, questa decisione non avrebbe neppure avuto luogo! Non è la prima volta, negli ultimi mesi che le notizie provenienti dalla Chiesa di Grecia sono diffuse in modo distorto e poi smentite: la situazione, come dice il nostro amico George Michalopulos, è “più o meno chiara come il fango”. E questo potrebbe essere un bene, perché il Santo Sinodo del Patriarcato di Mosca, che dovrebbe riunirsi giovedì 17 ottobre, non prenderà misure reattive a meno che la Chiesa di Grecia non si esprima in modo chiaro e inequivocabile a favore del riconoscimento degli scismatici ucraini. Tempi interessanti, davvero... speriamo di ritornare quanto prima ai “tempi noiosi” dell’ordinaria missione ortodossa nel mondo.

 
 15/10/2019    

Άξιοι!

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Pur nella tristezza della recente e riprovevole scelta del Concilio episcopale della Chiesa di Grecia, non dimentichiamo i metropoliti che si sono opposti a una decisione che sarà sicuramente ricordata come una pagina nera dell’Ortodossia greca. Onoriamo chi ha saputo resistere alle pressioni, sia tra i metropoliti presenti al Concilio ad Atene, sia tra quelli che hanno espresso il loro dissenso da lontano:

Andreas di Dryinoupolis, Pogoniani e Konitsa

Daniil di Kessariani, Vironos e dell’Imetto

Germanos dell’Elide e di Oleni

Kosmas d’Etolia e di Acarnania

Nektarios di Corfù, Passo e delle Isole Diapontiche

Nikolaos di Mesoghea e Lavreotiki

Seraphim di Karystia e Skyros

Seraphim di Citera e Anticitera

Seraphim del Pireo

Simeon di Nuova Smirne

 

 
 14/10/2019    

Festa dei 40 anni della parrocchia di santa Parascheva

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

In questo video potete vedere la Divina Liturgia di sabato 12 ottobre, celebrata dal metropolita Iosif (Pop) di Parigi e dal vescovo Atanasie (Rusnac) di Bogdania, vicario della diocesi romena d'Italia, nel quadro della celebrazioni per i 40 anni della parrocchia ortodossa romena di santa Parascheva a Torino. Durante la Liturgia è stato ordinato prete padre Vasile Istina, da molti anni diacono alla parrocchia dell'Esaltazione della Santa Croce. I nostri preti e alcuni fedeli della parrocchia erano presenti a questo momento di gioia: saremo sempre grati e vicini a padre Gheorghe Vasilescu, alla presbitera Ilinca, alla loro famiglia e alla comunità parrocchiale, accanto ai quali abbiamo mosso anche noi i primi passi della crescita della nostra parrocchia.

La mulţi ani! Per molti anni! Ad multos annos!

 
 14/10/2019    

In memoriam: cardinale Roger Etchegaray

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il 14 ottobre, giorno della festa della santa Protezione della Madre di Dio, è anche il quarantesimo giorno dal decesso di un grande amico dell’Ortodossia russa, che si affidava in modo speciale a quella protezione: sua Eminenza il cardinale Roger Etchegaray (Espelette, 25 settembre 1922 – Cambo-les-Bains, 4 settembre 2019), forse il più famoso basco dell’ultimo secolo.

I legami di sua Eminenza con la Chiesa russa sono fin troppi per poterli ricordare: ci sono stati molti incontri quando viveva a Roma, e alcuni di noi sono stati a trovarlo anche nella sua madrepatria, nei Paesi Baschi francesi. A noi piacerà sempre ricordarlo come ci aveva accolti nella sua casa romana, quando gli abbiamo regalato un’icona dei santi vescovi dei Paesi Baschi dipinta nella nostra parrocchia di Torino (potete vedere l’icona alle sue spalle nella foto) e quando ci ha fatto mille domande, con la sua agile e curiosa mente di “giovane” ultranovantenne, sulle interazioni tra le culture italiana, basca e dell’Europa dell’Est. Che il Signore lo riposi nella pace e gli conceda una gloriosa risurrezione.

Eterna Memoria! Memoire Eternelle! Betiko Memoria!

 
 13/10/2019    

I greci si arrendono

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il Concilio episcopale della Chiesa di Grecia, con l’opposizione di soli sette metropoliti (che saranno probabilmente menzionati in relazione a san Marco di Efeso) ha deciso di riconoscere l’autocefalia della “Chiesa ortodossa dell’Ucraina” nella sua sessione straordinaria di sabato 12 ottobre. Avremo molto tempo per discutere la notizia, ma ora vogliamo lasciare la parola al nostro amico George Michalopulos, che incarna la posizione dei greci profondamente addolorati da questo evento, e che nel suo post che vi abbiamo tradotto in italiano ha saputo, con il suo abituale acume, individuare le vere ragioni di questa triste decisione.

 
 12/10/2019    

Aggiornata la cronologia della crisi ucraina: 1 anno di copertura quotidiana degli eventi

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

La nostra cronologia della crisi ucraina, che non aggiornavamo più da un certo tempo (e ce ne scusiamo con i lettori) è stata portata al passo con gli articoli e i materiali caricati fino all’11 ottobre 2019, primo anniversario dell’infausta decisione fanariota di legittimare lo scisma in Ucraina (un gesto che, comunque finiscano le cose, sarà ricordato come una delle peggiori pagine della storia della Chiesa ortodossa). Vi abbiamo tenuti al corrente con molta cura, e se possiamo vantarci di un anno di lavoro ben fatto, possiamo affermare che non troverete in lingua italiana una copertura di questo tema più approfondita di quella che vi ha offerto (e che continua a offrirvi) il nostro sito.

 
 12/10/2019    

Pubblicato il libro "L'altro lato del Tomos"

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Vi presentiamo in russo e in italiano la notizia della pubblicazione di un libro davvero importante: nato come iniziativa dell'Unione dei giornalisti ortodossi per testimoniare le vessazioni ai credenti da parte degli scismatici ucraini, il libro "L'altro lato del Tomos" è divenuto, al di là delle intenzioni degli autori, uno specchio di ciò che è descritto nelle storie della Chiesa antica in cui si parla di cristiani perseguitati dal potere. Il libro è già stato tradotto in altre lingue: ci auguriamo che la versione greca, distribuita ai vescovi della Chiesa di Grecia poco prima del loro incontro conciliare sul riconoscimento degli scismatici, serva loro come utile materiale di riferimento e di discussione.

 
 11/10/2019    

La Chiesa ortodossa russa pubblica una chiarificazione teologica sulla non canonicità della "Chiesa ortodossa dell'Ucraina"

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Proprio nei giorni in cui la Chiesa di Grecia si trova sospinta a discutere la questione del riconoscimento degli scismatici ucraini, arriva al momento giusto un documento di chiarificazione teologica sul perché questo riconoscimento sia inaccettabile. In questo testo, che vi presentiamo in russo, in romeno e in italiano, si possono vedere le caratteristiche migliori dei documenti prodotti dal nostro patriarcato: un’analisi seria, approfondita, priva di qualsiasi trionfalismo o argomentazione ad personam o con qualsivoglia riferimento etno-tribalista, ma piuttosto incentrata sull’importanza di mantenere immutata la fede e la pratica della Chiesa ortodossa.

 
 10/10/2019    

Parole di pace dall’abate Tryphon

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

In giorni di pesanti conflitti all’interno della Chiesa ortodossa, è un balsamo per l’anima leggere le parole dell’abate Tryphon (nella foto), superiore del monastero della ROCOR a Vashon Island presso Seattle, che ci ricorda che simili conflitti sono sempre esistiti nella storia della Chiesa, e che tali conflitti non impediscono a Dio di prendersi cura di coloro che egli ama.

 
 09/10/2019    

Come il riconoscimento della Chiesa autocefala dell'Ucraina influenzerà il futuro dell'ellenismo

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Vi presentiamo in traduzione italiana l’articolo della giornalista freelance greca Sophia Iliadi, che analizza le conseguenze nefaste di un riconoscimento degli scismatici ucraini da parte del Concilio episcopale della Chiesa di Grecia.

 
 08/10/2019    

La Chiesa e la "formula di Steinmeier": che cosa attende gli ortodossi ucraini

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Ora che l’Ucraina ha accettato la proposta di attuazione degli accordi di Minsk proposta dal presidente tedesco Steinmeier (un processo molto lento e difficile, ma comunque una garanzia di piccoli passi verso la pace), inizieranno ad apparire le attitudini delle diverse confessioni religiose nella guerra civile. Nell’analisi di Kirill Aleksandrov, che vi presentiamo in italiano nella sezione “Geopolitica ortodossa” dei documenti, vediamo come l’unica Chiesa ad aver coerentemente appoggiato i processi di pace è quella alla quale non ci vergogniamo di appartenere.

 
 07/10/2019    

Testa o croce?

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Vi presentiamo in traduzione italiana un breve saggio del nostro amico George Michalopulos che, da greco della diaspora, vede l’indecisione della Chiesa di Grecia riguardo al riconoscimento degli scismatici ucraini non tanto come un tentennamento diplomatico, ma come un’abile mossa di resistenza (non diversa da quella di Leonida alle Termopili) per far guadagnare ai propri fratelli tempo prezioso di fronte all’invasione di un nemico comune.

 
 06/10/2019    

La guerra civile in Ucraina 100 anni fa

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Arricchiamo la nostra sezione di geopolitica con la traduzione italiana di un attento sguardo sulla situazione dell’Ucraina dopo la rivoluzione bolscevica, che ci aiuta a capire l’immenso caos del paese e le forze di disgregazione del mondo russo in un periodo nel quale l’indipendentismo ucraino rappresentava una totale novità.

 
 05/10/2019    

L'incoronazione dello tsar dal Paraguay

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Padre Andrew Phillips non è nuovo a regalarci storie immaginarie di un futuro che potrebbe succedere se si avverassero alcuni sogni a cui molti aspirano, per esempio se ci fosse un papa di Roma davvero-filo-ortodosso o una Chiesa ortodossa davvero locale in Europa occidentale; nel saggio che vi presentiamo oggi in traduzione italiana, padre Andrew cerca di ipotizzare come si potrebbe realizzare in un modo del tutto imprevisto ma plausibile il sogno di un ritorno della monarchia in Russia.

 
 04/10/2019    

Metropolita Seraphim dello Zimbabwe: dove potrebbe portare l'assenza di un dialogo sulla questione ucraina

  Опубликовано: Padre Ambrogio / Смотреть >  Открыть новость блога
 

Il metropolita Seraphim (Kykkotis, nella foto) dello Zimbabwe, uno dei vescovi greci del Patriarcato di Alessandria, ha fatto una dichiarazione riportata da Orthodox Synaxis, che vi offriamo in traduzione italiana. Anche se il discorso del metropolita Seraphim è parziale in un modo plateale (quando parla del dialogo “del nostro Patriarcato ecumenico e del Patriarcato di Mosca” si sente tangibilmente la differenza etnofiletista tra gli ortodossi di serie A e di serie B), lascia comunque trasparire la paura di uno scisma a livello globale e il desiderio generale delle Chiese ortodosse locali di risolvere la crisi ucraina in modo conciliare e secondo la prassi canonica.

 
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21> из 245  index.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&id=4898&locale=ru&blogsPage=2 index.php?amp%3Bamp%3Bblogyears=2018&amp%3Bamp%3Bm=10&amp%3Bid=207&id=4898&locale=ru&blogsPage=245